Tipi di lupi e loro caratteristiche

Scheda animale: lupo grigio

Il lupo è un mammifero carnivoro spesso considerato un parente del cane domestico ( Canis lupus familiaris ), nonostante le sue evidenti differenze di dimensioni e comportamento.

Sapevi che esistono diversi tipi di lupi con le loro caratteristiche? Queste specie sono distribuite in diverse aree del mondo, nella maggior parte delle quali occupano il posto più alto nella catena alimentare. Se sei interessato a conoscere le diverse specie di lupi esistenti, non perdere questo articolo di milanospettacoli.com. Continua a leggere!

Caratteristiche del lupo

Il lupo esiste sulla terra da circa 800.000 anni. A quel tempo, erano distribuiti in gran parte del mondo, come America, Asia ed Europa; Al momento, tuttavia, questo è cambiato. Dove vivono i lupi? Principalmente negli Stati Uniti e in parte in Europa, specialmente nell'area che appartiene alla Russia, e lo fanno in branchi.

Tra le caratteristiche dei lupi si evidenzia la sua somiglianza con il cane domestico. Oltre a ciò, raggiungono un peso tra 40 e 80 chili, a seconda della razza del lupo, e hanno un corpo solido di gambe forti e muscolose, accompagnato da una mascella potente con denti aguzzi.

Le razze di lupi raggiungono tra i 10 e 65 km / h, oltre a fare grandi salti, necessari per superare il terreno montuoso e intrappolare le loro prede. L'odore è molto sviluppato e gli occhi hanno la capacità di vedere al buio perché ha il tapetum lucidum, una membrana in grado di filtrare piccole quantità di luce presenti negli ambienti bui.

D'altra parte, la pelliccia dei lupi è densa, spessa e dura . In questo modo, li protegge da condizioni avverse e sporco, oltre a mantenerli caldi durante il gelo e fungere da mimetismo.

Queste sono alcune delle caratteristiche dei lupi, quindi parleremo in modo più dettagliato delle diverse razze di lupi esistenti.

Quanti tipi di lupi ci sono?

Esistono diverse specie e sottospecie di lupi che sono distribuite in diverse parti del mondo, ma quanti tipi di lupi ci sono? Allora te lo diciamo.

Nel genere Canis, sono registrate 16 specie diverse, tra cui il Canis lupus. Questa specie, a sua volta, registra 37 diverse sottospecie, tra cui un cane domestico incrociato e un lupo grigio. C'è anche il Canis mesomelas elongae, una sottospecie delle specie Canis mesomelas, che non sono lupi, ma sciacalli, proprio come il Canis simensis, che è anche un coyote.

Ora, poiché non tutte le specie registrate nel genere Canis sono lupi, quanti tipi di lupi ci sono? Secondo le organizzazioni ufficiali, i diversi studi condotti [1] [2] e come mostra il database tossicogenomico condiviso (CTD), le seguenti sono le uniche specie di lupi esistenti, all'interno delle quali esistono diverse sottospecie :

  • Canis anthus
  • Canis indica
  • Canis Lycaon
  • Canis himalayensis
  • Canis lupus
  • Canis rufus

Nelle sezioni seguenti parleremo delle specie e sottospecie più popolari.

Lupo grigio (Canis lupus)

Il Canis lupus o lupo grigio è una specie di canino carnivoro da cui discendono molte sottospecie che costituiscono i diversi tipi di lupi. Allo stato attuale, questa specie è distribuita principalmente negli Stati Uniti, dove è uno dei più grandi predatori.

È caratterizzato dalla sua vita in branchi che sono governati da una gerarchia sociale. Grazie a questa organizzazione, cacciano e si nutrono insieme. Questo comportamento, tuttavia, ha notevolmente ridotto la possibilità di risiedere altrove, poiché rappresentano un pericolo per le aziende agricole e il bestiame.

Ci sono più di 20 sottospecie del lupo grigio, alcune delle quali parleremo in seguito.

Lupo iberico (Canis lupus signatus)

Il lupo iberico ( Canis lupus signatus ) è una sottospecie del Canis lupus endemico della penisola iberica. Si caratterizza per raggiungere 50 chili e presentare un cappotto distintivo: marrone o beige sul ventre, nero verso la parte posteriore con macchie più chiare dal centro alla coda.

