Riciclare l'acqua piovana per il consumo

Per raccogliere e riutilizzare l'acqua piovana a livello nazionale, non sono necessari sofisticati metodi di raccolta. Sebbene esistano speciali sistemi automatici per raccoglierlo a livello di comunità e persino consentire che sia disponibile in tutta la casa e ogni volta che apriamo un rubinetto, la sua convenienza dipenderà dai modelli di pioggia di ogni area. In ogni caso, basterà mettere un secchio sul balcone per riempirlo ogni volta che piove o, ancora meglio, installare un barilotto collegato alle grondaie. Tuttavia, ci sono diverse tecniche e metodi per riciclare l'acqua piovana per il consumo e nel seguente articolo ecologiaverde te li spieghiamo.

Collezionare botti

Sarà sufficiente avere un balcone, una terrazza, un giardino, privato o comunitario, per installarli. In questo secondo caso, sarà necessario richiedere l'autorizzazione preventiva della comunità e anche proporre di installarne diversi per uso comune nelle aree verdi del quartiere o di lavare auto, ecc.

Nella nostra casa, l'uso dell'acqua piovana ha molti altri usi. Oltre ad annaffiare le piante o lavare l'auto, possiamo usarlo per qualsiasi altra cosa:

  • Il bagno
  • Lavati i capelli
  • Fai il bagno al nostro animale domestico
  • Prepara le stoviglie
  • lavaggio

Fatta eccezione per la sua ingestione, semplicemente per prevenzione, perché per bere l'acqua piovana dovremmo sottoporla ad analisi e trattamenti precedenti per considerarlo adatto al consumo.

In cerca di autosufficienza

Se la nostra intenzione è di essere autosufficienti, cioè di rinunciare all'acqua potabile, ricordiamo che abbiamo bisogno di serbatoi con una capacità minima di 50.000 litri e, naturalmente, un clima favorevole. Pertanto, dovremo prendere in considerazione sia lo spazio necessario per ospitare questi serbatoi sia i modelli di pioggia.

In ogni caso, nello stesso momento in cui installiamo un sistema di raccolta, se la motivazione è quella di risparmiare acqua, una buona opzione è quella di installare accessori e attrezzature che minimizzino il consumo di acqua potabile nei rubinetti e nel sistema di distribuzione. Infine, non dimentichiamoci di migliorare le nostre abitudini di consumo quando si usano acqua e acqua.

Per la cura del giardino

Come abbiamo spiegato all'inizio, collegare un barile al canale attraverso il quale l'acqua viene derivata dai tetti o dai tetti in modo che non siano allagati è un sistema molto popolare. Possiamo comprare il barile o farlo da soli, preparandolo convenientemente per raccoglierlo e poi offrirlo attraverso un piccolo rubinetto a cui, se lo desideriamo, sarà facile collegare il tubo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Riciclare l'acqua piovana per il consumo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di risparmio energetico.

Raccomandato

Benefici dell'aceto di mele per cani
2019
Ipertensione arteriosa sistemica nei gatti - Sintomi, cause e prevenzione
2019
Tipi di fiori commestibili
2019