Quali sono le fasi della Luna e i loro nomi

Tutti sanno che quando guardiamo la luna di notte, a seconda della fase in cui ci troviamo, troveremo un'immagine o un'altra. Questo perché il movimento fatto dal nostro satellite rispetto sia al nostro pianeta che al Sole influenza il modo in cui possiamo vederlo e, a seconda della forma che assume, riceverà un nome o un altro.

Se vuoi sapere un po 'di più sulle fasi lunari, oltre a conoscere i loro nomi diversi e quale differenza c'è tra l'osservazione della Luna dall'emisfero settentrionale e l'emisfero meridionale, continua a leggere e ti diciamo quali sono le fasi lunari e i loro nomi .

Perché la luna ha fasi diverse

Quando si parla delle fasi della Luna, si fa riferimento al modo in cui vediamo la Luna dalla Terra . Poiché la Luna si muove sia rispetto al Sole che al nostro pianeta, ciò rende la parte che illumina il Sole non sempre visibile dalla nostra prospettiva. Di conseguenza, dalla superficie della Terra possiamo osservare la Luna in diversi modi, dalla totale assenza della Luna alla fase della Luna piena, attraversando varie fasi di crescita e diminuzione della luce osservabile della sua superficie.

D'altra parte, dobbiamo tenere presente che le fasi lunari non hanno nulla a che fare con le eclissi lunari . Sebbene si possano creare effetti simili, nel caso delle eclissi lunari, i cambiamenti osservati sulla superficie illuminata della Luna sono dovuti alla Terra che si interpone tra esso e il Sole. Al contrario, nel Nel caso delle fasi lunari, i cambiamenti osservati sono anche dovuti alla relazione tra Luna, Terra e Sole, ma si verificano ciclicamente e continuamente, non come le eclissi, che si verificano solo in casi eccezionali. In effetti, le fasi lunari sono una percezione che abbiamo dalla Terra, poiché, in realtà, in modo abituale, la Luna è sempre illuminata nel 50% della sua superficie e scura nell'altra metà, proprio come accade con il nostro pianeta.

Differenze tra emisfero nord e sud

Poiché il punto di vista è diverso dall'emisfero settentrionale e dall'emisfero meridionale, quando si osserva la Luna, la visione che otterremo in ciascun caso sarà l' opposto di quella dell'altro emisfero . Tuttavia, ciò non significa che la fase in cui si trova la Luna sia diversa, ma quella secondo l'emisfero in cui saremo osservati in modo diverso.

Un metodo per sapere rapidamente quale fase è la Luna nell'emisfero meridionale è quello di associare la forma della lettera C alle fasi crescenti, mentre la lettera D è associata alla diminuzione. In questo modo, se guardiamo la Luna nell'emisfero meridionale e vediamo che la parte illuminata forma una C, possiamo essere sicuri che è in fase crescente, mentre se l'area illuminata assomiglia all'arco di D, sarà una fase decrescente

D'altra parte, sebbene questa norma serva l'emisfero meridionale, nel caso in cui si osservi la Luna dall'emisfero settentrionale, sarà sufficiente invertirla. Cioè, la D corrisponderà alla fase crescente e la C alla fase decrescente.

Fasi della luna

Fase 1: New Moon

Questa fase corrisponde a una fase in cui normalmente la Luna è impossibile vedere direttamente l'osservazione del cielo perché è completamente coperta dalla luminosità del sole.

Fase 2: Crescent Moon

Dura 3-4 giorni dopo la fase della Luna nuova. Adotta la caratteristica forma di una luna molto sottile, stretta e curva alle sue estremità. Nell'emisfero settentrionale è la parte della destra che appare illuminata, mentre nell'intero emisfero meridionale sarà l'area sinistra che appare luminosa.

Fase 3: stanza in crescita

Questa fase si svolge quattro giorni dopo rispetto alla falce di luna. In questa fase, è già mostrato il 50% della Luna illuminata, in modo che abbia una linea retta che separa l'area della luce da quella oscura. Nel caso dell'emisfero settentrionale, quello illuminato del 50% corrisponderà alla parte di destra, mentre nell'emisfero meridionale sarà il contrario.

Fase 4: falce di luna gibbosa

È definito perché perde la linea retta che separa l'area illuminata e quella scura e acquisisce l'immagine caratteristica della luna convessa.

Fase 5: luna piena

Chiamata anche luna piena, è la fase in cui la luna è completamente illuminata e forma un cerchio. È importante perché è la fase che segna la metà del mese lunare, formata da qualcosa di poche ore in meno di quindici giorni di calendario.

Fase 6: calante luna gibbosa

Dopo la fase della luna piena, la luna inizierà a diminuire. Prenderà la stessa forma della fase 4 (falce di luna gibbosa) ma, in questo caso, il processo evolverà verso una superficie scura più ampia.

Fase 7: quartiere calante

Corrisponde alla fase 3 (quarto crescente), sebbene al contrario, poiché sarà in fase decrescente. Cioè, si osserverà metà della Luna illuminata e l'altra metà oscura, ma sapendo che il processo si evolverà in una maggiore oscurità.

Fase 8: Luna calante

Corrisponde alla fase 2 (falce di luna) e l'aspetto sarà quello di una linea curva molto stretta e curva, che si avvicina all'oscurità totale.

Fase 9: Luna nera

Corrisponde alla fase finale della Luna visibile dalla superficie terrestre e lascerà il posto a un nuovo ciclo con le corrispondenti fasi lunari, che inizierà con la nuova Luna.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Quali sono le fasi della Luna e i loro nomi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Curiosità della Terra e dell'universo.

Raccomandato

Perché la balena assassina è in pericolo di estinzione
2019
Pianta di Dieffenbachia: cura
2019
Il mio piccioncino ha la diarrea - Cause e trattamento
2019