Quali animali vivono nella savana africana

Sicuramente se ti viene chiesto degli animali che vivono in questo bioma, vengono in mente alcune scene di The Lion King da cui puoi ottenere molte informazioni per rispondere a questa domanda. Ma a parte leoni, suricati o suricati come Timon, cinghiali come Pumba e il famoso mandrino Rafiki, quali altri animali puoi dirci? Per restituire la tua lucidità, abbiamo preparato questo articolo in cui ti diciamo quali animali vivono nella savana africana in modo che sia più facile per te ricordare.

La savana africana

La savana è un bioma che si trova nelle aree tropicali e subtropicali, in regioni come la parte centrale dell'Africa, la più conosciuta, l'Asia, l'Australia e il Sud America. Di solito sono zone di transizione tra foreste e semi-deserti.

È caratterizzato dalla predominanza della vegetazione erbacea e da uno strato arboreo-arboreo in cui la parte dell'albero ha scarsa copertura, sia perché gli alberi sono piccoli o perché sono molto sparsi, rendendo più facile e continuo lo strato erbaceo altezza.

Una caratteristica tipica è l'alternanza tra una stagione umida e una secca, sebbene siano principalmente climi tropicali secchi.

Tipi di animali che vivono nella savana africana

Esiste una grande varietà di animali che popolano la savana e che variano a seconda dell'area in cui si trova il bioma. Nel caso della savana africana, quello che riguarda veramente il nostro articolo e con cui le persone hanno più familiarità, è l'habitat che ospita una grande varietà di specie animali. Questi sono i due principali tipi di animali della savana, secondo la loro dieta.

Erbivori della savana africana

Molti degli animali trovati nella savana africana sono grandi erbivori, il che è dovuto a queste grandi quantità di strati erbacei che si verificano nella savana e all'adattamento di questi animali per nutrirsi di piante molto varie. Questi animali migrano anche durante la stagione secca.

Come regola generale, la progenie di questi erbivori è molto precoce e si sviluppa rapidamente, ad esempio camminando poco dopo la nascita. Inoltre, la mandria li protegge dai predatori.

Alcuni esempi di animali erbivori della savana africana sono:

  • zebre
  • cavalli
  • gnu
  • antilopi
  • cervo
  • gazzelle
  • giraffe
  • rinoceronti
  • elefanti
  • bufali
  • struzzi

Questi animali hanno sviluppato una moltitudine di strategie per evitare i predatori, come l'alta velocità di gazzelle e struzzi, la grande altezza delle giraffe che consente loro di visualizzare i predatori da grandi distanze, o la dimensione e la forza dell'elefante, che tiene lontani possibili animali da caccia.

Predatori della savana africana

È chiaro, dove ci sono molti animali erbivori, ci saranno predatori. Nella savana c'è anche una grande varietà di predatori come i seguenti:

  • leoni
  • ghepardi
  • Leopardos
  • iene
  • Cani selvatici
  • Mamba nera

Quest'ultimo, il mamba nero, è molto temuto e giustamente, perché è il serpente più velenoso in Africa.

Questi predatori, come gli erbivori hanno sviluppato strategie per evitarli, hanno anche adottato strategie per contrastare quelle degli erbivori. Un chiaro esempio è la grande velocità che il ghepardo può raggiungere, l'animale più veloce del mondo sull'ambiente terrestre, sebbene non possa mantenere questa velocità a lungo inseguendo la sua preda. Un altro esempio è quello dei leoni e delle iene, carnivori che, a causa del loro status di animali sociali, gli animali più deboli cacciano in gruppo lontano dalla mandria e dalla protezione che fornisce.

Mammiferi della savana africana

La maggior parte degli animali più noti nella savana africana appartiene al gruppo dei mammiferi. Alcuni dei mammiferi della savana sono:

  • Primati, come mandrini o babbuini.
  • Ungulati erbivori, precedentemente discussi, come zebre, antilopi, impala, alci africani, giraffe, gazzelle, gnu, rinoceronti, elefanti, bufali o ippopotami.
  • Carnivori come leoni, leopardi, ghepardi, iene, sciacalli, puma, volpi o manguste, come i famosi suricati.
  • Insettivori che basano la loro dieta, in particolare sull'ingestione di termiti come maiale e formichiere, armadillo gigante o lupo di terra.
  • Facocero o facocero, che in realtà è il cinghiale Pumba di The Lion King.

Uccelli della savana africana

Nella savana africana possiamo anche trovare varie specie di uccelli come:

  • Uccelli del gruppo dei ratiti, come uno struzzo, il grande corridore di uccelli.
  • Il Sagittario ( Sagittarius serpentarius ), un uccello rapace che caccia da terra.
  • Gli uccelli spazzini come il Marabou, alcuni avvoltoi, come l'avvoltoio dorsiblanco o l'avvoltoio ombroso.
  • Uccelli del topo ( Colius striatus ).
  • Storni.
  • I tessitori, che nidificano con lunghi steli dello strato erbaceo, come il tessitore mascherato ( Ploceus velatus ) o il tessitore di bufali dalla testa bianca o il bufalo dalla testa bianca ( Syncerus caffer ), il cui nome deriva dalla sua abitudine di accompagnare e seguire il bufalo africano durante i loro viaggi.
  • Quelea comune ( Quela quelea ), considerato un parassita in agricoltura paragonabile all'effetto che le locuste causano su di esso.

Rettili della savana africana

Alcuni rappresentanti di questo gruppo di animali a sangue freddo che possono essere trovati in questi ecosistemi sono le seguenti specie di rettili della savana :

  • Tartaruga Sulcata
  • Coccodrillo africano Sebbene viva in fiumi, laghi, stagni e paludi nelle foreste dell'Africa centrale e occidentale, fa anche incursioni in savane secche.
  • Serpenti come la mamba nera, di cui sopra.

Insetti della savana africana

Ultimo ma non meno importante poiché la savana è abitata principalmente da loro, si trovano insetti, che durante la stagione secca migrano anche a grandi distanze, perché si nutrono della vegetazione della zona.

Tra gli insetti più importanti nella savana ci sono formiche, cavallette e termiti, che a volte costruiscono tumuli di termiti a molti piani, come possiamo vedere nell'immagine qui sotto. Ma in questo gruppo troviamo anche le zanzare più pericolose al mondo trasmettendo malattie gravi come la malaria e la febbre gialla. Evidenziano anche mosche come la mosca tsetse, che uccide gran parte del bestiame e trasmette Trypanosoma gambiense, che provoca "malattia del sonno".

Altri insetti che si possono trovare nella savana africana sono gli scarafaggi, come gli scarabei stercorari, i grilli o i tafani.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Quali animali vivono nella savana africana, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali selvatici.

Raccomandato

Perché il mio gatto fa la cacca fuori dalla lettiera?
2019
Il mio cane abbaia agli altri cani quando è legato
2019
È brutto rimproverare i cani?
2019