Vomito giallo nei cani - Cause, trattamento e rimedi

Vedi i file dei cani

Il vomito giallo nei cani è un problema comune che tende a preoccupare molti tutor di cani. È molto probabile che abbiamo visto i nostri cani vomitare più di una volta, poiché è molto facile per loro farlo, perché hanno sviluppato il centro del vomito.

Pertanto, il cane può vomitare per cause molto diverse e questo vomito presenterà differenze di contenuto, colore, frequenza o consistenza. In questo articolo di milanospettacoli.com ci concentreremo sul parlare di vomito giallo nei cani. Vedremo perché possono essere prodotti e quale sarà il trattamento veterinario più appropriato.

Perché il mio cane vomita di giallo?

Le cause più comuni di vomito giallo nei cani sono le seguenti:

  • Assunzione di sostanze non digeribili
  • Situazioni di stress
  • Malattia infettiva
  • Malattie croniche
  • Allergie o intolleranze alimentari

Che il vomito sia giallo ciò che ci indica è che il cane ha vomitato più volte, svuotando completamente il contenuto dello stomaco in modo che, se continua con il vomito, l'unica cosa che può espellere sarà la bile, un liquido che secerne il Cistifellea per aiutare la digestione nello stomaco.

Il vomito biliare può avere un colore variabile tra giallo, verde o marrone . Raggiunge lo stomaco quando stiamo facendo la digestione ma, anche, in situazioni di vomito frequente, ecco perché in queste circostanze troviamo vomito giallo schiumoso o mucoso.

Vomito giallo nei cuccioli

Il vomito giallo nei cuccioli merita una menzione separata. Tutti i cani che vomitano perdono liquidi che, se non tollerano acqua o cibo, non saranno in grado di sostituirli. Ciò porta alla disidratazione, che è una grave complicazione poiché, a seconda del grado in cui si verifica, potrebbe persino essere incompatibile con la vita. I cuccioli sono molto vulnerabili, il che significa che possono disidratarsi più velocemente di un cane adulto.

Anche i cani anziani e quelli con problemi di salute avranno maggiori probabilità di disidratarsi, quindi in questi casi non possiamo ritardare di andare dal veterinario .

Cane con vomito giallo e diarrea

A volte il vomito giallo nei cani è accompagnato da diarrea. La causa è di solito un'enterite infettiva acuta che può scatenare batteri o il temuto virus del parvovirus canino, specialmente se stiamo affrontando un cucciolo non vaccinato . Inoltre, in alcuni avvelenamenti il cane vomita schiuma gialla e presenta un'immagine simile a quella descritta.

Noteremo che, improvvisamente, il cane vomita di giallo e non vuole mangiare, ha la febbre, è apatico e finisce per disidratarsi. Sia il vomito che le feci possono contenere sangue. Sarà il veterinario che dovrà stabilire il trattamento che dovrà iniziare reintegrando i liquidi.

Vomito giallo costante nei cani

Il vomito persistente è una ragione per la consultazione veterinaria, poiché possono verificarsi in gravi malattie come pancreatite, peritonite o ostruzioni intestinali. Questi vomiti non hanno intenzione di rimettere o avere il cane a digiuno, quindi è necessaria la visita dal veterinario.

La peritonite nei cani è l'infiammazione della cavità in cui si trovano gli organi addominali. Si verifica quando vi vengono versate sostanze come enzimi, cibo, feci, bile, ecc. A causa di disturbi come torsione / dilatazione, ulcere perforate, rottura della vescica o pancreatite acuta, tra gli altri.

La peritonite può essere localizzata o generalizzata e costituisce un'emergenza veterinaria. Osserveremo che il cane vomita di giallo ed è decaduto, con molto dolore, presentando l'addome molto duro. Se la malattia progredisce, l'animale si disidrata, la respirazione accelera e le mucose impallidiscono al diminuire della temperatura corporea. È necessario intervenire immediatamente per evitare la morte. Il trattamento prevede la stabilizzazione dell'animale, il rifornimento di liquidi e l'esecuzione di un'esplorazione chirurgica.

D'altra parte, la pancreatite nei cani è un'infiammazione del pancreas, che provoca, nei casi più gravi, sintomi come dolore addominale, diarrea, debolezza, disidratazione, oltre al vomito. È anche comune che il cane sia posizionato con il torace attaccato al pavimento e la groppa sollevata .

Può morire e, quelli che sopravvivono, in alcuni casi mantengono danni al pancreas o subiscono nuovi episodi. Il trattamento passa attraverso la fluidoterapia, il digiuno, l'analgesia e gli antibiotici. A volte è necessario ricorrere all'intervento chirurgico. Dopo di ciò, si raccomanda un controllo del peso, distribuire il cibo in diverse dosi al giorno e aderire alla dieta prescritta.

Cosa dare a un cane che vomita di giallo?

Abbiamo visto che le cause che spiegano il vomito giallo nei cani sono numerose, quindi è necessario contattare il nostro veterinario, solo in questo modo possiamo raggiungere una diagnosi accurata. Quindi cosa fare se il mio cane vomita di giallo?

Dobbiamo tenere presente che solo i casi lievi possono essere affrontati a casa, purché l'animale sia un cane adulto sano, non ci siano più sintomi o non peggiorino. Lo spiegheremo in dettaglio nella prossima sezione, dove ti mostreremo alcuni rimedi casalinghi per un cane che vomita di giallo.

I casi più gravi, come abbiamo visto, richiedono la fluidoterapia, l'uso di antibiotici per cani, l'analgesia e persino la chirurgia, sempre dopo aver raggiunto la diagnosi secondo i test eseguiti dal veterinario, come analisi, radiografie o ultrasuoni.

Rimedi domestici per un cane che vomita di giallo

Il vomito giallo nei cani adulti e precedentemente sani può essere curato a casa se è lieve, seguendo queste raccomandazioni:

  • Lascia riposare l'apparato digerente per alcune ore, al massimo 12 ore. Siamo in grado di offrire al cane cubetti di ghiaccio ogni 3 o 4 ore .
  • Se non vomiti, testeremo con la somministrazione di acqua, un quarto o mezzo bicchiere a seconda delle dimensioni dell'animale. Può succedere ogni paio d'ore. Se vogliamo offrire una preparazione isotonica, dovremmo consultarla con il veterinario. Gli annunci pubblicitari per l'uomo non sono raccomandati.
  • La dieta solida dovrebbe essere riavviata con prodotti come riso o patate cotti, carne macinata cotta e, cosa molto importante, senza grassi, ricotta e, per bere, brodo di pollo o riso che abbiamo preparato (senza cipolla o sale). Offrendoli sempre in piccole quantità e più volte al giorno.
  • Man mano che il cane si riprende, la quantità di cibo può aumentare.
  • Quindi non ci resta che mescolarlo un paio di giorni con la tua solita dieta.

Ricorda che questi rimedi casalinghi dovrebbero essere usati solo in casi lievi di bassa gravità. Se osserviamo vomito giallo nei cani che persistono o sono accompagnati da altri sintomi, dovremmo immediatamente andare al nostro centro veterinario e in nessun caso sostituire il trattamento con questi rimedi.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Vomito giallo nei cani - cause, trattamento e rimedi, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sui problemi intestinali.

Raccomandato

Perché il mio cane ha i boogers verdi?
2019
Giochi per topi domestici
2019
Cura della pianta specchio
2019