Scabbia nei gatti - Sintomi, trattamento e contagio

Vedi file Cats

La scabbia è una malattia della pelle, causata da un microscopico ectoparassita che può verificarsi in numerose specie animali, inclusi gli esseri umani, e si trova in tutto il mondo. Si diffonde per contatto, produce una serie di sintomi che lo rendono facilmente riconoscibile e di solito ha una soluzione facile.

Non appena rileviamo eventuali sintomi nei nostri animali domestici, dobbiamo andare rapidamente dal nostro veterinario di fiducia per procedere con i test corrispondenti e agire il prima possibile. In questo articolo di milanospettacoli.com ci concentreremo sulla rogna nei gatti, quali sono i loro sintomi e il loro trattamento .

Quali tipi di scabbia colpiscono i gatti e quali parassiti li producono?

L'ectoparassita che provoca la scabbia è un acaro, di cui esistono diverse specie e sottospecie che possono influenzare in diversi modi. Troviamo acari che scavano tunnel nella pelle dell'animale interessato, poiché si nutrono di esso, e acari che invece di scavare nella pelle, rimangono in superficie e si nutrono di cheratina.

Concentrandosi sui gatti domestici, troviamo che i tipi più comuni di scabbia sono, da più a meno affetto nei felini:

  • Rogna Notoedrica, prodotta da Notoedres cati . Si verifica principalmente nei gatti ed è la rogna più comune. Si caratterizza per essere situato, poiché questo tipo di acaro ciò che fa è formare piccoli nidi, raggruppandoli tra loro.
  • La scabbia dell'orecchio o della rogna, prodotta dall'acaro Otodectes cynotis . Si verifica principalmente nei gatti e occasionalmente nei cani. È caratterizzato dalla presentazione del canale uditivo esterno, sebbene in casi gravi di infestazione, può diffondersi ad altre aree del viso.
  • Keiletiellosis o "forfora ambulante", prodotto da Cheyletiella blackei . Può essere confuso con la forfora, ma se guardi da vicino puoi vedere come si muovono gli acari. Si verifica principalmente nei gatti e talvolta nei cani.
  • Rogna demodettica, prodotta da Demodex cati . Si verifica soprattutto nei cani ( Demodex canis ), ma occasionalmente nei gatti.

Esiste una razza di gatti più probabilità di soffrire di scabbia?

La risposta è che non c'è più propensione a ottenere la scabbia perché è di una razza o di un'altra, o di una in particolare. Quindi qualsiasi gatto domestico di qualsiasi razza, meticcio e, persino, di qualsiasi età, può avere una rogna purché non sia previsto o trattato.

Come si diffonde la scabbia nei gatti?

La scabbia si diffonde sempre per contatto con un altro animale infetto dagli acari responsabili o con oggetti che l'animale può toccare o usare. Pertanto, dovresti sempre prestare molta attenzione al contatto che il nostro gatto potrebbe avere con altri animali che potrebbero essere infetti, o perché vive dentro e fuori casa (vive a contatto con l'esterno) o perché abbiamo un animale già malato La stessa casa

Nel caso in cui rileviamo che uno dei nostri animali ha la scabbia, dobbiamo separare l'animale malato dal resto e iniziare con il suo trattamento (prescritto dal veterinario), impedendo a qualsiasi indumento o oggetto del suo di passare ad altri dei nostri animali. Allo stesso modo, sarà necessario disinfettare letti, mangiatoie, coperte e giocattoli che potrebbero essere stati infestati da acari.

La scabbia nei gatti si diffonde nell'uomo?

Raramente, questo tipo di rogna si diffonde nell'uomo, ad eccezione della keiletiellosi, che può essere trasmessa all'uomo anche se ci colpisce in modo più transitorio. Pertanto, quando viene chiesto se la rogna nei gatti viene diffusa agli umani, la risposta è che la maggior parte della rogna felina non lo fa . Solo la cosiddetta "forfora ambulante" può essere diffusa alle persone. Allo stesso modo, sono stati trovati casi di Notoedres cati che sono stati infettati anche da umani e cani.

Sintomi della scabbia nei gatti

Poiché esistono diversi tipi di rogna prodotti da diversi tipi di acari, i sintomi possono essere molto diversi, ma nel caso dei gatti i segni più comuni e facilmente riconoscibili che possono aiutarci a scoprire come sapere se un gatto ha la rogna sono:

  • Irrequietezza. Il nostro gatto non sarà in grado di stare fermo o riposare a causa del disagio causato dagli acari.
  • Prurito eccessivo, soprattutto nella testa e nelle orecchie, che è dove la rogna attacca di più. Questo prurito produce abbondanti graffi e leccature delle aree interessate.
  • Perdita di pelo nei gatti nelle aree colpite.
  • Arrossamento della pelle e infiammazione dell'area, accompagnata da eczema e desquamazione della pelle colpita.
  • Ferite e croste . Dopo aver graffiato e leccato in modo incontrollato, si verificano ferite e croste che possono essere facilmente infettate, quindi è molto importante seguire il trattamento dato dal veterinario.
  • Nel caso della scabbia nell'area delle orecchie, poiché colpisce all'interno dell'orecchio, troveremo un cerume scuro in eccesso che può portare all'otite. In casi estremi di incontrollata, possono essere causati sanguinamento o sanguinamento nelle orecchie e persino perforazione nel timpano.

