Tipi di gatti siamesi

File di animali: siamese

I gatti siamesi provengono dall'antico regno del Siam (l'attuale Thailandia), dove si dice che una tale razza felina potesse essere posseduta solo dai reali. Fortunatamente oggi ogni amante dei gatti può godere di questo eccellente e bellissimo animale domestico.

In realtà ci sono solo due tipi di gatto siamese: il moderno gatto siamese e il cosiddetto thai, il vecchio tipo da cui proviene l'attuale siamese. Quest'ultimo aveva come caratteristica principale che era bianco (colore sacro in Siam) e aveva una faccia leggermente più arrotondata. Inoltre il suo corpo è leggermente più compatto e arrotondato.

In milanospettacoli.com ti informeremo dei diversi tipi di gatti siamesi e thailandesi attuali.

Popolo siamese e loro carattere

Una caratteristica fisica comune nei gatti siamesi è lo spettacolare colore blu brillante dei loro occhi .

Altre caratteristiche rilevanti nei gatti siamesi sono quanto sono pulite e quanto affettuose dimostrano di stare con le persone che li circondano. Sono anche tremendamente pazienti e propositivi con i bambini.

Mi è piaciuta la compagnia di diversi gatti siamesi nel corso della mia vita e ricordo che le mie figlie vestivano il povero gatto con abiti e cappelli da bambola e lo portavano sdraiato a pancia in giù in una carrozzina giocattolo. A volte li trasportavano anche seduti sul cassone di un grosso camion di plastica, da cui tiravano su una corda camminando su e giù per i gatti della navata. Con altre razze di gatti, a casa mia non ho visto così tanto il rapporto con i bambini né tanto affetto per loro.

Tipi di colore di gatti siamesi

Attualmente i gatti siamesi si differenziano per il loro colore, poiché la loro morfologia è molto simile: il loro corpo è snello, elegante ed elastico allo stesso tempo, nonostante abbia una costituzione muscolare ben definita che li rende molto agili.

I colori del suo mantello possono variare dal bianco crema al grigio marrone scuro, ma sempre con una particolarità molto particolare in viso, orecchie, gambe e coda, che li rende molto diversi dalle altre razze feline. Nelle aree del corpo menzionate la loro temperatura corporea è più bassa e nei gatti siamesi i peli di queste parti sono molto più scuri, quasi neri o chiaramente neri, che insieme al caratteristico blu dei loro occhi li definisce e li differenzia nettamente dalle altre razze. .

Successivamente parleremo delle varie colorazioni corrette dei gatti siamesi.

Cancella gatti siamesi

  • Punto lilla, è il gatto siamese di colore grigio chiaro. È un bel tono molto comune, ma va tenuto presente che i gatti siamesi oscurano il loro tono con l'età.
  • Punto crema, è la pelliccia color crema o arancione chiaro. Il colore crema o avorio è più comune dell'arancione. Molti cuccioli sono molto bianchi alla nascita, ma in soli tre mesi cambiano colore.
  • Punta di cioccolato, è il siamese marrone chiaro.

Gatti Siamesi Scuri

  • Punto di sigillo, è il gatto siamese marrone scuro.
  • Punto blu, questo è il nome di gatti siamesi con pelliccia grigio scuro.
  • Punto rosso, sono gatti siamesi di colorazione arancione scuro. È un colore insolito tra i siamesi.

Varianti di colori standard

Esistono due tipi di variazioni tra i gatti siamesi:

  • Punto Taby In questo modo vengono chiamati i gatti siamesi che hanno un motivo tabby, ma in base ai colori sopra indicati.
  • Tortie Point Questo è ciò che vengono chiamati gatti siamesi con macchie rossastre, che fa sì che il colore sia chiamato "scala delle tartarughe".

Se vuoi leggere altri articoli simili a Tipi di gatti siamesi, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Confronti.

Raccomandato

Nomi di gatti famosi
2019
I migliori addestratori di cani a casa a Barcellona
2019
Suggerimenti per l'adozione di un coniglio
2019