Qual è la sindrome di Noè?

La sindrome di Noè è un disturbo comportamentale molto simile alla sindrome di Diogene che di solito colpisce persone che soffrono di altre patologie, come la depressione. Questa sindrome fa sì che, in modo ossessivo e compulsivo, la persona accumuli animali in casa, trascurando le cure e le attenzioni di cui hanno bisogno, nonché la propria igiene domestica.

Le persone che soffrono di questo disturbo non sono consapevoli del fatto che gli animali che accumulano sono in cattive condizioni, il che può portare al peggioramento del problema mettendo a rischio la vita degli animali. Scopri di più sulla sindrome di Noè su milanospettacoli.com:

Cause della sindrome di Noè e conseguenze per gli animali

Secondo l'ultimo studio condotto in Spagna [1], l'accumulo è considerato un "problema non segnalato" che riguarda non solo il benessere degli animali, ma anche quello delle persone, sia che si parli dell'accumulatore stesso, dei suoi parenti o vicini di casa.

Abbiamo trovato profili molto diversi che soffrono della sindrome di Noè, ma di solito si verifica in uomini e donne anziani socialmente isolati . Queste persone hanno la tendenza ad accumulare animali della stessa specie, in particolare cani e gatti . Possono esserci origini diverse che causano questa sindrome, come disturbi maniaco-depressivi, delusioni, allucinazioni e, nella maggior parte dei casi, DOC (Disturbo ossessivo compulsivo).

Secondo lo studio, i casi documentati presentavano persone che avevano accumulato animali cronicamente per più di cinque anni e la media degli animali in ciascun caso era di circa 50 animali. Nella maggior parte dei casi (75%) presentavano scarso benessere degli animali, ferite, malattie parassitarie, malattie infettive e cattive condizioni corporee. La maggior parte degli animali presentava anche problemi comportamentali, come la paura e l'aggressività, come conseguenza del parto e della scarsa cura.

Lo studio conclude affermando che sono necessari ulteriori studi per chiarire l'epidemiologia, l'eziologia e le differenze culturali di questo problema di salute, che influenza anche la salute pubblica e il benessere delle persone .

Come rilevare la sindrome di Noè?

È importante imparare a differenziare la sindrome di Noè dalle persone che, per amore degli animali, adottano eccessivamente animali abbandonati. Queste persone, per la maggior parte, non sono amanti degli animali, le accumulano compulsivamente a causa di un disturbo e non mantengono un legame emotivo con questi animali. Per loro, gli animali sono come oggetti, per questo motivo, la sindrome di Noe potrebbe essere equiparata alla sindrome di Diogene.

Questi fattori fanno sì che l'accumulo di animali diventi un maltrattamento, poiché gli animali tendono ad essere molto trascurati. Generalmente queste persone tendono ad accumulare animali della stessa specie, ma si può anche osservare che accumulano animali di specie diverse.

Alcuni sintomi di una persona che soffre della sindrome di Noè sono:

  • Accumula un gran numero di animali, compulsivamente
  • Non consente l'ingresso a casa di altre persone
  • La casa sembra piena, sia di animali che di oggetti
  • Puoi vedere facilmente escrementi e sporco sul pavimento
  • Gli animali soffrono di problemi di salute e comportamentali
  • Non si prende cura degli animali correttamente, mancano acqua e cibo
  • La persona non ammette di avere un problema

Esiste un trattamento per la sindrome di Noè?

Generalmente, dopo un intervento legale di un caso della sindrome dell'arca di Noè, gli animali tendono a essere ritirati, senza prestare attenzione alla persona che soffre del problema, che è molto probabile che ricada.

È necessario l' intervento di uno specialista, poiché la terapia psicologica e, in alcuni casi, il trattamento farmacologico sono essenziali per superare il problema. Queste persone sono davvero malate, quindi l'abuso di animali è una conseguenza della loro patologia. È molto importante che coloro che soffrono della sindrome di Noè siano curati dai corrispondenti servizi psicologici e / o psichiatrici poiché, se non curati, la persona tornerà a ricadere o intraprenderà nuove azioni ugualmente sconsigliabili per la propria salute e il proprio ambiente.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Qual è la sindrome di Noè?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

riferimenti
  1. Calvo P., Duarte C., Bowen J., Bulbena A., Fatjó J. Caratteristiche di 24 casi di accaparramento di animali in Spagna 2014 Università Federazione per il benessere degli animali The Old School, Brewhouse Hill, Wheathampstead, Hertfordshire AL4 8AN, UK

Raccomandato

Omeopatia per cani nervosi
2019
Cos'è l'ecologia urbana?
2019
Mandarin Diamond Feeding
2019