Tipi di colibrì

Colibrì o colibrì sono uccelli esotici di piccole dimensioni, particolarmente popolari per le loro molteplici caratteristiche e la loro bella forma. Sebbene si distinguano per avere un picco estremamente allungato, mediante il quale estraggono il nettare dai fiori, catturano anche il loro modo di volare, che li sospende nell'aria emettendo un ronzio caratteristico.

Vuoi sapere quali tipi di colibrì esistono? Come si chiamano o alcune delle loro peculiarità? In questo articolo di milanospettacoli.com ti mostreremo una guida completa ai tipi di colibrì con fotografie, da non perdere! Non dimenticare di lasciarci un commento che spiega qual è il tuo preferito o condividere alcune curiosità!

Quante specie di colibrì ci sono?

I colibrì sono uccelli molto piccoli che appartengono alla famiglia Trochilidae, i cui membri superano le 330 specie che popolano l'Alaska fino alla Terra del Fuoco. Tuttavia, delle oltre 330 specie della famiglia Trochilidae, solo 4 sono riconosciute scientificamente come colibrì di genere .

Il resto appartiene ad altri generi diversi (più di 100), sebbene la loro anatomia al profano ci sembri colibrì, e così sono chiamati dalle persone che popolano le aree in cui vivono questi gioielli alati. Le 4 specie di colibrì si trovano dal Messico, dall'America centrale e nella parte settentrionale del continente sudamericano.

1. Colibrì Colibrì

Il colibrì, Colibri coruscans, è distribuito dal Nord America del sud a ovest. Come tutti i colibrì, è essenzialmente nettarivoro (si nutre di nettare), anche se aggiunge piccoli insetti e ragni come integratore proteico essenziale alla sua dieta. Sono state registrate 2 sottospecie.

2. Colibrì marrone

Il colibrì marrone, Colibri delphinae, nidifica in foreste la cui altezza media è compresa tra 400 e 1600 metri sul livello del mare. Anche se nutrirsi da questa altezza. Vive in aree del Guatemala, Brasile, Bolivia e nelle Isole Trinidad. Questa specie è molto aggressiva contro altri colibrì.

3. Colibrì

Il colibrì orejimorado, serrirostris colibrì, abita tutto il Sud America. Le aree abitate da questa specie sono foreste secche tropicali e subtropicali, savane e foreste degradate. I maschi misurano 12, 5 cm e pesano 7 g, mentre le femmine misurano 11 cm e pesano 6 g. Questa specie è molto colorata, essendo il piumaggio dei maschi più intenso di quello che indossano le femmine.

4. Il colibrì viola dell'orecchio

Il colibrì dalle orecchie viola, Colibri thalassinus, vive negli altopiani dal Messico all'area andina del Venezuela fino alla Bolivia. Questo colibrì è un uccello migratore che viaggia negli Stati Uniti e in Canada. Il suo habitat è costituito da campi con boschetti e alberi alti tra i 600 e i 3000 metri. Misurano tra 9, 5 e 11 cm, con un peso compreso tra 5 e 6 grammi. Le femmine sono più piccole Sono state registrate 5 sottospecie.

Trochilinae

I troquilinos ( trochilinae ) sono uccelli belli e piccoli chiamati volgarmente colibrì, colibrì, polloni, tucusitos, chupamirtos e innumerevoli nomi che dipendono dall'area geografica in cui si trovano. Successivamente mostreremo alcuni esemplari di un genere diverso dal colibrì, ma il cui aspetto e nome volgare è quasi identico. Esistono oltre 100 generi di troquiline. Alcuni di essi sono:

  • Colibrì viola Campylopterus hemileucurus. Appartiene al genere Campylopterus.
  • Colibrì Nuquiblanco. Florisuga mellivora. Appartiene al genere Florisuga.
  • Colibrì crestato. Orthorhyncus cristatus. Appartiene al genere Orthorhyncus.
  • Insigne Hummingbird Panterpe insignes. Appartiene al genere Panterpe.

Nell'immagine possiamo vedere un colibrì macchiato:

Curiosità di colibrì

I colibrì misurano da 11 a 15 cm. e il suo peso varia da 6 a 8, 5 grammi . Per quanto riguarda il suo ciclo di vita, inizia con la deposizione che di solito è 2 piccole uova bianche. Durante il primo anno la mortalità tra i colibrì è alta. Soprattutto durante il periodo di incubazione e il momento di lasciare il nido. Gli esemplari che sopravvivono a questo periodo, la loro vita dura da 3 a 4 anni . Anche se ci sono registrazioni di copie la cui vita ha raggiunto 21 anni.

Il metabolismo dei colibrì e del resto della loro famiglia Trochilidae è così elevato che devono rilasciare fiori e divorare costantemente piccoli insetti per essere in grado di mantenere la temperatura di 40 ° nei loro piccoli corpi. Le pulsazioni dei loro cuori raggiungono i 1200 al minuto, in modo simile ai toporagni di terra. Per riposare per alcune ore devono entrare in una specie di letargo che abbassa notevolmente le loro pulsazioni e la temperatura corporea.

Ancora non conosci la leggenda del colibrì Maya? Se volevi saperne di più sui tipi di colibrì e altre curiosità correlate, non puoi perderti la scoperta della leggenda del colibrì Maya, che nasconde una potente maledizione.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Tipi di colibrì, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Centri di Natale verdi facili da realizzare
2019
Omeopatia per gatti
2019
I più grandi cani del mondo
2019