Problemi ai reni nei gatti - Tipi e sintomi

Vedi file Cats

I problemi renali nei gatti sono disturbi molto comuni, il che significa che colpiscono un gran numero di gatti. È quindi molto importante che, come operatori sanitari, abbiamo informazioni su queste malattie, sappiamo come riconoscere i sintomi per andare immediatamente dal veterinario e capire quali misure possiamo attuare per promuovere il trattamento e il mantenimento della qualità della vita del nostro gatto. I farmaci e la dieta saranno i fattori di base da considerare.

Continua a leggere questo articolo da milanospettacoli.com e impara a rilevare i sintomi dei problemi renali nei gatti per agire rapidamente.

Il ruolo dei reni

I reni, oltre a espellere gli ormoni o mantenere la pressione sanguigna, svolgono l'importante funzione di filtrare il sangue per pulirlo dalle sostanze di scarto che il corpo non può sfruttare ed eliminare attraverso le urine. Un fallimento in questo meccanismo causerà un accumulo di sostanze tossiche che alla fine causeranno danni al corpo . I problemi renali nei gatti possono apparire improvvisamente o svilupparsi nel tempo. Vedremo le differenze nelle seguenti sezioni.

Malattia renale acuta

Occasionalmente, il problema renale del nostro gatto appare acutamente. Può essere causato da un'infezione batterica che attacca i reni, l'intossicazione, ecc. In questi casi possiamo apprezzare sintomi clinici come i seguenti:

  • Generalmente ci sarà un aumento della quantità di urina escreta.
  • Il gatto smette di mangiare e, per quanto riguarda l'assunzione di acqua, di solito bevono di più.
  • Sarà fermo e spento .
  • Inoltre si disidrata, che possiamo notare negli occhi infossati e nella piega della pelle, che non si riprende rapidamente.
  • Ci possono anche essere vomito e diarrea .
  • Il respiro del gatto avrà un odore particolare di ammoniaca.

Malattia renale cronica

Questo problema renale nei gatti è molto comune, specialmente in quelli di età avanzata, quindi è consigliabile rivederli almeno una volta all'anno quando invecchiano, con l'obiettivo di individuare precocemente questa e altre patologie. La sintomatologia può coincidere con quella che abbiamo visto per la presentazione acuta, con la differenza che, in questo caso, ciò che osserveremo sarà un graduale deterioramento. Possiamo osservare questi segni:

  • Il gatto beve e urina in maggiore quantità, che è noto come polidipsia e poliuria .
  • Noteremo comunque che sta perdendo peso.
  • Inoltre, la loro pelliccia avrà un bell'aspetto.
  • Anche se bevi molto, è normale che tu sia disidratato, in misura maggiore o minore.
  • È molto comune che il gatto vomiti frequentemente.
  • Potresti avere la diarrea.
  • È presente anche l' odore di ammoniaca .

Se il gatto non riceve cure veterinarie, può peggiorare fino a quando non presenta un quadro come quello descritto per la malattia acuta.

Il trattamento dei problemi renali nei gatti

Sia nella malattia renale acuta che cronica dobbiamo cercare assistenza veterinaria . La manifestazione acuta è un'emergenza. Se il gatto non viene curato, la sua vita è in pericolo. Se guarisce, può ammalarsi cronicamente, se il danno subito dal rene è irreversibile.

D'altra parte, i gatti con malattie croniche possono improvvisamente peggiorare, manifestando improvvisamente la condizione acuta. Il tessuto renale danneggiato non può recuperare, quindi se è il caso del nostro gatto, dovremmo sapere che il trattamento può solo aiutarti a mantenere una buona qualità della vita, ma non lo cura. Di seguito spieghiamo entrambe le situazioni in modo più dettagliato.

Attenzione a un gatto con problemi renali acuti

Questo è un caso in cui il problema renale nel gatto richiederà l'ammissione per iniziare l'assistenza veterinaria con la terapia del fluido e i farmaci per via endovenosa. Il medico determinerà la causa dell'insufficienza renale e agirà di conseguenza. Per fare questo, eseguirà test come esami del sangue, esami delle urine o ultrasuoni. Ad esempio, se stiamo affrontando un'infezione, prescriverà un antibiotico .

Le prime 24-48 ore sono fondamentali . Se il gatto riesce a idratarsi e inizia a mangiare la prognosi è buona e può essere completamente curata. Altre volte il gatto si riprende ma i suoi reni sono danneggiati, diventando un paziente con problemi renali cronici, con la manipolazione che dettagliamo di seguito.

Vivere con un gatto malato di rene cronico

Se il problema renale nel gatto ha causato un'insufficienza renale cronica, il nostro veterinario, tenendo conto dei risultati dei test, determinerà la gravità delle sue condizioni e prescriverà farmaci adeguati . Questo ha lo scopo di controllare i sintomi, cioè ridurre o prevenire il vomito, proteggere lo stomaco, mantenere una dieta adeguata, ecc.

L'alimentazione, che dovrebbe essere speciale per i gatti con malattie renali, è un pilastro di base del trattamento e, in alcuni casi, sarà l'unica misura raccomandata, oltre a mantenere una buona idratazione. Possiamo acquistare alimenti commerciali per gatti con insufficienza renale, sempre di alta qualità, o scommettere su diete fatte in casa per insufficienza renale, le cui linee guida dovrebbero essere prescritte dal veterinario . È richiesto un follow-up veterinario e consultare prima della comparsa di eventuali sintomi.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai problemi renali nei gatti - Tipi e sintomi, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché il mio cane ha molti gas?
2019
Clinica veterinaria Río Rosas
2019
La gravidanza della cagna settimana per settimana
2019