Come curare la scabbia nei gatti? - Trattamento

Come curare la scabbia nei gatti? Come trattamenti contro vari tipi di ectoparassiti o parassiti esterni, ci sono diversi prodotti che possiamo acquistare in negozi specializzati o veterinari per questo scopo. Alcuni di questi prodotti sono:

  • Compresse, compresse, capsule e paste . Trattamento interno che può essere una combinazione contro ectoparassiti ed endoparassiti.
  • Iniettabili.
  • Shampoo, spray, spray, polveri, gocce auricolari, ecc. Alcuni prodotti sono: Sentry HC Earmite ree, Mita-Clear, ZooPharma Extra Mild Allergy, ecc. È importante notare che i collari di trattamento che servono contro i parassiti come zecche e pulci, di solito non servono contro gli acari. Pertanto, è importante assicurarsi che il prodotto che acquistiamo agisca contro gli acari in caso di voler prevenire o curare la scabbia nei gatti.
  • Ivermectina. È un farmaco di prescrizione veterinaria progettato principalmente per combattere nematodi e acari. È disponibile in diversi formati ed è essenziale che sia un veterinario a indicarne l'uso e la dose.

Medicinali per la scabbia nei gatti

Il trattamento con ivermectina per curare la scabbia nei gatti è di solito il più comune, tuttavia ci sono sempre più altri farmaci che offrono risultati eccellenti. Alcuni esempi di questi farmaci sono compresse di amitraz, milbemax, selamectina o milbemicina.

Va notato che il trattamento della scabbia nei gatti dovrebbe essere eseguito da un veterinario, poiché i test dovrebbero essere eseguiti per determinare il tipo di scabbia e il grado in cui è decidere quale sarà il trattamento più efficace per eliminarlo, a Una volta è il meno aggressivo per il nostro felino. In generale, curare la scabbia nei gatti è semplice, poiché nella maggior parte dei casi con l'uso di uno shampoo adatto e la somministrazione di un prodotto antiparassitario è generalmente sufficiente. Tuttavia, insistiamo, deve essere lo specialista a determinare il miglior trattamento.

Come prevenire la scabbia nei gatti?

Una corretta sverminazione e alimenti di qualità sono la chiave per prevenire la scabbia nei gatti. Molti sono i prodotti antiparassitari che agiscono contro questi acari, sia per evitare una possibile infestazione che per combatterla. Pertanto, possiamo utilizzare pipette, che sono di applicazione esterna. In generale, la sua applicazione è mensile, ma dobbiamo seguire le istruzioni nel foglio illustrativo di ogni prodotto specifico.

Tuttavia, il prodotto di cui sopra non è l'unico che può aiutarci a prevenire la rogna nei gatti, poiché alcune compresse agiscono contemporaneamente contro i parassiti interni ed esterni, anche gli shampoo antiparassitari hanno un potente effetto preventivo, proprio come gli spray.

Rimedi domestici per la scabbia nei gatti

A complemento del trattamento veterinario, possiamo applicare una serie di rimedi casalinghi per il trattamento della scabbia nei gatti, come i seguenti:

Aceto bianco

L'aceto può essere utilizzato in molti modi contro questi acari a causa del loro effetto antiparassitario, delle loro proprietà antispetiche, antinfiammatorie e antibatteriche. Pertanto, possiamo diluirlo in un po 'd'acqua e massaggiare le aree interessate con questa soluzione. Naturalmente, eviteremo le ferite per non causare dolore all'animale. D'altra parte, possiamo inumidire una garza sterile nella stessa soluzione e passarla attraverso l'interno dell'orecchio, se si vede questa zona interessata.

Inoltre, l'aceto è un eccellente metodo preventivo contro la scabbia nei gatti, nelle pulci e nelle zecche. Per usarlo, dobbiamo semplicemente mescolarlo con lo shampoo, in parti uguali, e bagnare l'animale come al solito.

Oli per trattare la scabbia nei gatti

Sia l'olio di oliva che l'olio di mais e l'olio di mandorle sono indicati per alleviare i sintomi della rogna nei gatti. Non sono un rimedio casalingo per curarlo, ma per combattere prurito, infiammazione e arrossamento.

Altri rimedi per curare la scabbia nei gatti

Per scoprire i rimedi domestici più raccomandati per la scabbia felina, non perdere questo altro articolo: "Rimedi domestici per curare la scabbia nei gatti".

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Scabbia nei gatti - Sintomi, trattamento e contagio, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione delle malattie parassitarie.

bibliografia
  • Fraile Ocaña, C. Dermatosi feline nelle comunità . CV "El Burgo", Las Rozas, Madrid. Dipartimento di Patologia animale I.
  • ESCCAP. (2018). Controllo degli ectoparassiti in cani e gatti . Guida ESCCAP Nº3. Disponibile su: //www.esccap.es/wp-content/uploads/2018/05/guia3_2018.pdf.
  • Ortúñez, A.; Verde, MT; Navarro, L.; Reale, L.; Vilela, C. (2009). Demodicosi felina: circa tre casi clinici . AVEPA

Raccomandato

Cosa sono le riserve d'acqua naturali e artificiali?
2019
Cosa fare se il mio cane ha la pelle irritata?
2019
Malattie più comuni nel Doberman
2019