Rimedi domestici per curare le ferite nei gatti

Vedi file Cats

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo come curare le ferite che il nostro gatto potrebbe presentare, poiché, ad eccezione di quelli molto gravi, saremo noi quelli che dovranno pulirli a casa, seguendo sempre le raccomandazioni del nostro veterinario, poiché è conveniente che un professionista li controlla per confermare che non sono infetti o che hanno causato gravi danni o richiedono sutura.

Inoltre, esamineremo i rimedi casalinghi per curare le ferite nei gatti che possono essere molto utili per accelerare questo processo e promuovere una pronta guarigione. Da non perdere!

Cause più comuni di ferite nei gatti

I gatti possono essere feriti nel corso di scontri con congeneri o altri animali, in particolare quelli che hanno accesso all'esterno e non sono castrati, poiché affronteranno altri maschi per motivi territoriali e accesso alle femmine.

D'altra parte, un oltraggio o una caduta possono anche essere responsabili di lesioni. Allo stesso modo, i felini possono subire ustioni e, inoltre, potremmo dover guarire le ferite in alcuni gatti graffiando o leccando eccessivamente il comportamento correlato allo stress. Successivamente, spiegheremo come pulire e applicare i rimedi casalinghi per la guarigione delle ferite nei gatti.

Come curare le ferite nei gatti?

Il primo passo quando ci troviamo di fronte a un infortunio è la pulizia, sebbene in ustioni o lesioni molto estese o profonde non dovremmo toccare e andare direttamente dal veterinario. Lievi ferite saranno spruzzate abbondantemente con siero fisiologico, che ci permetterà di vedere la sua grandezza e trascinare lo sporco che potrebbe essere attaccato. Possiamo aiutare con una garza, attentamente, senza sfregare. Se c'è un forte sanguinamento che non rimette, dobbiamo anche andare dal veterinario.

Quindi, è tempo di applicare un disinfettante come cristallino o clorexidina, meglio in liquidi, che possiamo mettere con una garza, che in spray, poiché il rumore che questo produce può spaventare un gatto che probabilmente è già irrequieto a causa di al dolore e alla manipolazione. Non dovremmo coprire la ferita se non indicato dal veterinario. Per gli antibiotici più gravi sono prescritti per via orale e, a volte, analgesici.

Uso di unguenti per curare le ferite nei gatti

In alcune ferite più profonde, la pulizia e la disinfezione non saranno sufficienti e il veterinario prescriverà un unguento curativo per i gatti. Questi prodotti, che vengono applicati 1-2 volte al giorno, aiutano la rigenerazione della pelle e prevengono lo sviluppo di infezioni. Il veterinario prescriverà quell'unguento con la composizione più appropriata per il nostro caso specifico.

Prima di diffonderlo sulla lesione, dobbiamo procedere alla pulizia dell'area come descritto nella sezione precedente, assicurandoci di rimuovere completamente i resti di pelle morta. Inoltre, è consigliabile tagliare i capelli che potrebbero venire a contatto con la ferita. Una volta applicato l'unguento, a seconda della gravità della lesione, il veterinario consiglierà di bendarlo o tenerlo in aria. In questo caso, la benda verrà cambiata 1-2 volte al giorno, ripetendo il processo di pulizia, trattamento e benda.

Soprattutto in quelle ferite causate da morsi, che formano un buco, è importante introdurre bene l'unguento in modo che la sua azione raggiunga l'intera area interessata. Se il gatto lo lecca, dobbiamo prevenirlo usando un collare elisabettiano . Naturalmente, segni come infiammazione, arrossamento o secrezione purulenta con un cattivo odore indicano che la guarigione non è corretta e richiedono un consulto veterinario. Oltre agli unguenti, possiamo usare, come vedremo, rimedi casalinghi per curare le ferite nei gatti.

Rimedi domestici per curare le ferite nei gatti

In questa sezione sui rimedi casalinghi per curare le ferite nei gatti, menzioneremo due prodotti economici e abituali nelle case che hanno dimostrato la loro efficacia per il trattamento di questo tipo di lesioni. Si tratta di miele e zucchero . Entrambi i dolcificanti, senza reazioni avverse, hanno un effetto antibatterico e osmotico, creando un ambiente che ostacola la proliferazione delle infezioni che i batteri possono produrre. Inoltre, aiutano la rigenerazione dei tessuti, facilitando e accelerando la guarigione. Il miele offre proprietà antinfiammatorie che riducono il dolore.

Zucchero per curare le ferite nei gatti

Sia il miele che lo zucchero vengono applicati allo stesso modo degli unguenti. In questo modo, lo zucchero dovrebbe essere distribuito sulla ferita, precedentemente disinfettato con siero, quindi coperto con una garza e bendato, rimuovendo e ripetendo la procedura 1-2 volte al giorno per circa 1-2 settimane, a seconda della gravità . È molto importante non usare il cotone perché lascerebbe lanugine e peggiorerebbe le condizioni della ferita.

Questo rimedio casalingo è adatto per la guarigione di ferite nei gatti di tutti i tipi, ad eccezione di ustioni o lesioni molto profonde. Pertanto, favorisce la guarigione di ferite infette, ad esempio, di ferite causate da morsi, graffi o morsi.

Il veterinario sarà responsabile della valutazione dell'evoluzione della ferita, quindi è necessario rivolgersi a lui se non nota un miglioramento.

Miele per curare le ferite nei gatti

Se vogliamo che il miele serva da rimedio domestico per curare le ferite nei gatti, questo deve essere di qualità . I mieli dei supermercati a basso costo sono stati sottoposti a processi che eliminano le proprietà di cui avremo bisogno per essere in grado di osservare gli effetti benefici sugli infortuni. Per selezionare un miele di qualità dobbiamo guardare alla sua cristallizzazione. Se il miele rimane liquido per tutto l'anno, è stato trattato, quindi non ci aiuterà per le ferite. Al contrario, il miele che si indurisce al freddo manterrà intatte le sue proprietà [1].

Per applicare questo rimedio dobbiamo seguire gli stessi passaggi dello zucchero, stendere uno strato di miele sulla ferita con molta attenzione, coprirlo, fasciarlo e ripetere il processo 1-2 volte al giorno. Il miele è anche un ottimo rimedio domestico per curare le ferite nei gatti che non guariscono, come quelli causati da un eccesso di graffi o leccate. In questi casi, inoltre, è importante trovare la ragione di questo comportamento, che potrebbe essere già prima di un gatto stressato o che soffre di qualche altro tipo di problema della pelle, come la dermatite.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili ai rimedi casalinghi per curare le ferite nei gatti, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione dei rimedi casalinghi.

riferimenti
  1. Olofsson et al. (2014): simbionti batterici dell'acido lattico nelle api mellifere - una chiave sconosciuta per le attività antimicrobiche e terapeutiche del miele, International Wound Journal, online, DOI: 10.1111 / iwj.12345.

Raccomandato

Perché è importante la conservazione delle foreste tropicali
2019
L'Espígol
2019
Come sapere se il mio di chi mi ama?
2019