Qual è il miglior cibo per cani?

Vedi i file dei cani

Non è facile determinare il miglior cibo per cani, tuttavia, poiché è uno dei problemi che preoccupa maggiormente i caregiver del cane, è importante rivedere i diversi tipi di cibo esistenti, specificando i vantaggi e gli svantaggi che ognuno di loro ha.

In milanospettacoli.com forniremo le chiavi per determinare qual è il miglior cibo per cani e quali elementi dovremmo considerare per la tua scelta. La dieta del nostro cane non è una questione minore, poiché la sua salute dipenderà da essa. Un menu corretto sarà quello che copre tutte le esigenze nutrizionali del cane, prevenendo le carenze che possono causare patologie.

Bisogni nutrizionali dei cani

Quando pianifichiamo qual è il miglior cibo per il nostro cane, la prima cosa che dobbiamo considerare è in quale fase della sua vita è, poiché i suoi bisogni nutrizionali dipenderanno da esso. Pertanto, possiamo distinguere i seguenti momenti vitali:

  • Neonato : i cuccioli, come i mammiferi che sono, si nutrono esclusivamente di latte. Se purtroppo manca loro una madre, per nutrire i cuccioli appena nati dobbiamo offrire solo latte appositamente formulato per loro per almeno le prime tre settimane di vita.
  • Cucciolo : questa volta ha la massima crescita, quindi è molto importante che vengano soddisfatte le esigenze nutrizionali, poiché le carenze potrebbero causare cambiamenti significativi come il rachitismo.
  • Adulto : circa dall'anno di vita, sebbene ci siano variazioni a seconda delle razze, possiamo considerare che il cane ha completato il suo sviluppo, quindi la dieta dovrebbe concentrarsi sul mantenimento delle sue condizioni corporee.
  • Incinta e in allattamento : anche l'alimentazione del cane in gravidanza o l'alimentazione del cane in allattamento devono essere adattate, poiché in questa fase il cane soffre di un aumento dei suoi bisogni nutrizionali a causa della fatica eccessiva di allevamento. Pertanto, per evitare deficit che potrebbero provocare patologie come l'eclampsia, è necessario che vengano nutriti con menu per cuccioli in crescita.
  • Geriatrico : anche se dipenderà anche dalla razza, come regola generale possiamo considerare che dai 7 ai 10 anni un cane sarà considerato anziano. Per alcuni ciò implica la necessità di offrire loro un cibo più appetibile e facile da mangiare.
  • Malato : a qualsiasi età, alcune patologie che richiedono un intervento nella dieta possono manifestarsi. Le allergie alimentari, le malattie del fegato o dei reni o la presenza di cristalli nelle urine sono alcune delle frequenti alterazioni che richiederanno, per il loro trattamento, una dieta specifica.

Prendere in considerazione la fase vitale è il primo passo per noi per ottenere una dieta corretta per i cani. Il secondo sarebbe quello di consultare il veterinario per informazioni nutrizionali, cioè la percentuale di proteine, idrati o grassi che l'animale dovrebbe consumare quotidianamente. Naturalmente, è altrettanto importante avere sempre a disposizione acqua pulita e fresca .

Cibo per cani fatto in casa

Se ci chiediamo qual è il miglior cibo per cani, la risposta è senza dubbio il cibo fatto in casa . E a questo punto è importante chiarire che il cibo fatto in casa non è sinonimo di dare gli avanzi del nostro piatto. Un menu che cuciniamo noi stessi, selezionando gli ingredienti, senza conservanti, coloranti o altri additivi, sarà sempre l'opzione migliore in ogni fase della tua vita.

Negli ultimi anni è stata estesa la cosiddetta dieta BARF, un'alternativa al cibo fatto in casa che si caratterizza per la presentazione in generale di materie prime, senza sottoporle a processi di cottura o essere molto morbide. I suoi difensori sostengono che è un'opzione naturale, più rispettosa, quindi, con quella che sarebbe la dieta del cane in natura. Per i loro detrattori, d'altra parte, potrebbero verificarsi carenze nutrizionali e, inoltre, nei prodotti grezzi ci sarebbero parassiti che il cane si contraerebbe e che potrebbero persino colpire gli esseri umani. Le ossa o i loro frammenti possono anche causare lesioni come soffocamenti o perforazioni.

