Segni vitali di un cane

Vedi i file dei cani

Conoscere i segni vitali di un cane, che include temperatura, frequenza respiratoria e frequenza cardiaca, ci aiuta a identificare tutte quelle situazioni che non rientrano nella norma e, pertanto, può indicare la necessità di cercare assistenza veterinaria con maggiore o maggiore meno urgenza

In questo articolo di milanospettacoli.com esamineremo i parametri relativi ai segni vitali di un cane. Dovremmo anche sapere che questi dati corrispondenti alla fisiologia canina possono subire variazioni dovute all'età o alle dimensioni del cane, come vedremo.

Temperatura normale di un cane

Iniziamo a rivedere i segni vitali di un cane in base alla temperatura. In un cane adulto la temperatura varia tra 37, 8 e 39, 2 ° C, la media è di circa 38, 5 °. Pertanto, se il nostro cane ha una temperatura superiore alla temperatura indicata, avrà la febbre, solitamente accompagnata da altri sintomi, che sono ciò che aiuterà il veterinario a stabilire una diagnosi.

Ma, sebbene una temperatura elevata o ipertermia sia sempre motivo di allarme, non possiamo ignorare che anche un livello eccessivamente basso è motivo di preoccupazione. Se l'ipotermia non si riprende, il cane morirà.

Ciò è particolarmente importante quando parliamo di cuccioli, poiché durante le loro prime settimane di vita non sono in grado di regolare la loro temperatura, mantenendo quella dell'ambiente in cui si trovano. Pertanto, la temperatura del cucciolo neonato varia tra 34, 4 e 36, 1 ° C. Al mese di vita raggiungono già i 37, 8º, come i cani adulti.

Come misurare la temperatura di un cane? La temperatura nel cane è rilevata per via rettale . Possiamo impregnare il termometro a vaselina per renderlo meno fastidioso. Se il cane è molto irrequieto avremo bisogno di aiuto. Prima di riporre il termometro dobbiamo disinfettarlo bene.

Frequenza cardiaca di un cane

I segni vitali di un cane relativi alla sua frequenza cardiaca variano tra 60 e 160 battiti al minuto . Ma quando il cane è di taglia piccola, le pulsazioni normali possono raggiungere i 180. Nei cani più grandi questo ritmo sarà leggermente più lento.

Nei cuccioli neonati le pulsazioni sono ancora più elevate, essendo in grado di essere tra 160 e 200. Con una quindicina di giorni di vita non è strano che le pulsazioni raggiungano i 220 al minuto, essendo del tutto normali.

Possiamo prendere il polso del nostro cane toccando l'arteria femorale mentre passa attraverso l'inguine, per cui è meglio tenere il cane sdraiato sulla schiena o in piedi. Cercheremo questa arteria palpando l'interno della coscia, lungo l'incrocio tra la gamba e il corpo.

Imposteremo la frequenza cardiaca contando il numero di battiti o battiti al minuto. L'alterazione di questo ritmo, sia che il cuore batte più velocemente, che cosa si chiama tachicardia o che rallenta, che cosa si chiama bradicardia, è una ragione per la consultazione veterinaria.

In questo video di cane straordinario puoi vedere come viene preso il polso di un cane:

Frequenza respiratoria di un cane

Finiamo questa revisione dei segni vitali di un cane prestando attenzione alla frequenza respiratoria. In un cane adulto la respirazione normale è, in media, di 24 respiri al minuto quando il cane è a riposo, con una possibile variazione tra 10 e 30. Nelle prime settimane di vita dei cuccioli possiamo apprezzare una normale frequenza respiratoria tra 15 e 35 respiri al minuto.

Come abbiamo discusso nella sezione sulla frequenza cardiaca, le difficoltà per la respirazione normale se è accelerata, chiamata tachipnea, come se, al contrario, diventi molto lenta, chiamata bradipnea, dovrebbe portarci a consultare il nostro veterinario, in particolare Se la situazione persiste nel tempo.

gestazione

Infine, aggiungiamo ai segni vitali di un cane altri dati fisiologici da tenere in considerazione come la durata di una normale gestazione, che durerà, in media, circa 63 giorni, con una variazione che varia tra 56 e 66 giorni.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Segni vitali di un cane, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Prevenzione.

Raccomandato

Quando è il giorno dei cani?
2019
L'impatto ambientale dei sacchetti di plastica è enorme
2019
Educare un Akita americano
2019