Prodotti chimici per tingere i vestiti, inquinare e produrre il cancro

Tirupur è un distretto dell'India, nello stato del Tamil Nadu, che è noto come la cintura di cotone, poiché ci sono piantagioni e fabbriche per il trattamento di detto tessuto. Le sfortunate condizioni lavorative e igieniche dei lavoratori e la mancanza di controllo delle fuoriuscite di sostanze chimiche dannose per l'ambiente e la salute umana consentono a grandi marchi di abbigliamento occidentali (Zara, H&M, C&A, Walmart, Primark, Polo Ralph Lauren, Diesel, Tommy Hilfiger, FILA, ecc.) Vendono vestiti a un prezzo molto basso.

Europa e Stati Uniti non si liberano del problema

Ma né i paesi occidentali, il destino della merce, sono al sicuro dagli effetti dannosi di questi prodotti chimici, anche se ricevono il prodotto già preparato e confezionato. Sono stati scoperti casi di allergie con gonfiore e prurito della pelle avendola a contatto con alcuni indumenti.

L'origine di questo problema allergico è un composto chiamato N, N-dimetilformammide (o dimetilformide), un composto organico noto con il nome abbreviato di DMF.

La DMF è stata collegata ad alcuni casi di cancro e si ritiene che causi difetti congeniti. In alcuni settori del settore (occidentale, si comprende) alle donne è vietato lavorare con DMF. Alcuni produttori di DMF hanno incluso la sostanza nella scheda di dati di sicurezza come pericolosa per la salute. Nonostante tutto ciò, l'EPA (Environmental Protection Agency, Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti) non lo considera pericoloso e ne consente l'utilizzo. In Europa, non può essere utilizzato nelle fabbriche (nessun problema, lo fanno in India e in Cina), ma, sebbene vengano rilevati capi con questa sostanza, possono passare.

Varie ONG continueranno a lottare per scoprire questo terribile problema, andando in paesi poveri dove i lavoratori senza diritti giocano la propria vita in modo che gli occidentali possano vestirsi a buon mercato e all'ultima moda. Ma questa non è l'origine della questione. L'origine sono le aziende chimiche come BASF che forniscono queste sostanze inquinanti alle società installate nei paesi in via di sviluppo. E la fine della catena è il consumatore che compra quei vestiti.

India e inquinamento chimico

L'India non è l'unico paese che ha queste condizioni, così vantaggioso per le aziende che forniscono tessuti ai marchi di moda in Europa e negli Stati Uniti come dannose per i lavoratori. Anche in Cina e Blangladesh ci sono laboratori in cui viene trattato chimicamente e, a volte, viene prodotto anche abbigliamento occidentale.

La cintura tessile in cotone Tirupur è stata criticata da gruppi e organizzazioni ambientalisti in difesa dei diritti umani, in particolare per il grave rischio legato alla manipolazione di sostanze chimiche pericolose per la salute umana, alcune delle quali cancerogene. La tintura chimica dell'abbigliamento è uno dei processi più inquinanti per l'ambiente e più pericoloso per i lavoratori se non hanno protezione, come nel caso dei lavoratori di Tiripur.

Per queste e altre ragioni, molte di queste fabbriche hanno chiuso e, dove prima c'era una grande domanda di lavoro, ora ci sono quartieri dove non c'è lavoro e decine di migliaia di persone sono disoccupate. Si stima che siano stati persi circa 100.000 posti di lavoro.

Questo significa che l' industria degli inquinanti coloranti chimici è finita? No. I produttori portano la fabbrica in qualsiasi altra regione del mondo dove c'è manodopera a basso costo e scarso o nessun controllo delle condizioni di lavoro, sanitarie e ambientali. Anche se si verifica un incidente mortale, le aziende trovano molto economico compensare le famiglie dei lavoratori deceduti.

Sono attualmente in corso processi in cui sono stati dichiarati circa 250 lavoratori tessili indiani delle province di Bangalore, Gurgaon e Tirupur, che hanno subito molestie sul posto di lavoro in fabbriche che producono abbigliamento per marchi occidentali. Sono coinvolti marchi internazionali come H&M e Adidas, oltre a rappresentanti del governo indiano.

Se desideri leggere altri articoli simili ai prodotti chimici per tingere i vestiti, contaminare e provocare il cancro, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Inquinamento.

Raccomandato

Piante per pareti verdi
2019
Alimenti proteici per cani
2019
Ipotiroidismo canino e aggressività - sintomi e trattamento
2019