Piante medicinali per prostata infiammata

Hai una prostata o prostatite infiammata e stai cercando di trattarti naturalmente? Prima di tutto, ti consigliamo di andare dal medico e che questo indica il miglior trattamento per te e di consultarlo se una delle piante medicinali è adatta al tuo caso perché, sia che tu stia già assumendo un trattamento o meno, non è consigliabile che tu prenda Prodotti naturali senza prima parlare con il medico.

In abbiamo conoscenza delle piante, delle loro proprietà e dei loro usi medicinali più frequenti nel tempo. Pertanto, ti offriamo questo elenco delle migliori piante medicinali per la prostata infiammata e come usarle per alleviare questo problema.

Cos'è la prostatite, le sue cause e sintomi

Secondo la Mayo Clinic, questa condizione si verifica quando c'è un'infiammazione della prostata, che è una ghiandola maschile situata sotto la vescica che è responsabile della produzione del fluido per l'eiaculazione. Può essere dovuto a una varietà di cause, ma la più comune è l'infezione batterica nella prostata . Altre possibili cause di prostatite o infiammazione della prostata sono traumi alla zona genitale, colpiti da più organi e tessuti, una lesione dei nervi del tratto urinario del tratto inferiore, sia da trauma che da un'operazione chirurgica eseguita in quel area o vicino e dovrebbe anche essere notato che la causa della prostatite è spesso sconosciuta.

Tra i principali sintomi della prostatite sono:

  • Difficoltà a urinare
  • Minzione dolorosa e sensazione di bruciore
  • Hai bisogno di urinare più frequentemente
  • Disagio all'inguine o entrambi
  • Dolore nella zona pelvica
  • Dolore genitale e perineale
  • Urina torbida o scura
  • Sangue nelle urine
  • Eiaculazione dolorosa
  • Sintomi simili all'influenza o all'influenza in caso di prostatite batterica

Su un'ecografia lo specialista rileverà l'infiammazione dei tessuti prostatici, che porterà alla diagnosi di prostatite e raccomanderà il miglior trattamento al paziente. Come accennato in precedenza, questo trattamento può essere affrontato dal punto di vista della medicina occidentale, con le medicine, da quella della medicina naturale o con una combinazione dei due tipi di medicine. In questo caso, è conveniente sapere quali sono le migliori piante per la prostata infiammata .

Elenco delle 5 migliori piante medicinali per la prostata infiammata

Sebbene vi mostriamo queste piante medicinali per curare la prostata infiammata, poiché sono le più adatte, ricordiamo anche l'importanza di prenderle correttamente in modo che siano efficaci e non producano effetti avversi. Con questo in mente, prendi nota di questo elenco:

  • Pao d'arco: chiamato anche lapacho, taheebo, albero di tromba rosa e scientificamente Tabebuia avellanedar, T. impestiginosa e T. altissima .
  • Cardo o eringio marittimo: con un altro nome comune in spagnolo che è cardo marittimo, con il nome inglese Sea Holly e scientificamente chiamato Eryngium maritimum L.
  • Harpagofito: noto anche come artiglio del diavolo, in inglese come artiglio del diavolo e scientificamente come Harpagophytum .
  • Tè di Giava : questo è anche noto come ortosifón, in inglese come baffi di gatto e ce ne sono di diversi tipi, essendo il migliore per trattare questa condizione Orthosiphon stamineus Benth e O. aristatus Miq .
  • Piccione: comunemente lo conosciamo con un altro nome che è la prugna africana, in inglese Pygeum e scientificamente P ygeum africanum Hook .
  • Aglio: è un integratore naturale per il trattamento della prostatite essendo vasodilatatore e antibatterico.
  • Zenzero: stimolante circolatorio, vasodilatatore e antinfiammatorio.
  • Equiseto: questa è una delle piante medicinali più diuretiche che esista, ma è anche depurativa e rimineralizzante.
  • Tarassaco: depurativo, disintossicante e diuretico.
  • Zucca: per curare questa condizione vengono utilizzati semi o semi di zucca. Sono diuretici, antisettici, antinfiammatori ed emollienti.
  • Noce: vengono utilizzate le sue foglie ed è antinfiammatorio, antisettico, diuretico, emolliente e rimineralizzante.
  • Ortica, comune o verde: antinfiammatorio, rimineralizzante, riparatore, diuretico e purificante.
  • Artiglio di gatto: antinfiammatorio, immunostimolante e antiossidante.

