Vado in vacanza, cosa faccio con il mio gatto?

Vedi file Cats

Prima di adottare un gatto o qualsiasi altro animale, è molto importante tenere conto di tutte le responsabilità che ciò comporta. In particolare, dove lasciare un gatto durante le vacanze è un problema che non può essere trascurato in alcun modo.

Siamo consapevoli che la salute felina può essere compromessa quando i tutori vanno in vacanza se la loro assistenza non è organizzata in modo adeguato. Per questo motivo, in questo articolo di milanospettacoli.com condivideremo i nostri consigli per sapere dove lasciare un gatto in vacanza o cosa fare per garantirne il benessere. Quindi, se ti chiedi: " Vado in vacanza, cosa devo fare con il mio gatto? ", Allora rispondiamo alla tua domanda.

Dove lasciare il mio gatto in vacanza?

Molte persone credono che la personalità apparentemente più indipendente del gatto gli permetta di stare da solo a casa senza problemi, non è vero! I gatti richiedono la nostra attenzione quotidiana e lasciare chili di cibo e litri d'acqua non è sufficiente se pensiamo di perdere qualche giorno. Come per i cani, i gatti domestici hanno bisogno di qualcuno che si prenda cura di loro e li controlli per controllare che tutto sia in ordine, giocare con loro e dargli amore. È vero che non tutti i gatti accettano il contatto umano allo stesso modo, specialmente quando parliamo di estranei, ma ciò non significa che non dovremmo prestare adeguata attenzione. Per questo, ci sono diverse opzioni che dovremo valutare in base alla personalità del nostro gatto, come lasciarlo a casa sotto sorveglianza, portarlo a casa di qualcuno di cui ti fidi o stare in un hotel o in un alloggio per gatti.

Posso lasciare il gatto a casa in vacanza?

L'opzione più comune tra i tutor è quella di lasciare il gatto comodamente a casa e chiedere a qualcuno di cui ti fidi di visitare e prendersi cura dell'animale ogni giorno. Senza dubbio, l'ambiente migliore per un gatto è la sua casa, quindi è sempre consigliabile lasciare il gatto a casa in vacanza. Certo, come diciamo, sempre sotto sorveglianza! Quindi la risposta alla domanda "Posso lasciare il mio gatto da solo in vacanza?" È un clamoroso NO. In altre parole, a casa con qualcuno sì, a casa completamente da solo no.

I gatti sono animali molto sensibili ai cambiamenti, quindi portali in un luogo sconosciuto, che si tratti della casa di un amico o di una residenza felina, con totale probabilità svilupperà stress e ansia in essi, a meno che il nostro felino non sia così socievole che ha la capacità di adattarsi a qualsiasi ambiente senza alcun problema. Tuttavia, quest'ultimo tende ad essere una minoranza.

Gli etologi e gli psicologi felini consigliano di scegliere questa opzione ogni volta che è possibile per ridurre al minimo l'ansia dell'animale. Ovviamente, specialmente in quei felini più dipendenti, è praticamente impossibile impedire loro di perdere i tutor, quindi in alcuni casi è possibile assistere a sintomi di ansia da separazione. Tuttavia, se chiediamo a qualcuno degno di fiducia per noi e, soprattutto, per il gatto di trasferirsi a casa nostra, l'intero processo sarà molto più sopportabile.

Consigli per lasciare un gatto a casa in vacanza

Poiché non è sempre facile trovare qualcuno disposto a vivere nella nostra casa in nostra assenza, se visiti l'animale ogni giorno e passi del tempo sarà essenziale svolgere i seguenti compiti :

  • Pulisci la lettiera.
  • Cambia il cibo e pulisci l'alimentatore.
  • Rinnova l'acqua.
  • Gioca con il gatto.
  • Dare farmaci se necessario.

Poiché i gatti sono molto sensibili, è comune vedere felini che smettono di mangiare durante l'assenza dei loro umani. Questo digiuno può portare a conseguenze sulla salute come lipidosi epatica o problemi renali. Lo stesso può accadere se l'animale viene lasciato completamente solo a casa, con grandi quantità di cibo per ogni giorno, poiché tendono a mangiare tre volte durante i primi giorni, quindi a corto di nulla e mettendo a rischio la loro salute. Per questo motivo, oltre a insistere sull'importanza di delegare a qualcuno la vigilanza e la cura del nostro gatto in vacanza, evidenziamo il valore di verificare che l'animale mangi e beva.

