Vietata frutta e verdura per gatti

Vedi file Cats

Vi sono alcuni tipi di frutta e verdura vietati ai gatti . I gatti sono animali carnivori puramente puri, non sono onnivori come possono essere altri animali o lo stesso essere umano. Il tuo sistema digestivo è in grado di digerire il cibo degli animali senza problemi, ma le verdure non favoriscono il tuo corpo. Tuttavia, ci sono frutta e verdura che a piccole dosi possono fornire vitamine carenti di diete proteiche animali.

Conoscere gli alimenti vegetali che in piccole quantità possono essere adatti ai gatti è molto conveniente. Anche se la cosa veramente importante quando vogliamo offrire al nostro piccolo compagno una dieta fatta in casa è sapere perfettamente quali sono gli alimenti umani proibiti per i gatti. Pertanto, se continui a leggere questo articolo da milanospettacoli.com segnaleremo la frutta e la verdura proibite per i gatti e i loro effetti tossici per i nostri animali domestici felini.

Frutti dannosi per il gatto

Tutti i frutti trasportano zucchero, che di per sé non è adatto ai gatti . Ma in piccole quantità alcuni possono essere utili perché forniscono nutrienti e vitamine assenti nelle diete a base di carne. Su milanospettacoli.com abbiamo un articolo in cui riportiamo frutta e verdura adatte ai gatti in piccole quantità, da non perdere! Ma poiché lo scopo di questo articolo è di mettere in evidenza frutta e verdura vietate per i gatti, perché possono renderli gravemente malati, ecco i dettagli.

Elenco di frutti dannosi per il gatto

I principali frutti vietati per i nostri gatti sono i seguenti:

  • L'uva e l'uva passa sono frutti che possono causare problemi ai reni nei nostri gatti. La tua assunzione è vietata.
  • Aguacate. Questo frutto (non un vegetale) è molto grasso e sebbene al gatto possa piacere a causa della sua consistenza, non dovrebbe essere fornito in nessun caso. Può danneggiare il pancreas, proprio come i cibi fritti e le salse piccanti. Inoltre, l'avocado contiene una sostanza chiamata persina, che è tossica per i gatti e altri animali come i cani.
  • Banana e banana L'assunzione di questi frutti provoca diarrea voluminosa nei gatti. Devi guardare perché ai gatti piace il loro gusto.
  • Arance, limoni, mandarini, pompelmi e tutti gli agrumi in generale causano fastidio allo stomaco nei gatti. La fortuna è che i suoi sapori non tentano il palato felino.

Verdure dannose per i gatti

Allo stesso modo in cui ci sono alcune verdure che hanno cucinato e con moderazione sono adatte al consumo dei nostri gatti, ci sono altre verdure molto dannose per la salute. Simile ad alcune piante che sono tossiche per loro, ci sono verdure che sono molto dannose per i nostri gatti sebbene forniamo loro bolle e in quantità molto piccole. Pertanto, in seguito segnaleremo le peggiori verdure per la salute del nostro gatto.

Elenco di verdure dannose per i nostri gatti

Le verdure più dannose per la salute dei nostri gatti sono:

  • Cipolla. La cipolla contiene un prodotto chiamato tiosolfato che nei gatti può causare anemia perché distrugge i globuli rossi del sangue dell'animale.
  • Ajo. L'aglio contiene anche tiosolfato, ma in quantità inferiore rispetto alle cipolle. Non è così pericoloso ma non raccomandato.
  • Porri, scalogno, aglio, ecc. Tutte queste verdure causano lo stesso problema che si presenta con cipolle e aglio.
  • Patate crude e altri tuberi crudi. Questi cibi crudi contengono un elemento chiamato solanina, molto amaro e tossico per le persone, i gatti e altri animali. Fortunatamente con la cottura dei cibi questo tossico viene completamente eliminato e sono adatti per gatti in piccole proporzioni.
  • Pomodori. I pomodori sono legati alle patate, in quanto sono piante della famiglia delle solanacee. Pertanto, contengono anche solanina, la tossina amara. Non è consigliabile piantare piante di pomodoro in un giardino dove cammina il nostro gatto, poiché potrebbe essere spurgato con foglie di pomodoro che sono anche tossiche.

Non sperimentiamo con il gatto

I gatti, a causa delle caratteristiche del loro breve tratto intestinale di cui Madre Natura li ha dotati, dovrebbero mangiare solo proteine ​​animali, cioè carne e pesce. È vero che i loro deficit vitaminici li coprono ingerendo piante che, oltre a spurgarle, completano la loro dieta. Ed è anche vero che a volte, mentre lo facciamo, commettono un errore e ingeriscono una pianta tossica. Per questo motivo, fornire loro ortaggi sani in una piccola percentuale (dal 10% al 15%) non è un errore. Ma non facciamo finta di trasformare i nostri gatti in animali vegetariani perché non lo saranno mai.

Non diamo loro verdure consentite in quantità eccessive, non tutti i giorni. Solo alla fine e come complemento. Infine, non forniamo nuove verdure dalle quali il nostro veterinario non garantisce la loro sicurezza per il nostro gatto.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Frutta e verdura vietati ai gatti, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di Diete fatte in casa.

Raccomandato

Perché viene celebrata la Giornata internazionale del sole
2019
Criteri di addestramento canino
2019
Al nome della rosa
2019