In ogni caso, nutrire il nostro cane con cibi fatti in casa richiede che prepariamo un menu equilibrato, in modo da assicurarci che copra tutte le tue esigenze nutrizionali in qualsiasi fase della tua vita. Per questo dobbiamo chiedere il parere di un veterinario con conoscenze nutrizionali.

Il migliore penso per i cani

La verità è che l'attuale ritmo di vita fa sì che non tutti i caregiver abbiano il tempo di cucinare, quindi usano mangimi, cibo costituito da palline o crocchette dure. Il vantaggio di questi prodotti è che sono divisi in diverse gamme in base al nostro cane, cucciolo, adulto, anziano, malato, ecc. Tutti sono formulati per soddisfare le esigenze di ogni cane . Inoltre, sono presentati in contenitori facilmente riponibili e la loro amministrazione è semplice come l'apertura e la fornitura della quantità indicata. Nel caso di cuccioli o cani con difficoltà a mordere, può essere immerso in acqua per ammorbidirlo.

Per sapere qual è il cibo migliore per il nostro cane in questo caso, dobbiamo considerare diversi aspetti e non solo il prezzo. Il primo passo è leggere l'etichetta della composizione del mangime con gli ingredienti e le percentuali dei nutrienti. Questi ultimi sono generalmente simili, quindi la differenza fondamentale sarà negli ingredienti utilizzati.

Il primo sull'etichetta è di solito quello che si troverà in quantità maggiore. Nel caso dei sottoprodotti della carne, sarà di qualità inferiore rispetto alla carne fresca, poiché includerà tutte quelle parti degli animali non adatte al consumo umano, compresi zoccoli o punte . Pertanto, il miglior mangime sarà quello fatto con carne fresca, soprattutto se si specifica la specie di origine, vale a dire se leggiamo il pollo piuttosto che un uccello generico. Possiamo usare questo criterio per scegliere.

Dobbiamo anche considerare i carboidrati, la loro origine e i grassi. La lavorazione a cui sono sottoposti gli ingredienti per rendere il mangime provoca l'aggiunta di grasso per migliorarne il sapore. È anche importante che questi siano sani, essendo gli insaturi più raccomandati. Il mangime include anche vitamine e minerali, ma devi sapere che alcuni vengono persi durante lo stoccaggio, quindi la quantità utilizzabile non sarà quella indicata sull'etichetta.

Penso o cibo per cani fatto in casa?

Non c'è dubbio che quando si determina qual è il miglior cibo per cani , il cibo fatto in casa vince senza dubbio, a condizione che offriamo un menu equilibrato. Se scegliamo il mangime, oltre a selezionarne uno di buona qualità, possiamo includere, su base regolare, alcuni piatti per cani fatti in casa o in scatola, sempre separati dal mangime, poiché la sua digestione sarà diversa. Ciò aumenta la quantità di liquidi che il cibo fornisce poiché il mangime, se essiccato per conservazione, perde umidità.

Tra i vantaggi del mangime, da ricapitolare, troviamo la sua facilità d'uso, conservazione e conservazione e la garanzia, in generale, che contengono tutti i nutrienti necessari per qualsiasi cane, indipendentemente dalle circostanze. Come svantaggi abbiamo l' eccessiva lavorazione, la bassa qualità degli ingredienti in alcuni casi e la bassa umidità. Da parte sua, il cibo fatto in casa può produrre carenze se non è ben formulato e deve essere consumato al momento o refrigerato, al massimo, per un paio di giorni, se non lo congeliamo. Richiede anche più preparazione rispetto all'apertura di un sacco.

Altre opzioni di cibo per cani

Non possiamo concludere la ricerca del miglior cibo per cani senza menzionare altre opzioni, oltre a cibi e mangimi fatti in casa. Sono i seguenti:

  • Alimenti in scatola : simili nella composizione ai mangimi, quindi ciò che abbiamo detto per questo è utile, ha il vantaggio di mantenere l'umidità, oltre ad essere più appetibile.
  • Alimenti disidratati : per prepararli, gli ingredienti sono sottoposti a un processo di disidratazione che permetterà loro di conservare i loro nutrienti. Viene somministrato al cane dopo aver aggiunto acqua per idratarlo, favorendo la sua appetibilità e umidità.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Qual è il miglior cibo per cani?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

Raccomandato

Le migliori razze canine per bambini autistici
2019
L'intelligenza dei corvi
2019
Differenza tra biotico e abiotico
2019