L'iberico è uno dei tipi più comuni di lupi in Spagna . La sua dieta carnivora è costituita dalla caccia a pecore, conigli, cinghiali, rettili e alcuni uccelli, oltre a una piccola porzione (5%) di alimenti a base vegetale.

Lupo artico (Canus lupus arctos)

Il Canus lupus arctos, o lupo artico, è un esemplare che vive solo in Canada e Groenlandia . Le sue dimensioni sono inferiori a quelle degli altri lupi e nella maggior parte dei casi pesa circa 45 chili. Come forma di adattamento al freddo ambiente in cui sviluppa la sua vita, ha un cappotto bianco o giallo chiaro che gli permette di mimetizzarsi facilmente. Questa è anche una sottospecie di Canis lupus .

Questa specie di solito vive in grotte rocciose e si nutre di altri mammiferi trovati nelle aree artiche, come alci, buoi e caribù, oltre a cacciare foche e pernici.

Lupo arabo (Canis lupus arabs)

Un'altra delle razze di lupi è l'arabo ( Canis lupus arabs ), anche una sottospecie del lupo grigio che è distribuito nella penisola del Sinai e in diversi paesi del Medio Oriente . È un piccolo lupo del deserto, poiché pesa solo 20 chili e si nutre di carogne e animali più piccoli, come le lepri.

Contrariamente a quanto accade con altre specie di lupi, l'arabo non ulula o vive in branco . La pelliccia è color seppia con castagno, entrambe tonalità chiare per consentire una migliore mimetizzazione nella sabbia e nelle zone rocciose.

Immagine: shautolease.nl

Lupo nero

Il lupo nero è solo una variante della pelliccia del lupo grigio ( Canis lupus ), cioè non è una sottospecie dell'ordine dei lupi. Come il lupo grigio, il nero è distribuito in Nord America, Asia ed Europa.

Questa variazione di pelliccia è dovuta a una mutazione genetica verificatasi in un incrocio tra cani domestici e lupi selvatici. In passato, tuttavia, esisteva un lupo nero della Florida ( Canis lupus floridanus ), dichiarato estinto nel 1908.

Lupo europeo (Canis lupus lupus)

Il Canis lupus lupus è la sottospecie più diffusa del lupo grigio che esiste. Questo tipo di lupo abita gran parte dell'Europa, ma anche grandi territori asiatici, come la Cina. Tra le specie europee, è una delle più grandi, poiché pesa tra i 40 ei 70 chili. La sua pelliccia è il noto mantello grigio con addome color crema.

Per quanto riguarda il cibo, il lupo europeo è un predatore di lepri, cervi, alci, cervi, capre e cinghiali.

Lupo siberiano (Canis lupus albus)

Tra i tipi di lupi che popolano le aree fredde c'è il Canis lupus lupus o lupo siberiano. È distribuito nella tundra russa e nella regione siberiana fino a raggiungere la Scandinavia. Pesa tra 40 e 50 chili e ha un cappotto lungo e spugnoso che gli permette di sopravvivere con il freddo.

La Siberia si nutre di renne, lepri e volpi artiche. Inoltre, sono una specie nomade che viaggia seguendo il movimento degli animali che sostengono la loro dieta.

Lupo grigio messicano (Canis lupus baileyi)

Un altro tipo di lupi è il Canis lupus baileyi, una sottospecie che abita il Nord America, dove preferisce vivere in deserti e aree boschive temperate. Pesa fino a 45 chili e ha una mano di vari colori, tra cui spicca la crema, gialla e nera.

La specie si nutre di bovini, lepri, pecore e roditori. A causa del suo attacco al bestiame, è stato perseguitato e oggi è considerato estinto in libertà, anche se ci sono diversi programmi destinati alla sua riproduzione in cattività.

Baffin Wolf (Canis lupus manningi)

Il lupo Baffin ( Canis lupus manningi ) è una rara sottospecie che abita solo l' isola di Baffin, in Canada . La loro pelliccia e le dimensioni sono simili a quelle del lupo artico. Si sa poco di questa specie, ma si nutre di volpi e lepri.

