Sindrome di pica nei cani - Comportamento, sintomi e trattamento

Vedi i file dei cani

È possibile che tu abbia osservato nel tuo cane un comportamento che non sei in grado di comprendere e che ti provoca un grande disagio: il tuo animale domestico mangia tutto ciò che è alla sua portata, è normale? La verità è che a seconda di ciascun caso specifico la situazione può essere normale o patologica, quindi è importante che come proprietario tu sappia di più su questo evento.

Se vuoi saperne di più sul comportamento, i sintomi e il trattamento della sindrome di pica nei cani, non dimenticare di leggere questo articolo di milanospettacoli.com.

Sindrome di pica

La sindrome di pica è anche conosciuta come comportamento di pica ed è caratterizzata da una condizione che si manifesta nel cane come un desiderio irrefrenabile di ingerire sostanze che non sono commestibili, come feci, rifiuti, rifiuti o altri oggetti.

Per determinare se questo comportamento rappresenta un vero problema di salute, dobbiamo tenere conto del singolo caso di ciascun cane e della sua età, perché questo comportamento è normale nei cuccioli che iniziano a esplorare e conoscere il loro ambiente.

D'altra parte, in altri casi può essere un comportamento che deve essere trattato, poiché altrimenti la vita del nostro animale domestico potrebbe essere in pericolo se per esempio si tratta di ingerire una sostanza velenosa.

Sintomi della sindrome di pica nei cani

Il comportamento di un cane che soffre di sindrome di pica è molto evidente, poiché sarai in grado di osservare che il tuo animale ingerisce diversi oggetti che non sono cibo, è anche possibile che abbia ingerito vestiti, monete, terra e persino lampadine. Può innescare i sintomi tipici dell'ingestione di corpi estranei:

  • Mal di stomaco
  • diarrea
  • vomita
  • Alitosi
  • Letargia o iperattività

Ovviamente se osservi questi sintomi nel tuo cane, ti consigliamo di andare dal veterinario il prima possibile, soprattutto se pensi di essere stato in grado di ingerire una sostanza pericolosa.

Quando è necessario il trattamento?

La sindrome di pica deve essere intesa come un comportamento fisiologico nei cuccioli e nelle madri che hanno appena partorito, nei seguenti casi, l'ingestione di oggetti non commestibili è patologica e può avere varie cause:

  • Stress e noia
  • Carenza di alcuni nutrienti
  • ipertiroidismo
  • Sindrome di Cushing
  • Disturbi del malassorbimento di nutrienti
  • Problemi gastrointestinali
  • Tumori allo stomaco

A causa delle varie cause che possono nascondersi dietro questa sindrome, se il tuo cane è adulto e ha questo comportamento, sei senza dubbio di fronte a una situazione che richiede un trattamento professionale .

Trattamento della sindrome di pica nei cani

Il trattamento dipenderà dalla causa che causa il disturbo, quindi il primo passo è andare dal veterinario per escludere qualsiasi situazione organica responsabile di questo comportamento.

Se la causa è organica o fisiologica, il veterinario deve eseguire un trattamento per correggere queste alterazioni, tuttavia, quando la causa è psicologica e questo comportamento è diventato un'abitudine ossessivo-compulsiva, è essenziale avere l'aiuto di un etologo, cioè uno specialista nel comportamento istintivo dei cani.

Dovresti pensare che prima inizia il trattamento della sindrome di pica, migliore è la prognosi per la sua evoluzione. D'altra parte, se lasciamo passare il tempo, questo comportamento può essere risolto nel cane e avere una soluzione più complessa.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla sindrome di Pica nei cani - Comportamento, sintomi e trattamento, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Frigoriferi ecologici e frigoriferi
2019
Delomacan
2019
Quanto dura un gatto con rabbia?
2019