Umeboshi di prugne giapponesi: proprietà, benefici, come prenderlo e controindicazioni

Cerchi alimenti naturali e molto benefici? E la parola umeboshi ti suona? Se questo non è il caso o hai sentito parlare poco di questo termine, presta attenzione a quanto segue: umeboshi o prugna giapponese è un alimento naturale che ci dà grandi benefici per mantenere un buono stato di salute.

Se ti piace optare per il cibo naturale e sano e incontrare cibi di altri luoghi, rimani in questo articolo in cui sveliamo tutto sulla prugna umeboshi, le sue proprietà, i suoi benefici, come prenderlo e le controindicazioni . Presta attenzione anche alle raccomandazioni relative alla quantità o alla dose di questa prugna giapponese. Rimarrai sorpreso da tutte le cose buone che può offrirti!

Che cos'è l'umeboshi o la prugna giapponese

Umeboshi significa "prugna secca" in giapponese ed è il sottaceto dell'ume (la prugna giapponese). È una prugna che viene raccolta prima che maturi completamente e si lascia asciugare al sole. Quando la prugna secca è già stata ottenuta, viene fermentata con foglie di sale e shiso (Perilla frutescens), una pianta che prende il nome in giapponese ma che ha nomi diversi in altri luoghi (in Corea si chiama deulkkae, in India silam e basilico giapponese in Spagna e America Latina). Queste foglie ricche di ferro contribuiscono con questo e più minerali al piatto finale e, inoltre, tingono la prugna dandogli il suo colore più caratteristico.

La fermentazione dell'umeboshi può durare almeno 6 mesi e fino a 7 anni. Alla fine di questo processo, ci sono alcune prugne più piccole, rugose, rosa o marroni con un sapore molto caratteristico: acido e salato.

In Giappone e in altre aree dell'Asia, questa prugna giapponese essiccata viene consumata come alimento medicinale, sia per prevenire problemi di salute sia per migliorare alcune condizioni. Pertanto, umebsohi viene consumato regolarmente in queste regioni orientali.

Proprietà della prugna giapponese o umeboshi

Contiene più quantità di alcuni minerali rispetto ad altri frutti, come ferro, fosforo, potassio e calcio, oltre a più proteine ​​ed è un alimento alcalino. Grazie a questo, queste sono le proprietà principali della prugna umeboshi :

  • antiruggine
  • Antinfiammatorio
  • alcalina
  • disinfettante
  • antibatterico
  • antimicotico
  • remineralizante
  • idratante
  • digestiva
  • Lenitivo e analgesico
  • Stimolante del sistema immunitario
  • ipotensivo

Benefici della prugna umeboshi

Tenendo conto della visione della salute in queste regioni orientali, la prugna umeboshi ha due aspetti molto utili per riequilibrare il corpo, poiché è composta da acido e salato. Secondo la medicina tradizionale, da un lato, la parte più acida di questo alimento aiuta a neutralizzare l'eccesso di yang (che è dato dal consumo di uova, carne e sale in eccesso) e, dall'altro lato, la parte più salata aiuta a neutralizzare l'eccesso di yin (che viene prodotto prendendo troppo cibo come caffè, alcool, zuccheri e latticini), permettendo così al corpo di riequilibrarsi.

Principali benefici della prugna giapponese

  • Decompone l'acido lattico in eccesso: durante la fermentazione di questo frutto, viene prodotto più acido citrico a seguito del processo. L'acido citrico aiuta il corpo a scomporre l'acido lattico, che quando è ad alti livelli nel nostro corpo è responsabile della fatica.
  • Regola i disturbi intestinali: come le prugne in generale, fornisce fibre e mucillagini che aiutano a bilanciare i problemi di stomaco e intestinali, come costipazione, lieve diarrea, bruciore di stomaco, ecc.
  • Apre l'appetito: legato al suo potere di migliorare le condizioni gastrointestinali, scopriamo che questo frutto è anche eccellente per stimolare l'appetito e facilitare la digestione. Ciò è dovuto principalmente al suo contenuto di acido citrico, che aiuta a stimolare la produzione di succhi gastrici.
  • Previene l'alitosi: grazie all'acido citrico e alle sue proprietà di disinfettante naturale, è anche un alimento che facilita l'igiene orale e un buon stato di salute dello stomaco, quindi aiuta a prevenire l'alitosi.
  • Aiuta a fermare le infezioni: poiché è un disinfettante naturale, con proprietà antibatteriche e antifungine, questo frutto aiuta a combattere le infezioni batteriche e fungine e prevenirle.
  • Facilita la regolazione del colesterolo: grazie alla sua composizione in acidi e minerali, stimola il funzionamento di organi importanti in questa funzione, come il fegato.
  • Migliora il raffreddore e allevia la tosse: poiché è disinfettante, stimola il sistema immunitario ed è alcalino, tra le altre buone proprietà per il sistema respiratorio, questo frutto viene utilizzato per recuperare prima condizioni come raffreddori, raffreddori, influenza e sintomi fastidiosi come la tosse.
  • Previene l'affaticamento ed elimina i postumi di una sbornia: grazie alle sue proprietà remineralizzanti e idratanti, questo frutto aiuta il corpo a recuperare prima dopo un grande sforzo o, addirittura, a prevenire o ridurre la comparsa della fatica, perché tra gli altri, come abbiamo indicato, decompone l'acido lattico. Tuttavia, in questo caso, ricorda che è fondamentale bere molta acqua.
  • Disintossica il corpo: grazie al suo effetto alcalino, la prugna giapponese aiuta a disintossicare il corpo facilitando l'espulsione di tossine e altri rifiuti.
  • Previene l'invecchiamento precoce: questa prugna contiene antiossidanti che, eliminando i radicali liberi e il loro effetto di ossidazione cellulare, rallentano l'invecchiamento accelerato o prematuro delle cellule in tutto il corpo.
  • Bassa pressione sanguigna: grazie al suo alto contenuto di potassio, può aiutare a ridurre l'ipertensione, cioè abbassare la pressione sanguigna.

