Quantità di cibo per gatti giornaliero

Vedi file Cats

I gatti sono animali carnivori che preferiscono mangiare più volte al giorno anziché solo uno, proprio come facevano in natura. Inoltre, di solito non mangiano più del conto, ma mangiano solo ciò di cui hanno bisogno, ma comunque, la quantità di cibo per gatti quotidiano dipende da diversi fattori, come l'età, le dimensioni, l'attività fisica o la personalità dell'animale, ed è nostra responsabilità fornire loro una dieta equilibrata e di qualità per evitare che il nostro gatto sia in sovrappeso o, al contrario, sia malnutrito.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti mostreremo le chiavi per nutrire correttamente questi animali domestici a seconda della fase della loro vita, poiché è molto importante considerare che la quantità giornaliera di cibo per gatti adulti sarà diversa dalla di gatti piccoli o quello di gatti anziani .

Alimentazione dei gatti che allattano

I gatti che allattano iniziano lo svezzamento intorno alle tre settimane di età [1], quindi, fino ad allora, è consigliabile non dare alcun cibo diverso dal latte materno, poiché non hanno bisogno di alcun prodotto aggiuntivo che fornisca loro più nutrienti. Il latte materno contiene assolutamente tutto ciò di cui questi piccoli animali hanno bisogno, quindi non devi più preoccuparti che i gattini bevano la quantità di latte di cui hanno bisogno. Se vediamo che i piccoli gatti lamentano o sono irrequieti, potrebbero non essere soddisfatti e avere bisogno di più latte.

Nel caso in cui non siamo in grado di dare loro il latte materno, possiamo usare una prescrizione di emergenza di latte artificiale, ma l'ideale è usare sostituti del latte commerciali che possono essere ottenuti in veterinari e negozi specializzati, ma è sempre consigliabile allattarli al seno in modo naturale con le loro madri biologiche.

Dalla quarta settimana, possiamo introdurre alcuni alimenti solidi / alimenti speciali per gatti piccoli, triturati e immersi in acqua fino a quando non ha una consistenza di poltiglia, in modo che inizino ad abituarsi a questo cibo. Le prime settimane di vita di I gatti sono cruciali per il loro corretto sviluppo e crescita. Circa 7 o 8 settimane, il gatto sarà completamente svezzato .

Quanto dovrebbe mangiare un cucciolo di gatto?

Da 8 settimane (dopo lo svezzamento) e fino a 4 mesi di vita, è necessario dare ai giovani gatti diversi pasti al giorno, ad esempio 5 porzioni. Ricorda che i cuccioli di solito non bevono molta acqua, quindi dovresti alternare l'alimentazione secca con cibo umido per sostituire questa mancanza di liquido. Puoi anche inumidire i mangimi secchi con acqua o pollo o brodo di pesce senza sale, cipolla o condimenti.

In questa fase della vita dei gatti, il loro stomaco è molto piccolo e non c'è spazio per grandi quantità di cibo per ogni dose, ma man mano che il nostro animale domestico cresce, avrà bisogno di un po 'più di cibo ad ogni pasto. Pertanto, dai 4 ai 6 mesi, è necessario aumentare la razione di cibo di 10 grammi per dose in modo che l'animale non manchi di cibo, ma cercando sempre di non ripassare in modo che il giovane minino mantenga il suo peso ideale.

Per quanto riguarda la quantità di cibo, questo dipenderà direttamente dal cibo commerciale che utilizziamo. È importante notare che la stessa quantità di mangime non conterrà le stesse calorie e sostanze nutritive in due prodotti diversi, quindi dovremmo sempre controllare la tabella del pacchetto e seguire i consigli del veterinario. Le esigenze nutrizionali possono variare in base alla razza, allo stile di vita e alle possibili condizioni mediche.

Quanto dovrebbe mangiare un gatto adulto?

A partire da 12 mesi, il nostro gatto sarà un adulto e, come accennato in precedenza, la quantità di cibo giornaliero dipenderà dal peso, dall'attività fisica e dalla personalità della razza.

I gatti selvatici preparano piccoli pasti secondo la preda, che cacciano per istinto. Al contrario, i gatti domestici possono fare tra 10 e 20 pasti al giorno, mangiando circa 5 grammi ad ogni pasto. È molto importante per il gatto avere cibo disponibile ogni volta che ne ha bisogno, un sistema chiamato " ad libitum ".

