Quanto dura un cane randagio?

Vedi i file dei cani

L'abbandono degli animali è un dramma che molti cani affrontano e soffriamo anche coloro che si considerano amanti di questi animali, sebbene purtroppo non abbiamo tutte le risorse necessarie per sradicare questa situazione.

Un cane randagio è ancora il migliore amico dell'uomo, ma in cambio è stato privato della nostra compagnia, del buon cibo, delle cure veterinarie necessarie e dell'ambiente sociale di cui ha bisogno per essere felice.

Non abbiamo uno strumento miracoloso per porre fine a questa mancanza di umanità, ma è possibile aumentare la consapevolezza di questa situazione se ci chiediamo per quanto tempo vive un cane randagio? In questo articolo di Animal Expert cerchiamo di offrirti una risposta orientativa.

La razza e le dimensioni influenzano la longevità

Esistono numerosi fattori che determinano l'aspettativa di vita di un cane, sebbene per il momento ci riferiremo a due di essi, che sebbene non siano collegati all'abbandono, devono anche essere presi in considerazione.

È evidente che molti cani sono stati trattati come giocattoli e non come esseri viventi, cosa significa? Che per strada non troviamo più solo cani ibridi, ma alleviamo anche cani che sono stati acquistati per capriccio senza tener conto del fatto che questo fatto comportava una grande responsabilità.

Sulla base di questa situazione desolante, possiamo differenziare che i cani randagi possono avere un'aspettativa di vita o un'altra a seconda della razza e delle dimensioni :

  • I cani di taglia grande e di razza vivono meno anni.
  • I cani di taglia piccola e ibrida hanno la possibilità di vivere più a lungo.

L'aspettativa di vita è diminuita da varie malattie

I cani randagi vivono in una situazione in cui non è possibile per loro godere di buona salute, sono molto sensibili alle seguenti malattie :

  • Leptospirosi: è una malattia che colpisce i reni, può causare insufficienza renale e morte, inoltre è trasmissibile all'uomo.
  • Moquillo: viene trasmesso solo tra cani e non ha un trattamento specifico da applicare. Colpisce la salute dell'apparato digerente e dell'apparato respiratorio.
  • Rabbia: questa malattia è fatale e può anche essere trasmessa a persone e gatti.
  • Pulci e zecche: la presenza di questi parassiti è molto comune nei cani randagi, inoltre è possibile che le zecche fungano da vettori di malattie gravi.
  • Scabbia: è una malattia causata da un acaro che riduce notevolmente la qualità della vita del cane e può causare disturbi dermatologici di grande gravità.

La presenza di queste malattie, di una parte molto comune nei cani randagi, riduce drasticamente la loro longevità. La loro situazione di abbandono inevitabilmente li avvicina alla morte .

Quanto dura un cane randagio?

Non esiste una risposta unica a questa domanda, poiché ad esempio un cane nato in strada è molto probabile che non sarà nemmeno in grado di sopravvivere al suo stadio cucciolo, tuttavia, altri cani possono essere abbandonati quando sono già adulti e hanno la fortuna di essere adottato da una buona famiglia umana in grado di ripristinare la propria salute.

In altre occasioni il cane vive per strada ma in un centro urbano e ottenere cibo è più facile, in altre occasioni, questa stessa situazione può portarlo a morire investito.

Sappiamo che non hai la soluzione per porre fine a tutti i problemi che soffrono i cani randagi, ma sicuramente qualcosa, per quanto piccolo, puoi fare, anche se è solo per aumentare la consapevolezza.

Allora cosa stai aspettando? Per favore, fallo.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Quanto dura un cane randagio?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Omeopatia per cani nervosi
2019
Cos'è l'ecologia urbana?
2019
Mandarin Diamond Feeding
2019