Un cane sterilizzato può avere un piretro?

Vedi i file dei cani

Uno dei vantaggi della sterilizzazione è quello di evitare una patologia potenzialmente letale, chiamata piretro, che consiste in un'infezione nell'utero . La sterilizzazione che include l'estrazione delle ovaie e dell'utero dovrebbe, quindi, impedire a quest'ultimo organo di soffrire di infezione, ma sappiamo che ci sono casi di femmine sterilizzate che ne soffrono. Pertanto, in questo articolo di milanospettacoli.com risolveremo la seguente domanda: " Un cane sterilizzato può avere un pirometro? " Spieghiamo come puoi ottenerlo, come possiamo diagnosticarlo e, naturalmente, qual è il modo per risolverlo. Continua a leggere!

Cos'è il pirometro?

Come abbiamo detto, il piretro è un'infezione nell'utero, con presenza di pus in esso e cambiamenti sistemici. L'utero, insieme alle ovaie, forma il sistema riproduttivo delle femmine. Il suo ciclo è composto da quattro fasi, quella fertile è quella che conosciamo popolarmente con il nome di calore. È durante questo periodo che l'utero si apre, consentendo l'ingresso di batteri che possono ascendere dalla vagina. Dopo il caldo, nella fase nota come mano destra, il tessuto uterino subisce modifiche in presenza di un aumento dell'ormone, il progesterone. Se i cambiamenti sono accompagnati da una reazione infiammatoria dell'endometrio (rivestimento interno dell'utero), l'utero diventerà un habitat molto favorevole per i batteri, quelli che sono stati in grado di raggiungerlo durante il caldo. Inoltre, l'utero si chiude.

Tutto ciò spiega perché il piretro appare dopo il caldo, dopo 2-3 mesi. È caratterizzato da una sintomatologia non specifica, cioè può essere comune ad altre patologie, poiché presenta polidipsia (aumento dell'assunzione di acqua) e poliuria (aumento della minzione), vomito, anoressia, letargia, riluttanza ad alzarsi su divani o letti o saltare per dolori addominali, a volte febbre e sanguinolenti perdite vaginali, che possono essere confuse con la gelosia, se ci troviamo di fronte al cosiddetto piretro a collo aperto . Nel pirometro di questo tipo l'infezione può andare fuori, tuttavia, nel piretro con un pus del collo chiuso e altre secrezioni si accumulano all'interno. È la forma più pericolosa perché può comportare la perforazione dell'utero e l'uscita del suo contenuto nella cavità addominale, causando la peritonite. Ma, se il piretro è legato alla gelosia, una cagna sterile può avere piometra? Lo spiegheremo nella prossima sezione.

La piramide nella cagna castrata

A questo punto dovrebbe essere noto che le sterilizzazioni possono essere eseguite nei seguenti modi:

  • Legatura delle tube : questa tecnica non è raccomandata perché impedisce al cane di rimanere incinta, altrimenti manterrebbe il suo ciclo e i problemi di salute che potrebbero derivarne.
  • Isterectomia : rimozione solo dall'utero. Inoltre, non è raccomandato poiché il calore e l'azione degli ormoni rimarrebbero intatti, come causato dalle ovaie.
  • Ovariectomia : è la rimozione delle ovaie, in modo che il calore venga interrotto. Se fatto presto, tra il primo e il secondo calore, viene prevenuta la comparsa di tumori al seno.
  • Ovarioisterectomia : in questo tipo di intervento vengono rimossi sia l'utero che le ovaie, in modo che non vi siano azioni ormonali o calore o possibili tumori. È il più frequente

Come possiamo vedere, un cane sterilizzato può avere un piretro, se ha subito un intervento in cui sono state lasciate le sue ovaie o persino l'utero. Fortunatamente, questi interventi non sono i più diffusi ed è normale che il nostro cane sia stato sottoposto a ovarectomia o ovarioisterectomia.

Se adottiamo il nostro cane adulto o anche se lo utilizziamo, dobbiamo chiedere al veterinario che tipo di operazione ha eseguito. In questi casi, la chiave che ci spiegherà la possibilità che una femmina sterilizzata abbia un piretro è quella che conosciamo come resto o residuo ovarico, che non è altro che la persistenza del tessuto ovarico, sebbene entrambe le ovaie siano state rimosse . Può accadere a causa di un fallimento nella tecnica chirurgica, poiché a volte è difficile raggiungere le ovaie a causa della fisionomia del cane. Inoltre, il tessuto ovarico può persino rimanere alloggiato nella cavità addominale e, a causa dell'effetto degli ormoni, alla fine rivascolarizza e si comporta come un ovarico, perfettamente funzionante.

