Trucchi per risparmiare acqua a casa

Allo stato attuale, con i tempi di crisi, molte famiglie controllano le spese di acqua ed elettricità, perché a volte è difficile pagare le bollette data la situazione in cui ci troviamo. Per cercare di risparmiare un po 'sul conto, in questa occasione di acqua, ti daremo una serie di consigli per evitare di sprecare quel prezioso bene.

Un po 'di teoria

Il primo passo che dobbiamo fare è rilevare possibili perdite, per evitare sprechi d'acqua. Il modo migliore per verificare la presenza di perdite nei tubi è leggere il contatore dell'acqua prima di andare a letto e rileggerlo la mattina successiva. Questo verificherà se il numero che indica il consumo è cambiato o rimane stabile. Se la cifra rimane invariata, non ci sono perdite.

Uno dei punti in cui si perde più acqua è la cisterna del bagno . Per garantire l'assenza di perdite, è necessario introdurre nel serbatoio alcune gocce di inchiostro o un cucchiaio di colorante alimentare. Se dopo 15 minuti l'acqua che si accumula nella tazza è colorata, c'è una perdita. Può anche rivelare la presenza di perdite il suono del serbatoio stesso. Queste perdite hanno origine dal deterioramento della gomma nella chiusura del meccanismo di caricamento e di quella nel sistema di scarico. Un'altra possibile causa è che la rondella di uscita del serbatoio non è regolata correttamente. Per riparare i due possibili guasti è necessario cambiare le gomme.

Risparmiare acqua nel bagno Tra il 60% e il 75% della spesa giornaliera per l'acqua va all'igiene personale. Senza dubbio, la misura più economica è fare la doccia invece di fare il bagno, poiché un bagno consuma il doppio dell'acqua di una doccia. Se, oltre alla doccia, il corpo e la testa sono insaponati con il rubinetto chiuso, si producono risparmi fino a 15 litri. Chiudere il rubinetto ogni volta che non è necessario usarlo è qualcosa che dovrebbe essere applicato a qualsiasi routine in bagno: lavarsi i denti, radersi, lavarsi le mani ...

Si consiglia inoltre di installare serbatoi che consentano doppi scarichi o due usi, poiché con il pulsante più piccolo vengono spesi in media tre litri di acqua, mentre con quello grande si svuotano circa nove e dieci litri in ogni scarico.

Risparmia il consumo d'acqua

Per risparmiare sui rubinetti è necessario posizionare i pearlizer sui rubinetti che ci aiutano a risparmiare enormemente. Questi dispositivi economizzatori non riducono la qualità o il comfort del servizio. Hanno due meccanismi, uno per ridurre la portata e l'altro per compensare la diminuzione aggiungendo aria al flusso d'acqua. Devi solo avvitarli al rubinetto per l'installazione. Il prezzo può variare da 6 a 20 euro, ma risparmia fino al 50% sui consumi regolari.

Per risparmiare acqua nell'economizzare le docce, spendi meno della metà e aumenta anche la pressione dell'acqua. Esistono diversi dispositivi che possono essere utilizzati nelle docce per risparmiare acqua come: Maniglie per il risparmio: miscelare l'acqua con l'aria. Ridurre la portata fino al 30% Interruttori di flusso: regolare il getto d'acqua ruotando l'apparecchiatura di un quarto di giro, consentendo di ridurre il flusso a una linea d'acqua, in modo da non ridurre la temperatura dell'acqua . Limitatore di flusso: limitare la richiesta di acqua in un tempo stabilito.

Suggerimenti pratici per risparmiare acqua

Infine, vogliamo facilitare il compito di risparmiare acqua con questi dieci consigli per risparmiare acqua. Nel bagno:

  1. Sostituisci il bagno con la doccia. Se fai il bagno nonostante tutto, non è necessario riempire completamente la vasca.
  2. Chiudi il rubinetto per schiumare il corpo e i capelli, durante lo spazzolamento o la rasatura dei denti.
  3. Posizionare una o due bottiglie di plastica all'interno del serbatoio per ridurre il consumo di acqua ogni volta che viene utilizzato.
  4. Mantieni il rubinetto in buone condizioni.
  5. Non usare la toilette come un bidone della spazzatura. In cucina:
  6. Metti la lavastoviglie e la lavatrice solo quando il suo carico è al massimo.
  7. Se strofini a mano, inserisci la spina nel lavandino per risparmiare acqua.

Risparmia acqua a casa:

  1. Installa i dispositivi economizzatore su tutti i rubinetti.
  2. Riutilizzare l'acqua che viene scartata fino a quando non esce calda, per strofinare il terreno o innaffiare le piante.
  3. Se hai un giardino, annaffia solo una volta alla settimana per prima cosa al mattino o al tramonto per evitare l'evaporazione dell'acqua.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Trucchi per risparmiare acqua a casa, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di risparmio energetico.

Raccomandato

10 cose che il tuo cane vuole che tu sappia
2019
Come fare il sapone fatto in casa senza soda caustica
2019
Diarrea nei cuccioli - Cause e trattamento
2019