Immagine: naukas.com

Yukon Wolf (Canis lupus pambasileus)

Un'altra delle razze di lupi è il Canis lupus pambasileus, chiamato anche lupo Yukon o lupo nero d'Alasca . Vive a Yukon, nella provincia dell'Alaska dove prende il nome. È tra i più grandi lupi del mondo, in quanto pesa fino a 70 chili .

È caratterizzato da un cappotto che combina diverse tonalità, tra bianco, grigio, beige e nero, colori che si distribuiscono in modo disordinato nel corpo.

Dingo (Canis lupus dingo)

Il Dingo ( Canis lupus dingo ) è una varietà che viene distribuita in Australia e in alcune aree dell'Asia . È un piccolo lupo, perché pesa solo 32 chili, quindi è spesso considerato un cane e viene addirittura adottato come animale domestico.

Il cappotto del dingo ha un colore uniforme che varia tra il rossastro e il giallo; Allo stesso modo, si possono trovare anche individui con albinismo.

Lupo di Vancouver (Canis lupus crassodon)

Il Canis lupus crassodon è endemico dell'isola di Vancouver, in Canada . Come il lupo artico, ha un mantello bianco che gli permette di mimetizzarsi con l'ambiente circostante. Sebbene ci siano poche informazioni su questo tipo di lupo, è noto che vive in branchi di un massimo di 35 individui e raramente si avvicina ad aree popolate da umani.

Mackenzie Wolf (Canis lupus occidentalis)

Il lupo Mackenzie ( Canis lupus occidentalis ) abita le coste degli oceani del ghiacciaio artico negli Stati Uniti . È uno dei lupi più grandi, poiché raggiunge gli 85 centimetri di lunghezza, sebbene pesa solo tra 45 e 50 chili.

Per quanto riguarda la sua pelliccia, può essere presentata in nero, grigio o marrone con bianco. La sua dieta è varia, perché si nutre di buoi, lepri, pesci, rettili, cervi e alci.

Lupo rosso (Canis rufus)

Il lupo grigio sottospecie a parte, tra le specie di lupi c'è anche il Canis rufus o lupo rosso. Abita solo in alcune aree del Messico, degli Stati Uniti e del Canada, poiché è in grave pericolo di estinzione a causa della caccia delle specie che utilizza per nutrire, dell'introduzione di esemplari nel suo habitat e dell'effetto della costruzione di strade trasporti.

Il lupo rosso è caratterizzato da un peso di circa 35 chili e presenta una pelliccia maculata, dove sono percepite aree rossastre, grigie e gialle. Si nutrono di cervi, procioni e roditori.

Lupo etiope (Canis simensis)

Chiamato anche abissino, il Canis simensis o lupo etiope è, in effetti, uno sciacallo o un coyote, quindi non è un tipo di lupo. Abita solo 3000 metri di altitudine nelle montagne dell'Etiopia. Ha una taglia piccola simile a un cane, poiché pesa solo tra 10 e 20 chili. Inoltre, la sua pelliccia è rossastra con macchie bianche sotto il collo e la coda nera.

Vive in branchi organizzati di forme gerarchiche. Attualmente è in pericolo di estinzione a causa della distruzione del suo habitat e degli attacchi che riceve dagli umani per allontanarlo dal bestiame.

Lupo dorato africano (Canis anthus)

Il lupo dorato africano (Canis anthus) è una specie di lupo trovata nel continente africano. Questo lupo è adattato per il clima semi-desertico, ma preferisce vivere in aree con fonti d'acqua vicine.

Per quanto riguarda le loro caratteristiche fisiche, le loro dimensioni sono inferiori rispetto ad altri lupi. Pesa circa 15 chili e ha un mantello scuro sul dorso e sulla coda e il colore della sabbia sulle gambe e sull'addome.

Lupo indiano (Canis indica)

Il lupo indiano ( Canis indica ) è originario di Israele, Arabia Saudita, India e Pakistan, dove preferisce vivere in aree semidesertiche. È un lupo dall'aspetto stilizzato, perché pesa solo 30 chili, con pelo rossastro o fulvo che gli permette di mimetizzarsi nella sabbia e nelle zone rocciose.

