Prendersi cura di un gatto con epatite

Vedi file Cats

Molte volte definisco il fegato la "sala di riciclaggio dei rifiuti" di animali e umani. Ma non dobbiamo dimenticare che è una grande fonte di energia per il corpo e fa continuamente un duro lavoro per mantenere le sostanze nocive fuori dal corpo. Quindi la sua funzione principale sarebbe filtro .

In questo articolo di milanospettacoli.com vogliamo guidarti su come prendersi cura di un gatto con epatite in modo che la malattia non diventi un ostacolo o un problema familiare quando si vive con il mio gatto malato. Cosa può aiutare e cosa no?

Cos'è l'epatite nei gatti?

Non vogliamo estenderlo così tanto perché abbiamo già un articolo specifico che puoi visitare sull'epatite nei gatti ma, per comprendere meglio le cure che dobbiamo almeno definire ciò che dovremo affrontare. L'epatite è un'infiammazione del fegato ma non ha una sola origine o causa ma molteplici, e alcuni non ancora completamente definiti.

Come cause comuni abbiamo:

  • Lipidosi epatica : è un accumulo di tessuto adiposo nel tratto funzionale del fegato e la cui causa più popolare è il digiuno prolungato, volontario o accidentale.
  • Epatite autoimmune o idiopatica
  • Colangioepatite felina : infiammazione dei dotti biliari da parte di alcuni batteri che si sono depositati nell'intestino e sono saliti attraverso i canalicoli fino al fegato, infettandolo in forma secondaria.
  • Tumori al fegato

Diagnosi e trattamenti per l'epatite nei gatti

Sarò molto breve poiché non è quello che voglio dirti in questo articolo, ma voglio solo incoraggiarti a vedere che se il tuo gatto è apatico, senza desiderio, con poco o nessun appetito, già superiore a 24 ore, vai da un veterinario per un controllo generale e prelievo di sangue, che sarà la nostra conferma. Sebbene il gatto auto-amministri il suo cibo, cioè quando vuole mangiare e quando non ha fame o non lo toccherà, dobbiamo stare attenti a questi lunghi periodi di mancanza di appetito poiché è un allarme per la lipidosi epatica.

Normalmente, questo è accompagnato dal non voler bere acqua, quindi l'immagine può peggiorare e la disidratazione può causare altri danni come l'encefalopatia e / o le lesioni irreparabili a livello centrale.

Il trattamento andrà di pari passo con cura, ma dipenderà molto dallo stato in cui si trova il nostro gatto. Poiché abbiamo origini diverse, non descriveremo dettagliatamente i trattamenti, quindi ti invitiamo ad andare dal veterinario per fare la diagnosi corretta e quindi affrontare il trattamento più appropriato.

Prendersi cura di un gatto con epatite

Quando torniamo a casa dal veterinario con il nostro poco peloso, iniziano i dubbi e gli impegni, poiché è una malattia in cui il veterinario potrebbe voler rimanere il gatto per idratare e nutrire il collegio ma, dove inizia il meglio, possiamo portarlo a casa . La cura di un gatto con epatite che dovremmo avere non è così tante, ma è molto importante essere attenti.

In generale, i gatti con lipidosi epatica non vogliono mangiare, cosa che non possiamo permettere. Dobbiamo posizionare una sonda, nei casi più estremi, per nutrire e idratare . Con la collaborazione dei proprietari e talvolta, ricorrendo a stimolanti dell'appetito, siamo riusciti a aggirare questo passaggio traumatico e rischioso per il gatto.

Come proprietari dobbiamo essere pazienti, ma insistenti, provando cibi diversi, penso cibi morbidi e fatti in casa con ciò che amava mangiare come carne, pollo, tonno, verdure, frutta, ecc. L'obiettivo è per lui di mangiare e dobbiamo rispettare, tuttavia!

Quello che dovremmo considerare è che il tuo fegato sta fallendo e dovremmo fornirti cibo a basso contenuto di grassi, perché possono accumularsi nel fegato e continuare a causare danni. Gli alimenti che dovremmo evitare sono: aglio crudo e cipolle, cioccolato, grassi nelle carni (per ora, quando si riprendono sono buoni), avocado e cioccolato.

Possiamo aiutare, fintanto che il veterinario lo autorizza, con erbe medicinali che stimolano l'appetito del gatto e non continuano a danneggiare il fegato, aiutando con la sua pulizia. Siamo in grado di effettuare le seguenti opzioni:

  • Lievito di birra (mescolato con il cibo)
  • Boldo
  • dente di leone
  • Estratto di carciofo
  • Curcuma (grattugiata o in polvere)
  • Foglie di erba medica secche

Possiamo anche ricorrere all'omeopatia per i gatti consultando un veterinario che ha conoscenze al fine di ottenere il loro rimedio di base ed evitare ricadute nella nostra figa.

All'interno dei Fiori di Bach ne abbiamo anche alcuni che possono aiutarci in questo momento come: cicoria, mela selvatica, caprifoglio, ginestre, salice e castagna dolce.

Ultimo ma non meno importante, possiamo fare Reiki se conosciamo o chiediamo a qualcuno di farlo a distanza. Questo aiuterà il nostro piccolo gatto a sentirsi meglio e ad accettare l'aiuto che stiamo cercando di migliorare al più presto.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura di un gatto con epatite, ti consigliamo di visitare la nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Come far crescere la catnip
2019
I conigli dormono?
2019
Rapaci notturni - Nomi ed esempi
2019