Shock anafilattico nei gatti - Sintomi e trattamento

Vedi file Cats

Lo shock anafilattico nei gatti è una delle emergenze veterinarie più comuni, tuttavia deve essere trattato correttamente e prontamente per evitare di mettere a rischio la salute del gatto. Ma cos'è lo shock anafilattico nei gatti? Consiste in una grave reazione allergica, in cui il corpo rilascia un gran numero di mediatori dell'infiammazione in presenza di agenti esterni o sostanze che il corpo considera una minaccia.

I sintomi più comuni di shock anafilattico nei gatti sono gonfiore, infiammazione o difficoltà respiratoria, ma ce ne sono molti altri, di cui discuteremo più dettagliatamente di seguito.

È essenziale che qualsiasi tutor sia adeguatamente informato su questa patologia, poiché un'azione rapida è la chiave per essere in grado di trattarla in modo efficace. Ricorda che l' anafilassi può colpire qualsiasi specie, indipendentemente dal sesso o dall'età. Successivamente, su milanospettacoli.com, ti mostriamo tutto ciò che devi sapere:

Cause di shock anafilattico nei gatti

Ogni gatto è sensibile allo shock anafilattico e può verificarsi per vari motivi. Una delle cause più comuni è la vaccinazione del gatto, quindi i veterinari raccomandano di sorvegliare sempre l'animale dopo l'iniezione, anche prima di lasciare la clinica.

Altre cause di shock anafilattico nei gatti sono:

  • Punture di insetti
  • Somministrazione di antibiotici o determinati farmaci
  • Ingestione di determinate sostanze o alimenti

Tuttavia, un fattore di rischio da considerare è l'allergia nei gatti, nonché la costante esposizione agli allergeni (sostanze che scatenano una reazione allergica).

Sintomi di shock anafilattico nei gatti

Le reazioni allergiche acute sono comuni nei gatti, anche se non hanno accesso all'esterno. Inoltre, se lasciamo che l'allergia progredisca, nei gatti può verificarsi uno shock anafilattico.

Alcuni dei sintomi dell'anafilassi nei gatti sono:

  • All'inizio della reazione il gatto sarà nervoso.
  • Può presentare ipersalivazione.
  • Gonfiore del viso, degli occhi, bellissimo ...
  • Se si è verificato a causa del morso di un insetto, si osserverà l'infiammazione dell'area interessata.
  • Potresti avere difficoltà a respirare, che ti farà allungare il collo e tenere la bocca aperta, causata da una possibile contrazione dei bronchi, un edema polmonare.
  • Può avere diarrea e vomito.
  • Abbassa la pressione sanguigna, un sintomo che dovrebbe avvisarci.
  • Il gatto presenterà debolezza a causa del collasso.
  • La morte felina può verificarsi se non viene curata in tempo.

Se hai osservato uno o più sintomi nel tuo gatto, non aspettare di vedere il tuo veterinario, è essenziale impedire che la reazione progredisca. Può succedere che l'animale non abbia tutti i sintomi.

Cosa fare se un gatto ha uno shock anafilattico?

Lo shock anafilattico è grave e progressivo, quindi dovresti andare immediatamente dal veterinario . Non aspettare il giorno successivo o automedicare il tuo gatto senza essere andato da un professionista, questa emergenza veterinaria è grave e può mettere a rischio la vita del tuo gatto.

Allo stesso modo, si consiglia vivamente di evitare lo stress prima dello shock anafilattico, quindi ti consigliamo di mantenere la calma e metterlo delicatamente in un marsupio per andare urgentemente in un centro veterinario.

Trattamento di shock anafilattico nei gatti

Non ci sono rimedi casalinghi che puoi mettere in pratica per trattare lo shock anafilattico nel tuo gatto, tuttavia, può essere interessante conoscere il trattamento che il veterinario effettuerà per essere ben informato. Allo stesso modo, dobbiamo tenere conto del fatto che il trattamento dipenderà direttamente dalla gravità del caso, dall'età, dal peso, dalla causa o dalla posizione del paziente, tra gli altri.

Generalmente, dopo aver confermato la diagnosi di shock antrolattico nei gatti, vengono utilizzati antistaminici ad azione rapida e corticosteroidi . Potrebbe anche essere necessario rimuovere il pungiglione se lo shock è dovuto a una puntura d'ape e, in altri casi, potrebbe essere necessaria una terapia antibiotica .

La supervisione del paziente verrà mantenuta per tutto il tempo necessario, fino a quando i sintomi non diminuiranno e il corpo tornerà alla normalità. A seconda della gravità della condizione, il veterinario può prescrivere ulteriori farmaci per via orale.

Se si verifica l' anafilassi, il trattamento sarà più delicato, poiché è necessario il ricovero in ospedale del gatto per eseguire cure intensive. È probabile che il veterinario richieda vari test diagnostici, come radiografie del torace o esami del sangue. L'intubazione è frequente anche per i farmaci per via endovenosa . Anche l'ossigenoterapia e la sueroterapia sono comuni. Il veterinario ci dirà per quanto tempo sarà necessario ricoverare il gatto prima di tornare a casa.

È possibile prevenire lo shock anafilattico nei gatti?

Mentre ci sono alcuni consigli generali che possiamo seguire, non è sempre possibile prevenire lo shock anafilattico nei gatti. Tuttavia, prendi nota dei seguenti suggerimenti:

  • Evita di esporre il tuo gatto agli allergeni.
  • Se il tuo gatto è allergico al morso di alcuni insetti, vai alla tua clinica veterinaria in modo che lo specialista ti prescriva un farmaco che puoi applicare in caso di morso, in questo modo puoi impedire allo shosk anafilattico di progredire fino a quando non puoi andare in un centro di salute veterinaria.
  • Se il tuo gatto ha intolleranza o allergia a determinati alimenti, dovresti consultare il tuo veterinario per eseguire una dieta di eliminazione.

Ricorda: lo shock anafilattico nei gatti è un grave problema di salute, in quanto può portare alla morte del tuo gatto se non riceve assistenza veterinaria urgente. Prima della comparsa di uno o più sintomi menzionati in questo articolo, non esitare, visita il professionista.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Shock anafilattico nei gatti - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Pronto Soccorso.

Raccomandato

Nomi di gatti famosi
2019
I migliori addestratori di cani a casa a Barcellona
2019
Suggerimenti per l'adozione di un coniglio
2019