Questa razza di lupo si nutre principalmente di bovini, motivo per cui è stata perseguitata in India per diversi secoli.

Lupo orientale o lupo rosso canadese (Canis lycaon)

Un altro tipo di lupi è il lupo orientale ( Canis lycaon ), che abita nella parte sud-orientale del Canada . Ha un cappotto duro e lungo nei colori crema nero e chiaro che sono distribuiti in modo disordinato nel corpo.

Questa specie di lupo abita nelle aree boscose del Canada, dove si nutrono di vertebrati più piccoli e vivono in branchi. È anche una specie in via di estinzione a causa della distruzione del suo habitat e della frammentazione delle popolazioni che ciò ha causato nelle sue mandrie.

Lupo dell'Himalaya (Canis himalayensis)

Il lupo himalayano ( Canis himalayensis ) è originario del Nepal e dell'India settentrionale . Vivono in piccole comunità e attualmente esiste un piccolo numero di esemplari adulti.

Per quanto riguarda il suo aspetto, è un lupo piccolo e magro. La sua pelliccia è dura ed è disponibile nei toni marrone chiaro, grigio e crema.

Cane domestico (Canis lupus familiaris)

Il cane domestico ( Canis lupus familiaris ) è uno degli animali più diffusi al mondo ed è tra gli animali domestici preferiti. Le loro caratteristiche fisiche variano tra le diverse razze riconosciute esistenti, che presentano ampie differenze tra dimensioni, colore e tipo di mantello, personalità e aspettativa di vita.

Il cane domestico è una sottospecie distinta . Nelle loro origini, le teorie più recenti suggeriscono che il cane come è noto oggi sia il risultato di incroci tra lupi dingo, lupi basenji e sciacalli. Tuttavia, 14.900 anni fa il lignaggio di cani e lupi si separò, sebbene sia riconosciuto che i loro antenati sono comuni. Da questa separazione, ogni specie si sviluppò diversamente e il cane riuscì ad essere addomesticato. Troverai tutte le informazioni in questo articolo. "Il cane discende dal lupo?"

Se vuoi leggere altri articoli simili ai Tipi di lupi e alle loro caratteristiche, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Ministero dell'Ambiente Stato di conservazione del lupo iberico . La Spagna. Controlla: //web.archive.org/web/20160304123529///www.udc.es/dep/bave/jfreire/CERA05_06/Ensayos/9_Conservacion%20lobo%20iberico.pdf
  • Elenco rosso delle specie minacciate. Canis rufus . Vedi: //www.iucnredlist.org/es/species/3747/119741683
  • Derr, Mark. (2009, 5 febbraio). Lupi e coyote del Nuovo Mondo sono debitori con i cani . Il New York Times Query: //www.nytimes.com/2009/02/06/science/06wolves.html?ref=todayspaper
  • Governo del Messico Lupo messicano Query: //www.biodiversidad.gob.mx/especies/especies_priori/fichas/pdf/loboMexicano.pdf
  • Gannon, Megan. (2014, 14 luglio). Prima cucciolata di cuccioli di lupo selvatici nati in Messico . Scienza dal vivo Query: //www.livescience.com/46898-mexico-first-wild-born-wolves.html
  • Sistema informativo tassonomico integratoI. Canis lupus manningi . Vedi: //www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=726833#null
  • Sistema informativo tassonomico integrato. Canis lupus dingo . Vedi: //www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=726820#null
  • Sistema informativo tassonomico integrato. Canis lupus crassodon . Vedi: //www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=726819#null
  • Sistema informativo tassonomico integrato. Canis lupus occidentalis . Vedi: //www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=726837#null
  • Sistema informativo tassonomico integrato. Canis lupus pallipes . Vedi: //www.itis.gov/servlet/SingleRpt/SingleRpt?search_topic=TSN&search_value=726839#null
  • Database comparativo di tossicogenomica. Canis. la consultazione:

Raccomandato

World Veterinary Animal
2019
Piante per vasi di grandi dimensioni
2019
Perché i cibi geneticamente modificati sono cattivi
2019