Septoriosi: cos'è e come combatterlo

È molto probabile che in più di un'occasione tu abbia sentito parlare di settoriosi o septoria, specialmente se conosci persone con piantagioni di grano o altri cereali, o qualcuno che ama molto il giardinaggio, l'orticoltura o l'agricoltura in generale. È una malattia fungina che dovrebbe essere ben nota per evitare perdite di colture e piante.

In questo articolo parleremo della settoriosi e di come combatterla e prevenirla . Se vuoi saperne di più sulla settoriosi, unisciti a noi in questa guida di giardinaggio e vedrai come riesci a tenerlo lontano dalle tue colture e piante.

Che cos'è la settoriosi?

Come abbiamo detto, la settoriosi è una malattia che attacca comunemente molte varietà di grano. In effetti, la septoriosi del grano è la malattia più importante di questo cereale in molte aree del mondo. Tuttavia, sebbene il maggior danno sia causato dal grano, non influisce solo su questo: l'orzo, l'avena e alcune altre erbe sono anche suscettibili di essere attaccati da diversi tipi di setti .

È una malattia di tipo fungino, prodotta da un agente patogeno della famiglia delle Mycosphaerellaceae. I suoi sintomi sono i punti che lascia sui rami e sulle foglie in cui si sviluppa, che alla fine diventano necrotici. Iniziano come macchie verde scuro, che diventano gialle e infine marroni.

Nelle colture di grano può essere devastante, potendo rovinare fino al 40% delle colture grazie alla sua rapida capacità di sviluppo e moltiplicazione. Quando la malattia progredisce, i punti sulle foglie e sui rami o sugli steli si diffondono rapidamente attraverso la pianta, facendola crescere notevolmente più lentamente e allungando la sua fase di fioritura, anche in alcuni casi portando alla morte.

Come combattere la settoriosi

Se i funghi compaiono nel raccolto, il primo passo che deve essere fatto per combattere la setticosi sarà quello di limitare l' umidità ambientale a non più del 50%, poiché alti livelli di umidità ne favoriscono lo sviluppo e la propagazione.

Per lo stesso motivo, il volume dell'irrigazione dovrebbe essere controllato, che dovrebbe essere ridotto per rendere solo quelli strettamente necessari. In questo senso, è completamente scoraggiato dall'acqua o dagli spruzzi nelle 3 ore prima del buio. In caso contrario, l'umidità può condensarsi sulle foglie durante la notte e causare la comparsa di muffa.

Un'altra misura necessaria è quella di controllare la temperatura del raccolto durante le ore notturne. È conveniente che la variazione termica tra giorno e notte non superi i 5 ° C, in modo che la pianta abbia energia per recuperare di notte senza dover affrontare le variazioni di temperatura. Per aiutare questo, l'irrigazione con acqua a temperatura ambiente riduce anche lo stress termico che soffrono le piante.

Se hai già rilevato sintomi di Septoriosi nelle tue piante, una delle cose migliori che puoi fare senza ricorrere a sostanze chimiche è preparare un decotto di equiseto diluito in 4 parti di acqua per ogni parte di decotto. Applicalo sul terreno e sulle foglie delle piante colpite, oltre a quelle che si trovano nelle vicinanze. Ripeti l'applicazione ogni 15 giorni fino a quando è chiaro che non c'è più un'infezione fungina. Qui puoi imparare altri fungicidi fatti in casa che sono totalmente naturali.

Tuttavia, se la malattia è diffusa o in uno stato molto avanzato, è probabile che tu non abbia altra scelta che ricorrere a prodotti e trattamenti chimici.

Come prevenire la setticosi

Prevenire l'insorgenza di una malattia è sempre più facile che curarla. Tuttavia, è facile cadere nell'errore di rilassarsi e non preoccuparsi del problema fino a quando non appare. Se vuoi guarire in salute con la tua piantagione di grano, orzo o altre piante, la cosa migliore che puoi fare è prendere queste misure anche se non vedi alcun sintomo di settoriosi nella coltura .

Per prevenire i funghi nelle piante, ancora una volta, un'ottima opzione è preparare un infuso di equiseto e mescolarlo con quattro parti di acqua. Questo metodo è totalmente ecologico e naturale e spruzzare le piante con questa soluzione contribuirà a ridurre le probabilità di comparsa del fungo. Basta non applicare l'infusione fino alla terza settimana di crescita delle piante.

Puoi anche spaziare la distanza tra le piante . Più sono insieme, meno aria circolerà, favorendo la comparsa di muffe e altri funghi. Inoltre, la malattia si diffonde più rapidamente attraverso le piante che sono bloccate insieme. Per questo motivo, mantieni lo spazio raccolto il più pulito possibile, libero da foglie secche o vegetazione morta. Quest'ultimo consiglio è valido non solo contro la setticosi, ma contro la stragrande maggioranza di parassiti e malattie.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Septoriosi: cos'è e come combatterlo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Coltivazione e cura delle piante.

Raccomandato

Sintomi e trattamento della mastite bovina
2019
Tessuti realizzati con bottiglie di plastica
2019
Insegna a un giovane canarino a cantare
2019