Principali ecosistemi acquatici e terrestri della Spagna

I diversi tipi di clima e di sollievo che esistono nel nostro paese, così come la presenza di acque interne, definiscono diversi tipi di ecosistemi in Spagna. Ognuno di questi ecosistemi è caratterizzato da una temperatura media caratteristica e altri fattori ambientali, una posizione specifica e una flora e una fauna caratteristiche. Ci sono deserti, montagne, fiumi, laghi, stagni, mangrovie, mare, oceano e così via.

Per saperne di più su questo argomento, in questo articolo, discuteremo i principali ecosistemi acquatici e terrestri della Spagna . Li conoscevi già tutti?

I principali ecosistemi acquatici e terrestri in Spagna

Prima di spiegarli tutti uno per uno, presentiamo un elenco come una sintesi dei principali ecosistemi terrestri e acquatici della Spagna :

Ecosistemi terrestri spagnoli

  • Alta montagna
  • Foresta Atlantica
  • Foresta mediterranea
  • deserto
  • steppa
  • Laurisilva

Ecosistemi acquatici spagnoli

  • zone umide
  • rios
  • Lagos
  • Aree marine

Ecosistemi terrestri in Spagna

Negli ecosistemi terrestri è dove vive la maggior parte degli esseri viventi in Spagna, sia animali che piante, che di solito si sviluppano sulla superficie della Terra. Negli ecosistemi terrestri ci sono numerosi fattori che condizionano la vita che li abita, quindi gli individui hanno caratteristiche molto più varie rispetto agli ecosistemi acquatici. Tra questi fattori ci sono la disponibilità di acqua, luce, sostanze nutritive o radiazioni solari.

Pertanto, i principali ecosistemi terrestri della Spagna sono:

Alta montagna

Gli ecosistemi di alta montagna si trovano nei Pirenei, nel Sistema iberico, nel massiccio galattico, nel sistema centrale e nei sistemi Bético e Penibético. In queste zone, le temperature sono molto fredde e umide e le piogge sono elevate, soprattutto in inverno e quasi sempre sotto forma di neve.

La fauna di queste aree è formata da animali completamente adattati al freddo come lo stambecco, le vipere, i conigli o diversi tipi di uccelli come l'avvoltoio Leonardo o l'avvoltoio barbuto. Per quanto riguarda la vegetazione, troviamo conifere (abete rosso, pino, ecc.) E boschetti come il ginepro nano.

Foresta Atlantica

Questo tipo di ecosistema si trova principalmente nel nord-ovest della penisola iberica. Il suo clima è generalmente mite e umido, con temperature moderate (intorno ai 22 ° C o 23 ° C in estate) e frequenti piogge durante tutto l'anno.

Tra la sua fauna troviamo cinghiali, gufi, lupi, cervi, scoiattoli, volpi, orsi bruni, gufi o lontre. I suoi alberi sono generalmente decidui (faggio, quercia, frassino, castagno, betulla, acero, olmo, ecc.) E piante come felci, muschi, bromeliacee o liane.

Foresta mediterranea

Può essere situato in tutta la Spagna, tranne nel nord e nelle Isole Canarie. Il suo clima è caratterizzato da inverni miti ed estati molto calde, con piogge in autunno e scarse in estate.

Nella sua fauna abbondano lepri, conigli, roditori, cervi, daini, aquile o cinghiali. Gli alberi sono generalmente sempreverdi (ginepri, querce da sughero, lecci, ecc.) E piante come vaso, lentisco, rosmarino o timo.

deserto

Può essere situato ad Almería, nella parte orientale delle Isole Canarie, a Murcia, nelle aree dell'Aragona, Albacete o Ciudad Real. Il suo clima è molto caldo e con temperature estreme. La sua fauna caratteristica sono scorpioni, lucertole, serpenti, gigli, corvi o aquile. Per quanto riguarda le piante, abbondano quelle con foglie spesse come almajos o frittelle, spartani, cardi o ginestre.

steppa

Si trova a Castilla León (Valladolid, Zamora o Palencia), Valle del Ebro, Castillas La Mancha, zone dell'Estremadura e dell'Andalusia. Ha un clima continentale e temperature molto estreme tra stagioni, basse piogge e terre semi-aride. Nella loro fauna spiccano leopardi, le allodole, le lepri o le aquile. Come vegetazione, carenza di alberi e presenza di piccole piante come erbacee, spartane, cereali e aromatiche come rosmarino o timo.

Laurisilva

Si trova in alcune zone delle Isole Canarie. Le sue temperature hanno poche variazioni, con elevata umidità e presenza di foreste subtropicali. Con l'abbondanza di fauna, uccelli, rettili e anfibi. Come flora, le più caratteristiche sono le lauracee come l'alloro.

In questo altro articolo puoi saperne di più su Cos'è un ecosistema terrestre e le sue caratteristiche.

Gli ecosistemi acquatici della Spagna

Infine, questi sono i principali ecosistemi acquatici in Spagna, dove esiste anche una grande biodiversità:

zone umide

Le zone umide sono aree con terreno saturo di acqua. Si trovano all'interno della penisola come Las Tablas de Daimiel o sulla costa come il Parco Doñana. È caratterizzato dalla presenza di aree di acqua dolce e salata, basse piogge in estate e abbondanti piogge in inverno e in autunno. Ci sono animali acquatici e terrestri, come fenicotteri, gru, aironi, spatole, pavoncelle, cicogne, anguille, rane o carpe.

rios

Un fiume è un corso d'acqua che scorre continuamente. Le variazioni di flusso sono generalmente stabilite durante l'anno. Le zone sono anche stabilite. Nel corso alto la pendenza è più pronunciata e l'acqua scorre più velocemente. In queste aree ci sono molti muschi e alghe attaccati alle rocce, come vegetazione e come fauna, molluschi come lumache e pesci. Nei corsi medi e bassi, la corrente è più dolce e l'acqua scorre a una velocità inferiore, il che significa che c'è una maggiore biodiversità. Sulle rive crescono alberi e arbusti come pioppi, ontani, salici, canne o canne, formando le foreste lungo il fiume. Qui, la maggior parte degli animali si trova sul fondo del fiume ed evidenzia tritoni, rospi o rane.

Lagos

Sono ecosistemi acquatici profondi e permanenti. Di solito si formano a causa dell'accumulo di acqua nelle depressioni del terreno, come le aree montane. Nel nostro paese, la maggior parte sono piccoli laghi e molti di origine glaciale. L'ecosistema è molto condizionato dalla luce e dalla temperatura.

Per saperne di più sugli ecosistemi acquatici d'acqua dolce con esempi, leggi questo altro articolo.

Aree marine

Sono zone di transizione tra ecosistemi terrestri e acquatici e sono in continua evoluzione e cambiamento. Nel nostro paese, sostanzialmente lo dividiamo in due zone:

  • Costa della Cantabria e dell'Atlantico: sono aree ripide, con numerose scogliere e fondali rocciosi, dove abitano alghe, coralli o molluschi.
  • Costa mediterranea: sono zone con acque più calde e salate, con spiagge interrotte da delta e lagune. I loro fondi sono generalmente sabbiosi, dove predominano le pendici della posidonia.

Ulteriori informazioni su questi in questo altro articolo su Cosa sono gli ecosistemi di acqua salata.

Se desideri leggere altri articoli simili ai principali ecosistemi acquatici e terrestri della Spagna, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ecosistemi.

Raccomandato

La Svezia acquista spazzatura per generare energia
2019
Le migliori residenze per cani a Malaga
2019
Veterinari di emergenza a Manresa
2019