Rinforzo positivo nei gatti

Vedi file Cats

Se stai iniziando a educare il tuo gatto o vuoi allenarti con lui, è molto importante che tu abbia una cosa chiara: non otterrai nulla con parolacce o litigi. Ancor meno con gli abusi.

Il gatto è un animale molto speciale e, come sapete, i felini non basano il loro giorno per giorno sul piacere di noi, al contrario, si aspettano di essere trattati come dei re e non muovono un solo dito in cambio di nulla.

Sia per insegnargli come usare il bagno, per educarlo a non graffiare i mobili o forse per non mordere, usare un rinforzo positivo nei gatti è un modo eccellente per ottenere risultati nell'allenamento. Continua a leggere questo articolo da milanospettacoli.com:

Che cos'è il rinforzo positivo?

Il rinforzo positivo è semplicemente quello di premiare quegli atteggiamenti che ci piacciono nei confronti del nostro animale domestico. Puoi usare cibo, carezze o parole piacevoli, tutto va bene se il tuo gatto gli piace e lo fa sentire a suo agio.

L'obiettivo dell'uso del rinforzo positivo è quello di associare determinati comportamenti a determinate conseguenze. Pertanto, se il gatto mostra un determinato comportamento e lo rafforziamo ogni volta che lo manifesta, sarà più probabile che lo ripeta e finisca per associarlo correttamente.

Se stai modificando un comportamento, come graffiare i mobili, premiare la tua figa con dolcetti o dolcetti quando usi il raschietto sarà un ottimo modo per dire " Va bene, mi piace! " Dovresti sapere che gli animali educati attraverso il rinforzo positivo imparano più velocemente e meglio . Perché non provarlo allora?

Come effettuare rinforzi positivi?

La maggior parte dei gatti non accetta alcun premio e tanto meno se si tratta del loro solito cibo. Per questo motivo, può essere interessante preparare dolcetti per gatti fatti in casa o usare pezzi di pollo, wurstel, fegato o prosciutto dolce. Tutto questo tagliato in pezzi molto piccoli. Ricorda: prima di iniziare ad applicare rinforzi positivi, sarà essenziale trovare un cibo gustoso che attiri la tua attenzione .

Se non l'hai mai praticato prima, devi sapere che affinché il rinforzo positivo dia frutto devi essere molto costante ed essere attento al comportamento del tuo gatto per poterlo ricompensare ogni volta che si verifica l'occasione. Se il tuo obiettivo è rafforzare l'uso del raschietto, dovresti premiarlo ogni volta che lo usi in tua presenza, altrimenti non si verificherà un'associazione. Questo è noto come "rinforzo fisso" . Inoltre, non sarà sufficiente ripeterlo 5 o 10 volte, è essenziale che tu sia ricompensato su base giornaliera e costante in modo da ricordarlo perfettamente.

Una volta che il tuo gatto ha appreso correttamente il comportamento desiderato, può succedere che non smetta di realizzarlo per ricevere i tuoi deliziosi premi. Quello sarà il momento di iniziare ad applicare il "rinforzo variabile", cioè premiare solo ogni certa ripetizione. All'inizio sarai ricompensato dopo averlo fatto 2 o 3 volte di seguito, ma con il passare del tempo lo farai ogni 4, 10 o 15. Alla fine ritirerai i premi e sarai ricompensato in una sola occasione.

Vantaggi del rinforzo positivo nei gatti

L'uso della punizione può causare paura, stress, ansia e persino causare comportamenti aggressivi nel nostro felino, al contrario, il rinforzo positivo è sempre ben accolto e la sua applicazione è molto più semplice. Inoltre, tra i vantaggi, possiamo evidenziare una migliore relazione tra i due, la stimolazione della tua mente e possiamo persino aiutarci a modificare il tuo comportamento in modo che sia più positivo.

Se desideri leggere altri articoli simili al rinforzo positivo nei gatti, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Istruzione di base.

Raccomandato

Mi Casa - Canina y Felina Residence
2019
Animali che cambiano colore
2019
Idee originali per recintare il giardino
2019