Qual è l'impronta di carbonio?

Probabilmente hai già sentito parlare dell'impronta di carbonio prima. Negli ultimi anni è diventato un concetto che troviamo frequentemente nelle notizie e negli studi relativi ai cambiamenti climatici e / o alla sostenibilità, ma a cosa si riferisce specificamente l'impronta di carbonio e a cosa serve? Come viene calcolato e qual è il suo rapporto con l'impronta ecologica? Sempre più organizzazioni e ricercatori in tutto il mondo stanno proponendo studi e misure relativi al fenomeno del cambiamento climatico, nonché alle sue cause e conseguenze. L'obiettivo finale è quello di promuovere la globalizzazione sostenibile delle diverse attività umane e dei loro impatti ambientali.

Facci sapere attraverso questo articolo qual è l'impronta di carbonio, nonché la sua importanza negli studi di sostenibilità e cambiamento climatico.

Qual è l'impronta di carbonio - definizione

Il termine impronta di carbonio è usato per indicare la quantità di gas serra che vengono scaricati nell'atmosfera a seguito delle varie attività di produzione e / o consumo di beni e servizi da parte dell'essere umano.

È uno degli strumenti più importanti negli studi di quantificazione dei vari gas serra (GHG) presenti nell'atmosfera. Questi gas a effetto serra o GHG costituiscono uno strato permanente nell'atmosfera che impedisce alle radiazioni solari di abbandonarla, portando così al drastico aumento della temperatura terrestre che stiamo vivendo attualmente.

Sempre più aziende, organizzazioni e unità amministrative che utilizzano lo strumento Carbon Footprint per quantificare le emissioni di gas a effetto serra che producono nelle loro attività per essere in grado di informare i consumatori o la popolazione in generale, su come contribuiscono più o meno misura del cambiamento climatico e dimostrando i suoi tentativi di mitigarlo, cercando modelli di produzione più sostenibili.

Differenza tra impronta ecologica e impronta ecologica

Ora che conosciamo la definizione di impronta di carbonio e il contesto in cui viene utilizzata, è importante conoscere la differenza tra l'impronta di carbonio e l'impronta ecologica, un altro concetto ampiamente utilizzato nel mondo della sostenibilità.

Tuttavia, l' impronta ecologica si riferisce esclusivamente all'uso che gli esseri umani fanno delle risorse naturali . È un indicatore ambientale che ci consente di determinare, mediante la relazione tra uomo e natura, se la velocità con cui le diverse risorse naturali vengono estratte e utilizzate è appropriata rispetto alla loro capacità di rigenerarsi naturalmente. Vale a dire che si utilizzano gli usi ecologici di tutte le risorse naturali, senza impoverire le loro scorte e consentendo alle generazioni future di continuare a utilizzarle e trarne vantaggio.

Entrambi gli strumenti sono molto utili per conoscere ed essere consapevoli dei vari fattori che sono coinvolti ogni volta che l'essere umano fa uso di qualsiasi risorsa naturale, nonché delle conseguenze che queste azioni comportano.

Se vuoi ampliare le tue conoscenze su questo altro tipo di impronta, in questi altri articoli spieghiamo tutto sull'impronta ecologica, un indicatore di sostenibilità e come calcolare l'impronta ecologica. Ora, continuiamo a concentrarci sulla conoscenza di un po 'di più sull'impronta di carbonio nelle sezioni seguenti.

Come calcolare l'impronta di carbonio

Al fine di conoscere le emissioni di gas serra legate alle principali attività umane, negli ultimi decenni numerosi studi hanno lavorato per creare diversi modelli e metodi di calcolo dell'Impronta di carbonio, tra cui spicca il calcolo dell'Impronta di carbonio di prodotto (HCP) .

Questo modello consente il calcolo di tutte le emissioni di gas serra che si verificano durante il ciclo di vita di qualsiasi prodotto fabbricato dall'uomo (abbigliamento, calzature, bevande, cibo, mobili, ecc.), Dall'estrazione dalla materia prima, attraverso le fasi di produzione e distribuzione, fino al successivo utilizzo che i consumatori fanno del prodotto e, infine, durante il processo di gestione del prodotto come rifiuto.

Per la quantificazione dell'impronta di carbonio del prodotto, la metodologia che segue è la seguente:

  1. Viene definito l'obiettivo dello studio, nonché lo schema del processo del prodotto da studiare e vengono identificate tutte le fasi di tale processo in cui vengono generati i gas serra.
  2. I dati vengono raccolti e l'inventario ottenuto viene analizzato, prestando particolare attenzione ai fattori di emissione dei gas che verranno utilizzati nel calcolo dell'impronta di carbonio.
  3. Gli impatti vengono valutati e le emissioni di gas a effetto serra determinate, moltiplicando i dati ottenuti da una serie di fattori di emissione (alquanto tecnici e complessi che non sono necessari per comprendere in una visione globale in cosa consiste il calcolo dell'impronta Carbon).
  4. Infine, i risultati vengono interpretati preparando un rapporto sull'impronta di carbonio del prodotto studiato e i risultati vengono comunicati a società, organizzazioni e / o consumatori interessati.

Qui spieghiamo di più su Come calcolare l'impronta di carbonio.

Come ridurre l'impronta di carbonio - suggerimenti

Per finire questo interessante articolo sull'impronta di carbonio, citiamo diversi modi che ci consentirebbero di ridurre l'impronta di carbonio nella nostra vita quotidiana, riducendo la produzione e il consumo di prodotti che generano emissioni di gas serra (GHG) a l'atmosfera:

  • Utilizzare mezzi di trasporto meno inquinanti.
  • Viaggia attraverso il turismo ecologico (alloggi, trasporti e attività ricreative che rispettano l'ambiente).
  • Ridurre la quantità di carne rossa e prodotti lattiero-caseari, poiché provengono da animali che vengono rilasciati nell'atmosfera da maggiori quantità di gas serra.
  • Evitare il consumo di alimenti che non sono stagionali o che provengono da altri paesi e persino continenti, favorendo così il consumo locale ed evitando i cosiddetti "alimenti chilometrici", che comportano l'emissione di grandi quantità di gas serra durante il trasporto dalle aree di produzione ai negozi che le vendono.

Ulteriori informazioni su come ridurre la mia impronta di carbonio in questo altro articolo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Qual è l'impronta di carbonio, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Altre ecologie.

bibliografia
  • Espíndola, C. & Valderrama, JO (2012) Impronta di carbonio: concetti, metodi di stima e complessità metodologiche. Rivista online Information Technology, Volume 12 (1), pagg. 163-176.
  • Team di redazione (12 / luglio / 2019) Tre modi per ridurre le emissioni di anidride carbonica. National Geographic Spagna: riscaldamento globale .
  • Doménech, JL (2007) Impronta ecologica e sostenibilità. AENOR Ediciones, pp: 60-128.
  • Redazione (23/07/2019) L'enorme impronta ecologica del consumo di carne. National Geographic Spagna: Food .

Raccomandato

Diabete nei cani - Sintomi e controllo
2019
Maragall Exòtics Center Veterinari
2019
L'umanità continuerà a dipendere dai combustibili fossili per decenni
2019