Spreco alimentare: cause, conseguenze e come evitarlo

Studi recenti assicurano che oltre 1/3 dei prodotti alimentari del mondo vengano sprecati. Questi dati si scontrano con quelli dei paesi che soffrono una grave carestia, quindi, a poco a poco, hanno iniziato a combattere contro questa percentuale elevata trasformata in perdita di cibo .

Lo spreco alimentare comprende qualsiasi tipo di alimento perso durante il processo di approvvigionamento tra il produttore e il consumatore, al punto in cui lo mangia o lo scarta. Questo uso scartato o non alimentare di prodotti alimentari sicuri per le persone sta iniziando a rappresentare un grave problema nei paesi del primo mondo, che colpisce anche i paesi in via di sviluppo o del terzo mondo. Pertanto, in questo articolo vogliamo insegnarti di più sullo spreco alimentare, sulle sue cause, conseguenze e su come evitarlo .

Cause di spreco alimentare

Tra le principali cause di spreco alimentare vi sono:

Problemi pre-raccolta

Questa è una delle prime cause che si traducono in una perdita di cibo. Sia prodotto da parassiti, uso improprio di fertilizzanti o altri problemi di raccolta. Inoltre, in queste cause sono inclusi una scarsa conservazione e una cattiva esecuzione del trasporto, sia per negligenza o altri agenti esterni al raccolto.

Mancanza di infrastruttura

All'interno di questa categoria troviamo la mancanza di mercato o il loro cattivo condizionamento, nonché i prezzi che non si adattano ai prodotti richiesti per il consumo. Questo fa sì che non possano acquisire la maggior parte di questi alimenti e che finiscano per marcire e rovinarsi.

Mancanza di gestione nei prodotti freschi

Molti di questi prodotti alimentari vengono scartati prima della data di scadenza, rimanendo comunque ottimali per il consumo. Anche all'interno della catena, molti vengono scartati per non aver soddisfatto gli standard estetici come colore, forma o dimensione. È anche normale che a causa del trasporto o dell'imballaggio vengano rimossi dalla catena del freddo, quindi vengono scartati senza verificarne le condizioni reali. Questo succede sia nelle case che nelle aziende.

Preparare quantità eccessive di cibo

Un'altra causa di spreco di cibo è che, sia a casa che nelle aziende e nei ristoranti, vengono preparate quantità eccessive di cibo e che, molte volte, non mangiarlo in quel momento finisce per buttarlo via. Mentre molte persone conservano anche gli avanzi in scatole di pranzo o tupper in frigo per mangiare nei giorni seguenti, molte altre li scaricano direttamente, cosa che succede anche in molti ristoranti.

Conseguenza dello spreco alimentare

Per quanto riguarda le principali conseguenze dello spreco alimentare, possiamo vedere che si tratta di problemi sia nell'ambiente che, naturalmente, nella società e nella salute.

ambientale

Uno dei primi dati che troviamo tra le conseguenze della perdita di cibo è il volume di acqua sprecata per la sua produzione. Parliamo di un totale di 8.060 m³ / s ogni anno. Aggiungete a ciò i 3.300 milioni di tonnellate di gas serra che vengono scaricati nell'atmosfera del pianeta durante il processo, oltre a quelli prodotti con il loro scarico.

economico

Secondo la FAO, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, oltre a questi impatti ambientali, questi rifiuti alimentari rappresentano una perdita di oltre $ 75, 00 milioni ogni anno.

Un altro punto importante sono i costi di gestione complessivi prodotti dai rifiuti ospedalieri. Si stima che la perdita media dovuta allo spreco alimentare sia di circa € 2 / kg, senza contare i costi dei dipendenti e il tempo e l'energia necessari per preparare le razioni giornaliere. Ciò darebbe una perdita totale di circa € 10.000 / anno.

sociale

Non è molto difficile immaginare quale sarebbe una migliore gestione degli alimenti nei paesi del terzo mondo . Il problema dello spreco alimentare è molto più vicino a noi di quanto pensiamo. Nella sola Spagna, oltre due milioni di persone si nutrono esclusivamente di mense sociali. Di questi, la maggioranza sono minorenni che, una volta terminato l'anno scolastico, non hanno il cibo necessario per la loro crescita e salute.

Come evitare gli sprechi alimentari

Indubbiamente, una delle migliori soluzioni per evitare gli sprechi alimentari sarebbe meno produzione o una base nei dati di consumo reali. In questo modo si otterrebbe un uso più efficiente della terra e dell'acqua, per evitare non solo una perdita di cibo, ma anche un maggiore impatto sull'ambiente.

Inoltre, lasciamo qui alcuni suggerimenti utili in modo che tu possa contribuire con il tuo granello di sabbia a questa causa.

  • La prima cosa da fare è pianificare sia la lista della spesa con ciò che è necessario, sia un'idea del menu di piatti a settimana. In questo modo eviterai di dimenticare il cibo e utilizzerai solo ciò che è necessario giorno per giorno, oltre a risparmiare denaro.
  • È molto importante che tu sappia conservare bene il cibo . Pertanto, è consigliabile che i prodotti a base di carne e altri prodotti come il pane siano confezionati singolarmente prima di metterli nel congelatore. Lascia sempre i più vecchi di fronte. In questo altro post ti diamo 10 trucchi per conservare meglio gli alimenti in frigo.
  • Impara a distinguere tra la data di scadenza e la data di consumo preferita . La data di scadenza si riferisce a ciò che deve essere consumato prima della data indicata. Tuttavia, quando troviamo che l'etichetta da consumare preferibilmente si riferisce solo a quel prodotto potrebbe aver perso alcune delle sue proprietà, ma è adatto al consumo.

Qui ti diciamo di più su come risparmiare cibo a casa.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Rifiuti alimentari: cause, conseguenze e come evitarlo, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Altri ecologia.

Raccomandato

10 curiosità sui cani da non perdere
2019
Colori levriero afgano
2019
Biofilia, la connessione degli esseri umani con la natura
2019