Quali sono le tempeste tropicali

Esiste una grande varietà di fenomeni meteorologici che sono sorprendenti e anche alcuni di essi possono diventare pericolosi. Ad esempio, un fenomeno meteorologico molto tipico nelle aree tropicali sono i cicloni tropicali. Una volta che questi cicloni tropicali si sono evoluti con venti sempre più forti, sono già considerati veri e propri temporali tropicali. Ma quali sono le tempeste tropicali? Come si formano e perché si verificano? In che modo differiscono dalle tempeste subtropicali?

Le risposte a queste domande e altri dati, legati ai forti effetti delle tempeste tropicali, vi diciamo in questo articolo.

Che cos'è una tempesta tropicale?

Come accennato, una tempesta tropicale è un fenomeno meteorologico che ha origine dall'evoluzione di un ciclone tropicale . Un ciclone tropicale può essere considerato una vera tempesta tropicale quando la sua velocità media è compresa tra 63 e 118 km / h . Altri termini usati, in base alla loro forza e posizione, sono tifone, uragano, depressione tropicale, ciclone o tempesta tropicale stessa. Il nome tropicale è fondamentalmente dovuto alla loro origine nelle regioni tropicali .

Una delle caratteristiche più straordinarie di questo tipo di tempeste è la presenza di una circolazione chiusa attorno a un centro di basse pressioni, che genera forti venti e forti piogge. A loro volta, queste tempeste sono alimentate dall'energia che proviene dalla condensazione dell'aria umida, che contribuisce alla generazione di forti venti.

Perché si forma una tempesta tropicale

Le tempeste tropicali sono causate da una combinazione di fattori meteorologici come venti, onde grandi e forti, piogge torrenziali, tornado e persino forti ondate di tempeste. Le tempeste tropicali di solito si sviluppano su vaste aree di acqua calda e richiedono:

  • Temperature dell'acqua superiori a 26 ° C a profondità di circa 50 metri, che consentono all'atmosfera di essere così instabile da generare e mantenere correnti convettive e temporali.
  • Raffreddamento improvviso in altezza . Questo fenomeno consente l'espulsione del calore latente, che fungerà da fonte di energia per generare la tempesta.
  • Un'umidità abbastanza elevata da consentire un'atmosfera instabile. Questa umidità deve svilupparsi soprattutto a basse o medie altezze nella troposfera.
  • Forze di taglio del vento che non interrompono le correnti di convezione.

Le tempeste perdono la loro forza quando entrano nell'entroterra, quindi le tempeste tropicali producono il danno maggiore nelle aree costiere e non all'interno.

Nel caso in cui si viva in aree in cui questo fenomeno è comune, dovrebbero essere prese alcune precauzioni, come avere un piano di emergenza per sapere cosa fare e dove rifugiarsi durante questa tempesta e avere illuminazione e provviste sufficienti.

Qual è la differenza tra tempeste subtropicali tropicali

Una tempesta subtropicale presenta caratteristiche intermedie tra i sistemi tropicali e subtropicali, che include l'assenza di fronti freddi o caldi e aree di venti e temporali più separate dal centro della circolazione. Spesso, i sistemi subtropicali già maturi di solito hanno un grande centro di nuvole assenti e un'area di venti meno simmetrici rispetto a quelli tropicali. Vale a dire, mentre in una tempesta i venti massimi si trovano vicino al centro della tempesta, nella subtropicale si sviluppano ulteriormente.

Generalmente, le tempeste subtropicali sono più correlate alle depressioni in altezza e raggiungono temperature più fredde nelle aree più alte della tempesta, mentre le tempeste tropicali hanno un centro più caldo e si intensificano con sistemi ad alta pressione che sono in altezza .

Alcuni effetti delle tempeste tropicali

Si stima che circa 80 tempeste tropicali si verificano ogni anno sul pianeta. Le principali regioni colpite si trovano nell'Oceano Atlantico, nell'Oceano Pacifico orientale, occidentale e meridionale. Tuttavia, il cambiamento climatico sta rendendo sempre più difficile prevedere queste tempeste.

La principale conseguenza di queste tempeste sono, senza dubbio, le importanti inondazioni che esse generano e che causano danni importanti, sia materiali che materiali alle infrastrutture, perdita di colture o abitazioni, oltre a vittime personali e umane e incidenti gravi. Altre conseguenze che generano anche danni significativi sono i forti venti e le onde del mare.

Sebbene le tempeste tropicali generino effetti catastrofici molto importanti nelle popolazioni in cui si verificano, possono anche diventare importanti meccanismi di circolazione atmosferica, bilanciamento e stabilizzazione della temperatura, riducendo significativamente gli effetti della siccità o trasportando il calore dai tropici alle regioni più temperato.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Quali sono le tempeste tropicali, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di fenomeni meteorologici.

Raccomandato

Perché il mio gatto mi morde?
2019
Fare il bagno al cucciolo boxer - Quando è il momento
2019
Il serpente corallo come animale domestico
2019