Prenditi cura di una cavia incinta

Vedi i file Cobayas

A causa della precocità della maturità sessuale delle cavie e della difficoltà di distinguere se si tratta di un maschio o di una femmina, possiamo scoprire che la cavia che abbiamo appena adottato è incinta. Pertanto, in questo articolo di milanospettacoli.com ti offriremo tutte le informazioni di cui hai bisogno sulla cura di una cavia incinta . Esamineremo le condizioni più appropriate per il tuo ambiente, nonché il cibo, i rischi corretti e forniremo alcune note sul tempo di consegna. Continua a leggere!

La gravidanza delle cavie

Innanzitutto, dobbiamo confermare che la nostra cavia è incinta. Se non sappiamo se hai raggiunto la maturità sessuale o se sei stato in contatto con un maschio, possiamo sospettare una gravidanza se osserviamo alcuni dei seguenti segni :

  • Aumento dell'assunzione di acqua e cibo.
  • Ingrasso costante
  • Sviluppo del seno
  • A forma di pera, con addome allargato.
  • Possibilità di sentire i movimenti fetali se si riposa la mano sulla pancia.

A dire il vero, possiamo consultare il nostro veterinario. Utilizzando un'ecografia è possibile confermare la gravidanza e scoprire il numero di cuccioli che sta producendo la nostra cavia, che può variare da 1 a 6. Il veterinario si occuperà anche di fornire informazioni sulla cura della nostra cavia incinta e risolvere tutti i nostri dubbi. La gestazione in questi roditori dura, in media, circa 68 giorni. Anche se in questo periodo la nostra cavia porterà una vita praticamente normale, dobbiamo osservare alcuni aspetti importanti che svilupperemo in seguito.

Nutrire una cavia incinta

Una volta che la gravidanza è confermata, la prima cosa, nell'ambito della cura di una cavia incinta, sarà quella di adattare la tua dieta. Una dieta corretta per qualsiasi cavia comprende, secondo la sua proporzione, i seguenti alimenti:

  • Fieno, poiché le cavie sono completamente erbivore.
  • Penso specifico alle cavie che devono anche essere composte da fieno.
  • Verdure ricche di vitamina C per prevenire una malattia chiamata scorbuto (mancanza di vitamina C perché non viene ingerita nella dieta).
  • Frutta e cereali solo come premio, cioè consumo occasionale.
  • Supplemento di vitamina C se la nostra cavia non mangia abbastanza con la tua dieta abituale.

Dopo aver esaminato la dieta di cui ogni cavia ha bisogno, come dovremmo adattarla se la nostra è in periodo di gestazione? Nutrire una cavia incinta dovrebbe includere le seguenti modifiche alla dieta abituale :

  • Fieno di erba medica ricco di calcio, necessario in gravidanza, poiché aumentano le loro esigenze.
  • La quantità di vitamina C richiesta quotidianamente è triplicata, quindi può essere necessario integrare, sempre sotto la supervisione del veterinario. È meglio dare questa vitamina direttamente perché si decompone rapidamente e se la mettiamo sciolta nella fontanella potrebbe non avere alcun effetto.
  • Dobbiamo garantire che la nostra cavia abbia sempre a disposizione acqua fresca e pulita, in una fontanella, anche pulita e facilmente accessibile.
  • Fai attenzione con il prezzemolo . Sebbene contenga una grande quantità di vitamina C tanto necessaria, ha un effetto sull'utero e può portare ad aborti.

Ambiente ideale per una cavia incinta

Oltre al cibo è anche importante mantenere le seguenti precauzioni:

  • Non è il momento di apportare cambiamenti nell'ambiente o nelle routine della nostra cavia perché possono essere un fattore di stress per lei. Allo stesso modo, dobbiamo evitare rumori forti, correnti d'aria o calore eccessivo (le cavie resistono al calore peggio del freddo).
  • Sebbene la tua vita rimarrà essenzialmente la stessa, se scopriamo che hai difficoltà ad entrare o uscire dalla gabbia, ad accedere alla fontanella, ecc., Dobbiamo prendere misure per facilitare la mobilità .
  • Se vivi con altre cavie e osservi che con alcuni scontri si verifica una buona idea separarli, mantenendo la gabbia incinta nella solita gabbia. Puoi vivere con il maschio fino alla fine della gravidanza, se ti senti a tuo agio con lui, ma dovresti sempre separarti qualche giorno prima del parto o subito dopo per prevenire una gravidanza subito dopo la nascita.
  • Le cavie non hanno bisogno di nidificare per dare alla luce ma, anche così, dobbiamo sempre mantenere pulito il letto .
  • Durante la gravidanza possiamo notare che la nostra cavia è più riluttante a manipolarla. Lasciamola sola.
  • Per qualsiasi anomalia o dubbio dovremmo consultare il veterinario senza perdere tempo. In questo senso, è importante che questo sia un esperto di cavie. È una buona idea avere il tuo numero di telefono e il numero di emergenza a portata di mano in caso di complicazioni.
  • Infine, non è il momento di sottoporlo ad attività che non ti piacciono, come fare il bagno o spazzolare. A meno che non ti piaccia, possiamo rimandare il paio di mesi che dura la gravidanza.