L'attivazione degli ormoni prodotti da questo riposo ovarico è responsabile della causa del piometra, che sarà moncone se l'utero è stato rimosso durante la sterilizzazione, seguendo il meccanismo spiegato nella sezione precedente. Sanguinamento vaginale o qualsiasi sintomatologia come quella sopra menzionata è motivo di urgente consultazione veterinaria, soprattutto se il nostro cane ha più di sei anni, poiché è l'età da cui aumenta il rischio, sebbene ciò non significhi che le femmine I giovani non riescono a capirlo.

In conclusione, affinché si verifichi il moncone di moncone, devono concordare le seguenti circostanze :

  • Quando, dopo la sterilizzazione, una parte dell'utero rimane nel corpo.
  • Inoltre, un ormone chiamato progesterone è elevato, cosa che può accadere con il residuo ovarico (endogeno) o con alcuni farmaci (esogeni).
  • Come abbiamo detto nel punto precedente, il residuo ovarico o il resto è necessario per generare l'ormonizzazione necessaria.

Trattamento del piretro nel cane sterilizzato

Abbiamo già visto che un cane sterilizzato può avere un piretro, quindi, se il nostro cane è stato lasciato ovaie o anche nei casi in cui sono stati rimossi, se compaiono sintomi come quelli menzionati (polidipsia, poliuria, vomito, ecc.). .), il piretro deve far parte della diagnosi differenziale, sebbene la maggior parte delle femmine sterilizzate non soffrirà di questa complicazione.

Per confermare la presenza o l'assenza di piometra, il veterinario può eseguire una radiografia o, meglio, un'ecografia . Inoltre, in un esame del sangue è normale vedere un aumento del numero di leucociti (globuli bianchi che aumentano il loro numero in presenza di infezione), anemia e, in molti casi, un'alterazione dei parametri che ci informano sulla funzione renale ( creatinina e urea) poiché la piometra, nella maggior parte dei casi causata dai batteri E. coli, produce tossine che raggiungono facilmente i reni.

La sua espansione attraverso il corpo rappresenta un rischio, poiché può causare sepsi (infezione generalizzata). Una volta confermata la diagnosi, il trattamento più raccomandato è la chirurgia e l'uso di antibiotici. Prima di mettere in funzione il cane deve essere il più stabilizzato possibile, il che si ottiene stabilendo una terapia fluida. È vero che, in alcuni casi, può essere trattato con farmaci ma dovrebbe essere noto che il piretro può essere ripetuto dopo il prossimo calore.

L'operazione è rischiosa poiché l'utero, in queste condizioni, può strapparsi, causando shock e morte. Come vediamo, il pirometro è una patologia pericolosa per la vita. La prevenzione, attraverso la sterilizzazione, è la misura più efficace per evitarlo e ciò dovrebbe essere sempre fatto da professionisti di fiducia per ridurre al minimo i rischi di resti o resti ovarici.

Altre complicanze dell'ovarioisterectomia

In conclusione, un cane sterilizzato può avere un moncone di piretro come complicazione dopo l'intervento chirurgico. Altri problemi che possono sorgere sono i seguenti:

  • Emorragie durante l'intervento chirurgico, soprattutto se questo viene fatto durante la fase dell'estro, in cui l'area ha un maggiore afflusso di sangue.
  • Come abbiamo visto, resto o residuo ovarico, prodotto quando vi è un frammento di tessuto ovarico nell'organismo.
  • A volte l'uretere può essere ligato accidentalmente.
  • Incontinenza urinaria, a volte a causa di aderenze tra la vescica e il moncone uterino o a causa di una riduzione degli estrogeni.
  • Fistole se viene utilizzato materiale di sutura inadeguato.

Tutti questi rischi sono ridotti al minimo con un'adeguata tecnica chirurgica, da qui l'importanza di avere un buon veterinario. L'incidenza di complicanze è abbastanza bassa che la sterilizzazione è un intervento raccomandato.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Un cane sterilizzato può avere un piretro?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di malattie infettive.

Raccomandato

Vantaggi di avere un cane per i bambini
2019
Tipi di coralli
2019
Quali animali vivono nella foresta temperata
2019