Pertanto, dovresti prima controllare le indicazioni del pacchetto in cui gli importi esatti sono dettagliati in base al tipo di cibo e al peso, distribuendolo durante il giorno. Se il tuo gatto gestisce correttamente i colpi, devi solo preoccuparti di conoscere la quantità giornaliera totale e di riempire l'alimentatore due volte al giorno. Se invece il tuo gatto è obeso o in sovrappeso, dovrai distribuirlo in più colpi, per evitare l'ansia.

La quantità in grammi di cibo per gatti quotidiano dipenderà dalla formula nutrizionale del prodotto, non puoi conoscere esattamente i grammi. In ogni caso, presentiamo un esempio descritto nella confezione di Royal Canin Premim Adult feed - Fur:

  • Se pesa 2 kg, tra 25 e 40 grammi di cibo secco al giorno.
  • Se pesa 3 kg, tra 35 e 50 grammi di cibo secco al giorno.
  • Se pesa 5 kg, tra 40 e 60 grammi di cibo secco al giorno.
  • Se pesa 6 kg, tra 55 e 85 grammi di cibo secco al giorno.
  • Se pesa 7 kg, tra 60 e 90 grammi di cibo secco al giorno.
  • Se pesa 8 kg, tra 70 e 100 grammi di cibo secco al giorno.

Non dimenticare che questi pesi sono adatti a gatti con attività fisica moderata e senza problemi di alimentazione o di salute, quindi se, ad esempio, hai una gatta incinta, è consigliabile fornire la quantità di cibo richiesta, poiché è necessario maggiore quantità di proteine, grassi e calcio per il corretto sviluppo della gravidanza.

Tuttavia, i fabbisogni energetici (chilocalorie) possono essere calcolati, poiché non dipendono dal cibo, dipendono dal gatto e dallo stadio in cui si trova. Di seguito vi mostriamo una tabella con le specifiche :

Quanto dovrebbe mangiare un gatto anziano o anziano?

Da 7/8 anni il nostro animale passerà dall'essere un gatto adulto all'essere un gatto più vecchio o più anziano e, di conseguenza, la sua capacità di digerire proteine ​​e grassi diminuirà . Pertanto, è necessario continuare ad alimentarlo con 2 porzioni giornaliere ma fornendo pasti di alta qualità e facilmente digeribili.

Oltre alla capacità di digerire, noteremo altri cambiamenti nel nostro animale domestico che sta diventando sempre più, come la qualità della sua pelliccia che diventerà meno luminosa; o la quantità di attività fisica quotidiana, rendendo il gatto meno attivo e più tranquillo. Anche così, questo processo è inevitabile, ma possiamo prolungare in modo significativo la vita del nostro animale da compagnia se lo nutriamo in modo corretto e appropriato alla sua età.

Quanto dovrebbe mangiare un gatto? - Considerazioni generali

Se ti stai ancora chiedendo quanto dovrebbe mangiare un gatto, devi solo considerare questa serie di cose per sapere perfettamente come nutrire la tua figa:

  • I gatti sono animali di dogana, quindi si raccomanda di avere una routine giornaliera fissa non appena iniziano la loro fase adulta.
  • A seguito del problema di routine, è necessario nutrire il tuo animale domestico nello stesso posto e alla stessa ora ogni giorno, in un luogo tranquillo che è sempre lontano dalla sua sabbiera.
  • Per nutrire la tua figa, usa un tappetino o una superficie facile da pulire per mettere un contenitore di metallo o ceramica. Alcuni gatti preferiscono mangiare in un alimentatore piatto e questo li aiuta a evitare di mangiare troppo in fretta.
  • Se hai più di un gatto, devi assicurarti che ognuno abbia il rispettivo alimentatore a una distanza considerevole, in modo che non combattano o mangino il cibo dell'altro.
  • Non dimenticare di tenere d'occhio il cibo vietato per i gatti, per evitare di mangiarli e non avere problemi di salute.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quantità di cibo per gatti giornaliero, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

riferimenti
  1. Generale. K. (2013) Manuale di medicina medica per cani e gatti. Elsivier.
  2. Adattato da: //www.animalmedicalcenterofchicago.com

Raccomandato

Come si formano le nuvole e i loro tipi
2019
Inquinamento luminoso: definizione, cause e conseguenze
2019
Perché il mio cane ha croste cutanee?
2019