Prodotti biodegradabili

La biodegradabilità è la proprietà che alcune sostanze chimiche hanno per i microrganismi di convertirsi in un substrato, usando energia e sostanze come aminoacidi, tessuti e organismi. Il degrado dei prodotti può essere causato dalla degradazione aerobica o dalla degradazione anaerobica. I prodotti biodegradabili possono essere utilizzati per eliminare contaminanti come rifiuti organici urbani, idrocarburi, carta, ecc.

I tempi sono diversi

Il tempo impiegato dai microrganismi per scomporre il materiale può variare:

  • Bobine di plastica : 450 anni
  • Sacchetti di plastica : da 12 a 20 anni.
  • Bottiglia di vetro : circa 4000 anni.
  • Calze di lana : da 1 a 5 anni.
  • Buccia d'arancia : 6 mesi
  • Buccia di banana o banana : da 2 a 10 giorni.
  • Corda : da 3 a 14 mesi.
  • Contenitori del latte : 5 anni.
  • Palo di legno : da 2 a 3 anni.
  • Palo di legno dipinto : da 12 a 15 anni.
  • Filtri per sigarette : da 1 a 2 anni.
  • Ferro : 10.000 anni.
  • Carta : da 2 a 5 mesi.
  • Sciarpe di cotone : da 1 a 5 mesi.
  • Tessuti di nylon : da 30 a 40 anni.
  • Coppette termoisolanti in polistirene : da 1 a 100 cento anni.
  • Scarpe in pelle : da 25 a 40 anni.

Pertanto, prima di gettare le cose a terra, pensa che ci vorranno mesi o anni per decomporsi, mentre l'unica cosa che servirà è sporcarsi e contaminare. Il riciclaggio è la soluzione migliore.

Se desideri leggere altri articoli simili ai prodotti biodegradabili, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di riciclaggio e gestione dei rifiuti.

Raccomandato

Come preparare uno shampoo fatto in casa naturale
2019
Il ciclo di vita delle piante
2019
6 vantaggi di correre con il mio cane
2019