Queste sarebbero le cure principali per una cavia incinta, se incontriamo una femmina in buona salute. Nella prossima sezione ci fermeremo ai rischi che possono sorgere.

Rischi per le cavie durante la gravidanza

Come abbiamo detto, le cavie maturano sessualmente molto presto, tra 2-4 mesi (dobbiamo anche tenere presente che la loro aspettativa di vita è, in media, di circa 5 anni). A partire dai 10 mesi di età le ossa del bacino sono saldate. Una prima nascita in questo momento può essere impossibile, poiché un rigido canale del parto impedirà il deflusso della prole, assumendo un taglio cesareo con i rischi che questo intervento comporta. Pertanto, se non conosciamo l'età della nostra cavia o se ha partorito o meno prima, è consigliabile affidare il caso al veterinario. Tra 4-7 mesi sarà l'età più sicura per una prima gravidanza.

D'altra parte, nella cura di una cavia incinta, dobbiamo conoscere la principale patologia che può verificarsi in questo periodo, la tossiemia, che è un disturbo metabolico molto grave e mortale, se non viene rilevata nelle prime fasi. Viene somministrato nelle femmine un paio di settimane prima del parto e fino a una settimana dopo. Si manifesta per immobilità, anoressia e ipersalivazione (sbavando) e, negli esami del sangue, ipoglicemia, anche se ci sono occasioni in cui la cavia appare improvvisamente morta senza mostrare alcun sintomo. Ci sono anche fattori di rischio come l'obesità o l'età.

Come sapere se la mia cavia partorirà

La cura di una cavia incinta include anche i tempi di consegna. Una delle maggiori incertezze in ogni gravidanza è sapere quando si svolgerà l'evento. Sebbene sappiamo che la gravidanza della nostra cavia dura circa due mesi, è impossibile sapere quando sarà il giorno esatto del parto. Inoltre, nelle cavie non è facile rilevare sintomi che indicano la nascita imminente, poiché non vi sono cambiamenti nel loro comportamento . Forse l'unico sarebbe l'osso pelvico. Se mettiamo il dito sopra i genitali della nostra cavia noteremo un osso. Se lo notiamo come una corrispondenza in due, con una separazione approssimativa di 1 centimetro, possiamo prevedere che la consegna avverrà nei prossimi giorni (circa 10). Bisogna tener conto del fatto che questo segno non è una misura esatta, che non è facile sentirlo e che ci sono cavie che possono presentare questa separazione per lungo tempo senza iniziare il travaglio.

Una volta iniziata la nascita, la cavia rimarrà immobile e i suoi piccoli nasceranno rapidamente. Pertanto, se ti chiedi per quanto tempo dura la consegna di una cavia, dovresti sapere che, in generale, l'intero processo di solito dura da circa 10 minuti a mezz'ora e, in ogni caso, non dovrebbe durare più di un'ora. Le possibili complicanze che possono sorgere sono esposte nella sezione seguente.

Problemi di consegna nelle cavie

Generalmente, il parto non richiede cure particolari da parte nostra, poiché di solito è un processo rapido e semplice che la nostra cavia farà tranquillamente da sola. Non dobbiamo intervenire se non c'è una complicazione, come la seguente:

  • Trascuratezza della prole, tradotta nel non rompere la borsa amniotica. La cosa normale è che, quando nascono i giovani, la madre rompe con i denti la borsa che li circonda ma, a volte, ciò non accade, per motivi diversi, e saremo noi che la spezzeremo e avvicineremo il bambino a sua madre. Possiamo chiedere al nostro veterinario di insegnarci.
  • Tempo eccessivo, se il processo del lavoro viene prolungato per più di un'ora senza la nascita di più bambini e osserviamo che la nostra cavia è ancora in travaglio, facendo sforzi. Potrebbe essere una distocia e avrà bisogno di un intervento veterinario.
  • Sanguinamento, che è normale durante il parto ma un motivo di consultazione se la quantità di sangue supera un cucchiaio.
  • Naturalmente, dobbiamo richiedere assistenza veterinaria se osserviamo segni anomali nella nostra cavia o nella sua prole.

L'espulsione delle placche indica la fine della consegna. È del tutto normale per la cavia mangiarli, proprio come ingerire borse amniotiche e cordoni ombelicali. Le piccole cavie nascono con la capacità di nutrirsi da sole. Oltre al latte materno saranno in grado di mangiare lo stesso di lei, quindi dobbiamo continuare con una dieta equilibrata, mantenendo il fieno di erba medica che assicura il calcio necessario alla loro crescita. Nonostante questa indipendenza, dovrebbero succhiare approssimativamente durante il primo mese. Dietro di lui, è importante separare maschi e femmine per evitare nuove gravidanze, sia della madre che della prole.

Infine, nonostante il fatto che forniamo tutte le cure per una cavia incinta, il processo di gravidanza comporta un rischio, per non parlare dei problemi etici che dovrebbero circondare l'allevamento di cavie in una società in cui così tanti di questi animali sono abbandonato e, quindi, hanno bisogno di una casa. Come caregiver responsabili dovremmo considerare la sterilizzazione .

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura di una cavia incinta, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sulla gestazione.

Raccomandato

Nuilea Bien Etre
2019
10 curiosità sui delfini
2019
Vaccino per cani di cinque volte - A cosa serve, cosa contiene e reazioni
2019