Riproduzione di riccio africano

Vedi i token del riccio

Sempre più persone adottano un riccio come animale domestico, tuttavia, non si sa ancora molto su di loro. Sono animali relativamente facili da mantenere e curare e, inoltre, sono adorabili. Ma ti sei mai chiesto com'è il periodo di gestazione di questi animali divertenti? Continua a leggere questo articolo da milanospettacoli.com e scopri tutto sulla riproduzione del riccio africano .

L'età riproduttiva del riccio africano

Affinché i ricci africani si riproducano, devono aver raggiunto la maturità sessuale, che sarà a cinque mesi nei maschi e a sei mesi nelle femmine. Ciononostante, è consigliabile attendere fino a quando avranno un anno per assicurarsi che siano pienamente sviluppati e che né la madre né la prole saranno in pericolo.

Se le donne rimangono incinte prima di quell'età avranno gravi problemi di salute, poiché le gravidanze precoci rallentano la crescita e l'ossificazione dello scheletro, il che causerà gravi problemi di parto e persino la morte.

Se, d'altra parte, l'età della femmina ha più di due anni, non è consigliabile che si riproduca. Le ossa saranno già troppo rigide e, di nuovo, possono causare problemi di dilatazione durante il parto. Se hai più di tre anni non dovresti rimanere incinta in nessun caso.

I maschi, d'altra parte, non sono molto fertili prima di raggiungere la maturità sessuale, quindi è improbabile che lascino una donna incinta, anche se ciò non significa che sia impossibile. Naturalmente, in caso di fertilizzazione di una femmina, a causa della scarsa qualità degli spermatozoi, poiché non sono ancora completamente sviluppati, potrebbero avere giovani con gravi problemi di salute.

corteggiamento

La fase di riproduzione del riccio africano inizia in primavera e termina a fine estate . Durante questo periodo il riccio può rimanere incinta più volte, anche se non è raccomandato.

Durante la cosiddetta "giostra del riccio" il maschio inizia a correre intorno alla femmina emettendo urla per attirare la sua attenzione. Questo comportamento può durare per ore fino a quando la femmina è ricettiva. In questo momento, abbasserà le punte e il riccio la cavalcherà.

Altre volte, i ricci più giovani possono sgranocchiare le punte della femmina o mettere il muso tra le gambe fino a quando lei cede e abbassa le punte. Se non è ricettiva e il maschio non smette di insistere, può attaccarlo per lasciarla sola.

Quanto dura la gravidanza e quali sono i sintomi

La gravidanza di un riccio dura tra 30 e 35 giorni, e i sintomi che presenta sono:

  • Aumento di peso
  • Cambia durante i pasti, potresti mangiare di più o non avere appetito.
  • I tuoi capezzoli si gonfieranno.
  • L'odore di urina e feci sarà più forte.
  • Inizierà a costruire un nido.
  • Il cambiamento di comportamento, può essere più attivo del normale o più apatico.

parto

La fase finale della riproduzione del riccio africano è il parto. Dopo 35 giorni di gravidanza, la femmina partorirà in un nido una cucciolata tra uno e nove ricci ciechi e sordi, che svilupperanno i sensi man mano che crescono.

È importante non disturbare la madre durante o dopo il parto, nonché lasciarla riposare e allattare tranquillamente i polpacci. In caso di stress, il riccio potrebbe uccidere il proprio giovane. Quindi, quando devi pulire il terrario, dovrebbe essere fatto molto delicatamente in modo da non sentirti minacciato. Dopo lo svezzamento, che si verifica un mese o un mese e mezzo, le femmine devono essere separate dai maschi in modo che non si riproducano tra loro, in primo luogo perché sono molto giovani, e in secondo luogo perché gli incroci con i ricci con la consanguineità possono causare malattie Nei giovani.

La femmina può rimanere di nuovo incinta non appena ha i giovani, quindi non è consigliabile che il maschio si trovi nello stesso terrario di lei.

Prima di allevare il tuo riccio, pensaci due volte

Se ti piace la compagnia di uno o più ricci africani e stai considerando la possibilità di farli riprodurre, da milanospettacoli.com ti consigliamo di non farlo per diversi motivi.

Dagli anni '90, la domanda di riccio africano come animale da compagnia non ha smesso di crescere, un fatto che ha causato l'estrazione di centinaia di esemplari dal suo habitat e ne ha ridotto la riproduzione naturale. D'altra parte, dal momento che il riccio africano può avere fino a nove prole, dovresti chiederti se hai lo spazio e le condizioni ottimali per conservare così tanti esemplari.

Se sei ancora completamente determinato a prendere la tua decisione, non dimenticare di consultare il veterinario per offrire al tuo partner le migliori condizioni.

Se vuoi leggere altri articoli simili a La riproduzione del riccio africano, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sulla gestazione.

Raccomandato

Deliziosa pianta di costole di Adamo o Monstera: cura
2019
Cosa fare se il mio cane è stressato?
2019
Obesità nei gatti - Cause e trattamento
2019