Successivamente, spiegheremo le proprietà delle piante medicinali per la prostata infiammata e come prenderle per essere efficaci nel trattamento di questo problema urologico.

Come prendere pao d'arco per sgonfiare la prostata

È un albero originario del Sud America che viene utilizzato in medicina, ma viene utilizzata principalmente la corteccia. I principi attivi di questo albero sono lapacholo, lapachenolo, naftochinoni, flavonoidi, saponosidi, alcaloidi, acido idrossibenzoico e quercitina. Questa composizione significa che tra le proprietà del pao d'arco di sgonfiare la prostata, principalmente quelle nella sua corteccia, vi sono l'antibiotico, l'antisettico, l'antinfiammatorio, l'analgesico, l'antiossidante, l'antitumorale e il diuretico.

Questa è la ricetta che proponiamo per prendere l'infuso di pao d'arco per l'infiammazione della prostata . Prendi gli ingredienti e prepara il decotto con questi passaggi:

ingredienti

  • 1 cucchiaino di corteccia di pao d'arco
  • 1 tazza e 1/2 di acqua

Preparazione e dose giornaliera

  1. Bollire l'acqua e aggiungere la crosta nella pentola quando inizia a bollire.
  2. Lasciare bollire per 2 minuti, togliere dal fuoco e coprire per lasciarlo riposare per 10 minuti.
  3. Filtra per rimuovere la crosta, aggiungi qualche goccia di limone se non ti piace il gusto e bevi quando è caldo.
  4. Puoi bere un massimo di 3 bicchieri di medie dimensioni al giorno dopo ogni pasto. Prendilo fino a quando non noti che stai meglio, ma non superare i 15 giorni al ritmo di questa dose.

Come viene preso il cardo marinaro per la prostaite

Il cardo o eringio marittimo è una pianta tipo cespuglio spinoso, che si trova nelle zone costiere e usiamo le sue radici per guarirci. Tra i suoi ingredienti attivi troviamo flavonoidi, acidi grassi e cumarine e, grazie a loro, le proprietà del cardo per l'infiammazione della prostata sono antinfiammatorie, diuretiche e purificanti. Pertanto, è molto efficace nella prevenzione e nel trattamento della prostatite e di altre condizioni urinarie, come cistite e problemi renali.

Questa è una ricetta del tè diuretico molto efficace. Per preparare un infuso di cardo mariano per la prostatite attenersi alla seguente procedura:

ingredienti

  • 20 g di radice di eringio o cardo di mare
  • ½ l di acqua

Se non si desidera avere tanta infusione, ridurre le due parti in proporzione.

Elaborazione e trattamento

  1. Bollire l'acqua e tagliare la radice di questa pianta medicinale.
  2. Quando raggiunge il punto di ebollizione, aggiungi il cardo marinaro o la radice di eringio per 2 minuti.
  3. Togliere dal fuoco e lasciare riposare l'infusione fino a quando non è caldo.
  4. Prendi questa infusione 3 volte al giorno, il primo bicchiere a stomaco vuoto e l'altro dopo pranzo e cena.

Come preparare l'arpagofito per trattare l'infiammazione della prostata

Questa pianta medicinale è meglio conosciuta delle precedenti, poiché ha una varietà di proprietà che aiutano la nostra salute. Si chiama anche artiglio del diavolo e contiene ingredienti attivi come fitosteroli, glicosidi fenolici, arpagochinone e glicosidi amari come arpagide, procumbid e harpagoside. Questi componenti danno vari effetti sulla nostra salute che sono molto benefici e tra le principali proprietà di harpagofito per curare la prostata gonfia troviamo che è una pianta analgesica, antinfiammatoria, stimolante della circolazione sanguigna, è particolarmente efficace nel sistema urinario per trattare le condizioni come la prostatite, ma anche adenomi prostatici tra le altre condizioni; Inoltre, agisce efficacemente nei problemi articolari e digestivi.