Certo, per notare questi grandi benefici per la salute devi avere uno stile di vita sano, perché non serve prendere di tanto in tanto cibo con proprietà eccellenti ma mangiare male in generale.

Plume umeboshi: dosi consigliate

La dose raccomandata per il consumo di prugna giapponese o umeboshi non è accurata. La verità è che la giusta quantità dipende da ogni persona, cioè dallo stato di salute di ogni persona. Pertanto, è consigliabile discuterne con un medico e osservare il nostro corpo quando lo consumiamo.

È un alimento molto salutare, ma come per tutto, l'eccesso non è benefico. Pertanto, ci sono quelli che prendono questa prugna fino a 3 o 4 volte a settimana, che possono essere considerati una dose massima per evitare di consumare un eccesso, e quelli che ne assumono uno a settimana.

Come prendere la prugna giapponese o l'umeboshi

La prugna umeboshi può essere presa in molti modi diversi:

  • Mescolato con kuzu: il kuzu è l'amido della radice dell'omonima pianta ( Pueraria montana var. Lobata ). Questa miscela è ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale e, a volte, viene aggiunta anche la soia. Il risultato è un drink chiamato Ume Sho Kuzu.
  • Nei condimenti: questa prugna viene lasciata in una pentola riempita con aceto o olio, come si preferisce sebbene sia più comune nell'aceto, per usare il condimento in insalate e piatti di verdure.
  • Aceto Umeboshi: come abbiamo indicato, è usato nelle medicazioni ed è più comune prepararlo con l'aceto. Inoltre, questo può essere acquistato già preparato con e senza la prugna all'interno. Se ti piacciono gli aceti per le medicazioni che sono molto utili per la tua salute, ti consigliamo anche di provare l'aceto di mele. Qui puoi conoscere le proprietà dell'aceto di mele biologico.
  • Dissolto in acqua: un po 'di questo cibo macinato o in polvere, sciolto in acqua calda e assunto al mattino è un ottimo rimedio per quando vogliamo migliorare le condizioni, specialmente respiratorie e digestive, o per prendere come al solito supporto per mantenere Un buono stato di salute
  • Misto in verdure e cereali: è molto comune trovarlo nei piatti come parte del contorno. Ad esempio, a volte, è incluso nel famoso onigiri (triangolo di riso con alghe), in alcuni tipi di sushi e in piatti come insalate e zuppe.
  • Intero: uno dei modi più comuni di assumere questo cibo è quello di consumare direttamente l'intera prugna giapponese, come spuntino, poiché ha la forma di una palla che si adatta bene alla bocca.
  • Tè Umeboshi: questo frutto viene anche bollito in acqua per mezz'ora, per bere il tè caldo risultante. Se ti piacciono i tè, ti consigliamo di conoscere le proprietà del tè verde biologico, un altro alimento sano proveniente dall'Asia.

Controindicazioni di umeboshi

Sebbene l'umeboshi sia un frutto in salamoia molto ricco di sostanze nutritive che offrono grandi benefici e, quindi, ampiamente utilizzato per migliorare la salute, come qualsiasi altro alimento, non è esente da casi controindicati. Le principali controindicazioni dell'umeboshi sono:

  • Non è consigliabile offrirlo a bambini di età inferiore a 10 anni.
  • Non è consigliabile prenderlo durante la gravidanza e durante l'allattamento.
  • In caso di assunzione di farmaci per abbassare la pressione sanguigna a causa dell'ipertensione, non è consigliabile assumere questo frutto, poiché ha esattamente l'effetto di abbassare la tensione e potrebbe essere un effetto eccessivo che causa l'effetto opposto al problema sottostante, cioè l'ipotensione o una caduta di tensione.
  • Se soffre di ulcera allo stomaco.

In tutti questi casi, questo frutto potrebbe essere preso se il medico lo indica e regola attentamente la sua somministrazione.

Se vuoi leggere altri articoli simili al umeboshi di prugne giapponesi: proprietà, benefici, come prenderlo e controindicazioni, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Alimentazione sana.

Raccomandato

Cos'è la desungulazione nei gatti?
2019
Insegna a un gatto ad usare il sandbox passo dopo passo
2019
Cheratite nei cani - Tipi, cause e trattamento
2019