Sigilli in pericolo di estinzione

Le foche sono mammiferi marini, come balene, delfini, focene, trichechi, lamantini o l'orso polare. Un quarto dei mammiferi marini è minacciato. Nel Mediterraneo, una specie di foca, la foca monaca del Mediterraneo, è minacciata di estinzione secondo i criteri della Lista Rossa IUCN (International Union for the Conservation of Nature).

Va notato che non tutti i sigilli nel mondo sono in pericolo di estinzione. In effetti, le popolazioni di alcune specie stanno aumentando, come nel caso del sigillo grigio. Ciò che è diffuso è la distruzione dell'habitat in cui vivono questi animali, qualcosa che dovrebbe essere risolto senza ulteriori ritardi. Quindi parleremo delle cause e delle conseguenze dei sigilli in pericolo di estinzione .

Cause di estinzione del sigillo

Uno dei maggiori problemi per le foche è la fuoriuscita di petrolio . Se si verifica una fuoriuscita, i volontari raccolgono sigilli macchiati e li puliscono al più presto, poiché le loro vite sono in pericolo. Quindi, li tengono lontani dal luogo fino a quando l'ecosistema non è abbastanza sano per loro.

Altre minacce ai sigilli sono:

  • Reti da pesca, dove vengono intrappolate e catturate
  • Inquinamento acustico del sonar militare o sismografico
  • I colpi con le barche
  • Inquinamento delle acque
  • Perdita di habitat a causa dello sviluppo costiero
  • Perdita di dighe o altre fonti alimentari a causa della cattiva gestione della pesca
  • Caccia intensiva
  • Gli effetti del cambiamento climatico.

Una specie di difficile recupero

Tieni presente che le foche sono specie difficili da recuperare se vengono perse perché hanno solo un bambino all'anno e si stima che il 15% non raggiunga l'età adulta. Pertanto, se la popolazione è ridotta, è molto difficile aumentare di nuovo, anche con programmi che mirano a recuperare le specie.

L'importanza della conservazione

Pertanto, la conservazione delle foche, più di ogni altra specie, deve essere raggiunta con la prevenzione e la conservazione dei loro habitat . Il sigillo monaco del Mediterraneo ne è un chiaro esempio. Vive sulla costa africana e si stima che sopravvivano solo mezzo migliaio di copie. Più di due terzi sono morti a causa di un virus nel 1997. Da allora, si proteggono e cercano di recuperare la specie, ma non è facile. La popolazione aumenta molto lentamente. Alcune comunità locali cacciano sigilli per consumare la loro carne.

Alcune organizzazioni hanno difficoltà a conservare le varie specie di foche che sono distribuite in tutto il mondo. Inoltre, svolgono programmi educativi per le scuole con l'obiettivo di insegnare ai giovani l'importanza di conservare questi animali.

Se desideri leggere altri articoli simili a Sigilli in via di estinzione, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali in via di estinzione.

Raccomandato

Repellente per zanzare fatto in casa per cani
2019
Che cos'è un estuario
2019
Cosa viene riciclato nel contenitore blu
2019