Ecco una formula antinfiammatoria, che è uno dei migliori rimedi casalinghi per la prostatite e che contiene più piante medicinali antinfiammatorie, analgesiche e diuretiche. Attenersi alla seguente procedura per preparare l'arpagofito a sgonfiare la prostata :

ingredienti

  • 40 g di arpagofita, dalla parte del tubero o della radice
  • 30 g di salice bianco, corteccia
  • 10 g di equiseto
  • 5 g di menta
  • ½ l di acqua

Preparazione e trattamento

  1. Fai bollire l'acqua con tutti gli ingredienti già inclusi per 10 minuti, contando mentre l'infusione inizia a bollire.
  2. Dopo il tempo, rimuovi dal fuoco, copri e lascia riposare per altri 15 minuti.
  3. Puoi aggiungere un po 'di miele, limone o Stevia se non ti piace il gusto.
  4. Ti consigliamo di bere fino a 3 bicchieri al giorno.

Come viene preparato il tè java per la prostata infiammata

Un'altra delle migliori piante medicinali per il trattamento della prostata gonfia è il tè Java o ortosifone, che è un arbusto del sud-est asiatico e delle aree dell'Australia. Ha componenti come tannini, flavonoidi, sali di potassio, betaina, colina e glicosidi, come acido caffeico e acido rosmarinico. A causa di questi ingredienti attivi, le proprietà dell'ortosifón per la prostatite sono antinfiammatorie, diuretiche, batterostatiche (antibatteriche) e antisettiche molto efficaci nel tratto urinario.

Queste sono le indicazioni per preparare il tè Java per trattare il gonfiore della prostata . Vedrai che contiene più ingredienti con proprietà antinfiammatorie e diuretiche, quindi è utile per altre condizioni urinarie ed edema, tra gli altri.

ingredienti

  • Per il mix
  • 20 g di foglie o steli di tè Java
  • 20 g di foglie di cenere
  • 20 g di stimmi di mais
  • 10 g di melissa
  • 10 g di erba, gramia, agropiro o canna
  • Fare un infuso
  • 1 cucchiaio di miscela
  • 1 tazza d'acqua

Preparazione e dose giornaliera

  1. Preparare prima la miscela nelle quantità indicate o in proporzione, se si desidera immagazzinare più o meno quantità, quindi mescolare bene in modo che tutte le piante siano ben distribuite in ogni misurino che si prende per le infusioni diuretiche che si prepareranno con esso.
  2. Fai bollire l'acqua e quando bolle, aggiungi il cucchiaio di queste piante.
  3. Lascialo bollire per 10 minuti, spegni, copri e lascia riposare per altri 10 minuti.
  4. Quando è caldo, bevi l'infuso e, se preferisci, aggiungi un tocco di limone o miele.
  5. Puoi prendere un massimo di 3 infusioni al giorno dopo i pasti fino a quando non stai meglio.

Come il piccione è pronto a sgonfiare la prostata

L'ultima pianta che includiamo in questo elenco di rimedi naturali per il gonfiore della prostata è il piccione o la prugna africana . È un albero principalmente di zone montuose tropicali e da cui viene consumata la corteccia.

I suoi principi attivi sono fitosteroli, terpeni, flavonoidi, acidi grassi, tannini e acidi oleanolici e ursolici, che gli conferiscono le seguenti proprietà di piccione per l'infiammazione della prostata che sono essenziali per i suoi trattamenti: riparazione antinfiammatoria e prostatica, stimolanti delle cellule di questo zona. Pertanto, è un rimedio molto specifico ed efficace. Per fare un'infusione di piccione per l'infiammazione della prostata segui queste indicazioni:

ingredienti

  • 40 g di prugna africana
  • 20 g di ortica verde
  • Tarassaco 10 g
  • ½ l di acqua

Preparazione e trattamento

  1. Bollire l'acqua con le piante menzionate per 8 minuti dopo l'ebollizione.
  2. Spegni il fuoco, copri e lascia riposare per altri 15 minuti.
  3. Quando è caldo puoi già berlo, un bicchiere alla volta, e se non ti piace il gusto puoi aggiungere miele, limone, zucchero o Stevia.
  4. Bere un massimo di 3 bicchieri al giorno, distribuiti prima dei pasti principali.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante medicinali per la prostata infiammata, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di rimedi naturali.

bibliografia
  • Cebrián, J., (2012), Dizionario delle piante medicinali, Barcellona, ​​Spagna, Integral RBA Libros.

Raccomandato

Come piantare una palma e la sua cura
2019
Perché il mio cane odora di bocca di pesce?
2019
Il mio cane non può defecare, cosa posso fare?
2019