Psittacosi del pappagallo - Sintomi e trattamento

Vedi i segnalini pappagalli

I pappagalli hanno smesso di essere uccelli esotici per diventare sempre più frequenti negli animali da compagnia, poiché possiedono numerosi attributi che li rendono animali domestici eccezionali, come il loro bisogno di compagnia, la loro simpatia e la loro intelligenza.

Il fatto che i pappagalli siano attualmente utilizzati come animali domestici ha suscitato un grande interesse per la loro salute, poiché sappiamo che, indipendentemente dalla natura del nostro animale domestico, richiede cure che ne garantiscano la salute e la qualità della vita.

In questo articolo di milanospettacoli.com parliamo dei sintomi e del trattamento della psittacosi nei pappagalli, una malattia di grande importanza in quanto si diffonde rapidamente e può essere trasmessa all'uomo.

Che cos'è la psittacosi?

La psittacosi è una malattia normalmente causata dai batteri Chlamydiophila Psitacci e chiamata anche ornitosi, clamidia o febbre pappagallo. Colpisce in particolare i pappagalli e i parrocchetti australiani, anche se può colpire anche altri uccelli ed essendo una zoonosi può essere trasmessa all'uomo attraverso animali infetti.

Questa malattia merita un'attenzione speciale perché è altamente contagiosa, si diffonde molto rapidamente e agisce anche diminuendo le difese dell'animale, il che porta ad altre infezioni che mascherano i sintomi della psittacosi.

Come viene trasmessa la psittacosi nei pappagalli?

La principale via di trasmissione della psittacosi è data dall'inalazione della polvere che proviene dalle feci o dalle piume degli uccelli infetti, sebbene il contagio diretto sia possibile anche attraverso le secrezioni oculari e respiratorie dell'animale malato o attraverso la contatto con superfici infette.

Lo stress è un fattore fondamentale per lo sviluppo della psittacosi, poiché a volte gli uccelli che trasportano questo batterio hanno un buono stato di salute (sebbene possano diffondere l'infezione) e non manifestano la malattia a meno che non subiscano un quadro lo stress.

Sintomi della psittacosi del pappagallo

I sintomi della psittacosi nei pappagalli non sono specifici di questa malattia, cioè non corrispondono solo a questa malattia ma possono appartenere al quadro clinico di patologie multiple. Ciò è in parte dovuto al fatto che la psittacosi riduce le difese dell'animale con conseguente maggiore suscettibilità alla diffusione di più malattie.

A volte la psittacosi può causare la morte improvvisa del nostro animale domestico, quindi è importante riconoscere i sintomi che possono essere indicativi di questa malattia:

  • sinusite
  • Gonfiore intorno agli occhi
  • congiuntivite
  • Secrezioni oculari
  • Secrezioni nasali
  • starnuti
  • Diarrea giallo verde
  • sconforto
  • Perdita di peso

In presenza di questi segni è di grande importanza rivolgersi urgentemente al veterinario in modo che possa stabilire una diagnosi e prescrivere il trattamento appropriato.

Diagnosi di psittacosi

La diagnosi di psittacosi può essere complessa poiché i test di laboratorio che possono essere utilizzati non forniscono un'affidabilità del 100% nel caso specifico di questo batterio.

Per diagnosticare la psittacosi nei pappagalli, il veterinario eseguirà un esame fisico approfondito e terrà conto della storia medica del nostro animale domestico, a livello di misurazioni di laboratorio è possibile utilizzare due test:

  • Rilevazione dell'antigene: consiste nel rilevare la presenza dei batteri attraverso gli escrementi dell'animale o le secrezioni nasali e oculari.
  • Rilevazione di anticorpi: consiste nel rilevare nel sangue gli anticorpi che il sistema di difesa ha generato specificamente contro questo batterio.

Trattamento della psittacosi nei pappagalli

Il trattamento della psittacosi nei pappagalli, nonché la sua efficacia e la prognosi della malattia, possono variare a seconda dello stato generale di salute dell'uccello, della sua età e della presenza di infezioni secondarie. Sarà sempre necessario isolare l'animale e procedere alla somministrazione di antibiotici per un periodo minimo di 45 giorni, le vie di somministrazione possono essere le seguenti:

  • Amministrazione orale
  • Amministrazione iniettabile
  • Gestione dei mangimi

Al termine del periodo di trattamento, il veterinario può suggerire di effettuare nuovamente le misurazioni in laboratorio per verificare l'efficacia del trattamento e può anche raccomandare agli uccelli che sono stati in contatto con il pappagallo infetto di effettuare un trattamento farmacologico.

Infezione della psittacosi nell'uomo

La diffusione della psittacosi di un uccello in una persona è rara e non comporta serietà, manifestando la persona affetta simile a sintomi influenzali o freddi, tuttavia può avere conseguenze fatali per bambini, anziani, donne in gravidanza e persone immunocompromesse.

Per evitare che il nostro pappagallo soffra di psittacosi e che possa diffonderlo a una persona, è molto utile seguire i seguenti suggerimenti:

  • La gabbia deve essere mantenuta in condizioni igieniche ottimali
  • Non dovresti stare in uno spazio chiuso dove ci sono uccelli
  • Gli uccelli non dovrebbero essere adottati senza il loro certificato sanitario corrispondente
  • Se il nostro pappagallo ha la psittacosi, è importante prendere precauzioni igieniche, indossare guanti e lavarsi bene le mani dopo ogni manipolazione

La diffusione della psittacosi negli uccelli e nell'uomo può essere evitata se prendiamo semplici misure igieniche, quindi è importante tenere conto delle raccomandazioni di cui sopra.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Psittacosi del pappagallo - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sulle malattie batteriche.

Raccomandato

10 animali estinti a causa dell'essere umano
2019
I cani possono mangiare popcorn?
2019
Trucchi per impedire al mio cane di avere un cattivo odore
2019