Razze canine non riconosciute dalla FCI

Vedi i file dei cani

La FCI è l'organizzazione canina mondiale che approva i pedigree dei cani. Ma ci sono diverse razze canine non riconosciute dalla FCI, anche quando soddisfano tutti i requisiti per essere considerate razze "pure" dal punto di vista filogenetico.

In questo articolo di milanospettacoli.com spieghiamo quali sono queste razze e perché non sono riconosciute dalla Federazione Cinologica Internazionale .

Non dimenticare che la razza del cane non è importante a meno che tu non voglia partecipare a gare di morfologia canina. Continua a leggere:

In molti casi, le gare non sono riconosciute dalla FCI perché non hanno uno standard scritto dettagliato . In altri casi perché non soddisfano i requisiti stabiliti dalla FCI. E in altri casi, semplicemente perché nessuna persona o organizzazione canina si è preoccupata di eseguire la procedura in modo che queste razze siano riconosciute dalla FCI.

È anche possibile che aspetti politici al di fuori delle organizzazioni canine abbiano impedito la diffusione internazionale di alcune razze, limitandola a un ambiente molto localizzato e rendendo difficile includerla nei registri FCI. O che l'immagine controversa di una razza ha ostacolato la sua accettazione da parte delle organizzazioni canine del mondo, come nel caso del cane pitbull .

In ogni caso, è importante tenere presente che esistono razze canine che non hanno il riconoscimento della FCI ma di altre organizzazioni canine come l' American Kennel Club (AKC), il Canadian Kennel Club (CKC), lo United Kennel Club (UKC ), Continental Kennel Club (CoKC) e altre organizzazioni canine.

Oltre alle società canine negli Stati Uniti che sono rimaste indipendenti dalla FCI, molte società canine associate alla FCI riconoscono le razze che non sono state approvate da quest'ultima.

Ad esempio, la Royal Canine Society of Spain (RSCE) riconosce alcune razze spagnole che non sono riconosciute dalla FCI. Sebbene queste gare non possano competere in eventi internazionali FCI, partecipano a mostre locali riconosciute dalla RSCE.

Esiste la possibilità che, man mano che queste razze guadagneranno popolarità, verranno eseguite le procedure per il loro riconoscimento da parte della FCI. Alcune delle razze canine non riconosciute dalla FCI sono:

Akbash

Questo cane di origine turca non è riconosciuto da nessun club internazionale come FCI o EL KCB ma da società locali e dalla Federazione Cinologica della Turchia. È un cane grande ed elegante che ci ricorda un golden retriever o un cane di montagna dei Pirenei. Questo cane è davvero grande e potente. Il suo personaggio è timido e molto fedele, riservato agli estranei. È anche molto protettivo.

Alano spagnolo

Alano è un cane nativo spagnolo ed è del tipo molosidico: muso corto, pelo corto e pelle spessa. È un cane di grossa taglia e sebbene non sia riconosciuto dalla FCI , è riconosciuto dalla RSCE (Royal Spanish Canine Society). È curioso, nobile e fedele.

Bulldog di sangue blu di Alapaha

Questa razza ha le caratteristiche dei tori e di solito è bicolore, tra cui blu, marrone, rosso o bianco, tra gli altri. È molto facile da educare e ha un carattere attivo, protettivo e obbediente. È originario della Georgia, negli Stati Uniti, ed è riconosciuto da alcune piccole associazioni .

boerboel

La parola boerboel significa letteralmente " il cane del contadino " poiché in precedenza era usato per la protezione del bestiame. È un cane grande e potente, di tipo molosoide. Si distingue per essere un cane molto leale, affettuoso e calmo nel suo giorno per giorno.

Bulldog americano

Dei tre tipi di bulldog esistenti, l'americano è l'unico non riconosciuto dalle società canine. Esistono due sottotipi, "Scott" e "Johnson". È un grosso cane, attività ed energia, perfetto per le famiglie abituate all'esercizio fisico e alle escursioni. Il bulldog americano non è ben noto tra le diverse razze di cani esistenti, ma è senza dubbio un cane bello e amichevole.

Kangal

Il kangal è un cane di origine turca e sebbene non sia riconosciuto dalla FCI, è dal KCB (British Kennel Club), un'organizzazione con peso mondiale. È un grosso cane muscoloso con una curiosa coda arricciata. Di solito ha un carattere serio, tollerante e affabile, qualità che lo hanno reso molto speciale nella sua provincia di origine: Sivas.

Alaskan Klee Kai

Il klee kai ha un aspetto unico, molto simile a quello del malamute d'Alasca poiché è il suo parente diretto. Tuttavia è un cane molto piccolo in confronto. È un cane molto intelligente, attivo e curioso, perfetto per le persone con un ritmo di vita attivo che amano passare il tempo con i loro animali domestici.

Shikoku inu

Shikoku è uno dei cani giapponesi più belli che esistano. È di taglia media ed è generalmente agile, attivo e fedele . Evidenziamo la sua fisionomia in stile orientale, che ci ricorda chiaramente il popolare shiba inu, anche se questo è un po 'più grande.

Pitbull terrier americano

Il pitbull terrier americano è senza dubbio uno dei cani più popolari di questo secolo. La sua fama non corrisponde affatto alla realtà di questo bellissimo e intelligente cane. In precedenza era usato come cane tata per la sua pazienza con i bambini e il suo carattere protettivo .

Molte persone credono che sia un cane aggressivo, ma la verità è che è un cane come un altro. La differenza principale è che alcune persone lo allenano con cattive intenzioni.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Razze canine non riconosciuti dalla FCI, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Deliziosa pianta di costole di Adamo o Monstera: cura
2019
Cosa fare se il mio cane è stressato?
2019
Obesità nei gatti - Cause e trattamento
2019