Qual è la Via Lattea: definizione per bambini

Le galassie sono sparse in tutto l'universo. Tra tutte queste c'è la galassia in cui si trova il nostro pianeta Terra, noto come Via Lattea, ma quali sono le galassie? Come si è formata la Via Lattea? Perché questa galassia si chiama così? Queste sono domande che ci siamo posti tutti qualche volta, ma è il più piccolo che, quando iniziano a scoprire l'universo, hanno grandi dubbi come questi, ai quali, fortunatamente, abbiamo una risposta.

In questo articolo rispondiamo a queste domande e riveliamo qual è la Via Lattea con definizione per i bambini .

Cosa sono le galassie: definizione per bambini

Chiamiamo ciascuno dei gruppi di stelle, polvere stellare, pianeti, particelle, nebulose e gas che sono distribuiti nello spazio esterno e che sono tenuti insieme da forze gravitazionali. Ciascuna delle galassie è formata da un numero variabile di stelle, di dimensioni diverse, che vanno dai nani ai giganti. All'interno di una galassia ci sono anche altre piccole strutture, come nebulose, sistemi a più stelle, ammassi stellari o aggregati più grandi, noti come ammassi super.

A seconda della loro forma, le galassie possono essere irregolari, ellittiche o a spirale:

  • Galassie irregolari: sono quelle galassie che mostrano disturbi dovuti all'attrazione gravitazionale di altre galassie vicine o vicine.
  • Galassie ellittiche: sono galassie che hanno una forma ellittica.
  • Galassie a spirale: queste galassie hanno una forma circolare e braccia curve, avvolte nella polvere.

Tra una galassia e l'altra c'è uno spazio intergalattico formato da gas e con una densità media inferiore all'atomo per metro cubo.

Qual è la Via Lattea spiegata ai bambini

Se vuoi una semplice spiegazione per i bambini su ciò che è la Via Lattea, puoi iniziare dicendo loro che tra le varie galassie che esistono nell'universo c'è la Via Lattea, dove si trova il nostro pianeta Terra . Tutte le stelle che vediamo dal nostro pianeta appartengono a questa galassia.

La Via Lattea fa parte di un gruppo formato da un massimo di quaranta galassie conosciute come il Gruppo Locale e una massa di 1012 masse solari (equivalente alla massa del sole e 332.950 volte la massa terrestre) e un diametro medio che arriva fino a 100 mila anni luce (un anno luce è 9, 46 x 1012 km) e si stima che la Via Lattea abbia tra le 200 mila e le 400 mila stelle.

In questo altro articolo spieghiamo quanti pianeti ci sono nel Sistema Solare, nell'universo e nella Via Lattea.

Come si è formata la Via Lattea per i bambini

Secondo ricercatori internazionali, che includono scienziati dell'Istituto di Astrofisica delle Isole Canarie (IAC), la Via Lattea si è formata in due fasi, una prima fase veloce e una seconda più lenta.

Dalle osservazioni fatte dal telescopio spaziale Hubble, è stata studiata l'età relativa di 64 ammassi globulari, uno degli oggetti con la più grande antichità presente nello spazio e che sono fondamentali per comprendere il processo di formazione ed evoluzione della Via Lattea. Pertanto, secondo lo studio, è stato stabilito che nella formazione della galassia ci fu un primo rapido processo di formazione di una grande parte delle stelle e dei cluster globulari che formano la Via Lattea, e un secondo più lento processo di aggiunta progressiva di galassie nane, che erano racchiusi nella Via Lattea.

Prima di questo, altre indagini erano state condotte per determinare come si è formata la nostra galassia. Tuttavia, la qualità dei dati ottenuti in quest'ultima indagine si è rivelata molto migliore rispetto alle precedenti e ci ha permesso di adottare approcci metodologici completamente nuovi. Questi nuovi dati e la nuova metodologia di analisi hanno stimato che i cluster globulari che circondano la galassia risalgono a circa 12, 8 miliardi di anni fa con variazioni di circa 800 milioni di anni (poco per i dati analizzati) tra loro, cioè che la maggior parte si è formata in un processo. Inoltre, sono stati trovati cluster più recenti, che si sono formati in altre galassie nane e sono stati incorporati nella Via Lattea.

Gli atomi che formano le stelle erano idrogeno, elio e altri sintetizzati all'interno delle stelle e gettati nello spazio dopo la loro morte.

Perché si chiama Via Lattea

Furono i romani ad adottare il nome della Via Lattea, che significa " strada del latte ", a causa della sua somiglianza con un punto lattiginoso nel cielo notturno. I Greci lo chiamavano anche Kyklo, il cui significato è "cerchio lattiginoso" "

Nella mitologia greca, fu Zeus che portò suo figlio Eracle a casa di Era per dar da mangiare alla dea quando dormiva, ma a Hera non piaceva Eracle, ed è per questo che lo spinse in lontananza, facendoli rovesciare un po ' gocce di latte nel cielo notturno.

Tuttavia, le luci scientificamente brillanti sono dovute a miliardi di stelle nella nostra galassia viste di lato. Questo punto di luce è noto come Via Lattea.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Qual è la via lattea: definizione per bambini, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Curiosità della Terra e dell'universo.

Raccomandato

Perché il mio gatto fa la cacca fuori dalla lettiera?
2019
Il mio cane abbaia agli altri cani quando è legato
2019
È brutto rimproverare i cani?
2019