L'acqua è essenziale e se il bevitore è sporco o l'acqua non è nelle giuste condizioni, il gatto potrebbe non bere nulla, anche portando a sintomi di disidratazione. In generale, i gatti preferiscono le fonti d'acqua per presentare questo liquido vitale in movimento o, in mancanza, le ciotole con acqua traboccano, fresche e pulite.

Anche la lettiera deve essere pulita quotidianamente, quindi è essenziale che tutte queste informazioni vengano trasferite al responsabile della cura del gatto in vacanza se non lo si conosce.

Per tutto quanto sopra, l'ideale è chiedere a un parente o amico che ama i gatti con disponibilità di essere in grado di prendersi cura del gatto almeno 1-2 ore al giorno . Un'altra opzione è quella di assumere un professionista per viaggiare nel tempo richiesto a casa. Attualmente, ci sono sempre più professionisti che aggiungono questo servizio, comprese le cliniche veterinarie, che garantiscono un trattamento adeguato e adattato a ciascun caso particolare. Se si considera questa possibilità, prestare attenzione al metodo di lavoro per optare, sempre, per quei professionisti che lavorano positivamente e garantiscono il benessere degli animali.

Infine, l'uso di feromoni nel diffusore, come Feliway, fornisce al gatto un ambiente rilassato e calmo, altamente indicato per i felini che tendono a soffrire di stress.

Posso lasciare il mio gatto solo per un weekend?

Molti tutor si chiedono per quanti giorni un gatto può rimanere solo a casa o se è possibile lasciare un gatto da solo per un fine settimana. La risposta è NO Non è consigliabile che il gatto sia a casa da solo per più di un giorno. In un fine settimana possono succedere molte cose e se non c'è nessuno che può chiamare rapidamente il veterinario, l'animale potrebbe subire gravi conseguenze. Qualcosa di semplice come il gatto che mangia tutto il cibo il primo giorno può sviluppare problemi di salute che richiedono attenzione immediata.

Per tutta l'attenzione, se vai in vacanza e non sai cosa fare con il tuo gatto, anche se è un fine settimana, chiedi a qualcuno di monitorare e prendersi cura dell'animale o assumere i servizi di un professionista. La compagnia umana è essenziale per garantire che tutte le risorse di cui il gatto ha bisogno siano presenti e in condizioni corrette, come acqua, cibo, pulizie o giocattoli. Inoltre, i gatti che vivono senza la compagnia di altri animali hanno ancora più bisogno di questo contatto umano per soddisfare i loro bisogni sociali, quindi è molto importante che qualcuno venga a visitarlo ogni giorno per garantire il loro benessere.

Alberghi o residenze per gatti

Se il tuo gatto è estroverso, molto socievole e si adatta senza problemi a qualsiasi ambiente, l'opzione di scegliere un hotel o una residenza felina può presentare molteplici vantaggi . Oltre ad avere una costante attenzione, interagirai con altri gatti, godrai di nuovi ambienti e ti divertirai. Inoltre, questa opzione per lasciare il gatto in vacanza è particolarmente indicata per quei gatti in trattamento che richiedono diverse somministrazioni durante il giorno, poiché molte residenze hanno un servizio veterinario 24 ore al giorno.

Ora, se il tuo gatto è un animale sano, timido e suscettibile ai cambiamenti (come la maggior parte), questa opzione non è la più adatta a lui a causa dei problemi emotivi che possono svilupparsi in lui. In questo caso, optare per le opzioni sopra.

Cosa considerare quando si sceglie una residenza felina?

Innanzitutto le esigenze del tuo gatto. Attualmente ci sono molte residenze che possiamo trovare, con servizi vari e diversi servizi. Pertanto, la cosa più consigliabile è che controlli ciascuno dei loro servizi e le garanzie che si adattano al tuo gatto, offri attenzione permanente, cure, cibo di qualità, sessioni di gioco e, in breve, si preoccupano del loro benessere in tua assenza. Per fare questo, non esitare a consultare il tuo veterinario di fiducia, sicuramente può consigliarti il ​​posto migliore!

Se vuoi leggere altri articoli simili a quelli che vado in vacanza, cosa devo fare con il mio gatto?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Assistenza di base.

Raccomandato

Come preparare il riso per i cani?
2019
Veterinari di emergenza a Malaga
2019
Entropion nei gatti - Cause e trattamento
2019