Piante erbacee: caratteristiche ed esempi

Erbacee, comunemente chiamate erbe, sono senza dubbio il tipo di pianta più diffuso al mondo. Ciò è dovuto principalmente alla sua grande capacità di crescita e germinazione, oltre alla sua elevata adattabilità e resistenza. Se vuoi saperne di più su questo tipo di piante, unisciti a noi in questo articolo, in cui vedremo quali sono le piante erbacee, le loro caratteristiche ed esempi dei loro diversi tipi.

Quali sono le piante erbacee e le loro caratteristiche

La caratteristica che definisce una pianta erbacea è la sua assenza di steli legnosi, a differenza di arbusti e alberi. Producono anche foglie e steli che sono verdi nella maggior parte dei casi e molti sono fioriture terminali e abbondanti.

Queste piante sono ampiamente utilizzate nel giardinaggio per il valore estetico dei loro fiori, così come le piante da tappezzeria per coprire da piccole aiuole a grandi piantagioni, anche se ci sono un gran numero di piante erbacee selvatiche e possiamo persino trovare piante erbacee commestibili. Né dovrebbero dimenticare le loro proprietà medicinali, che molti di loro offrono nei loro oli essenziali o come infusione. In questa classificazione sono incluse anche le cosiddette erbacce, che non sono affatto male, ma ricevono questo nome a causa della loro capacità e tendenza ad espandersi facilmente e, quindi, essere su terreni dove non sono desiderati, come piantagioni o frutteti.

In effetti, la maggior parte della frutta e verdura che possiamo trovare nei nostri supermercati e dispense proviene da piante erbacee di qualsiasi tipo che vedremo di seguito.

Tipi di piante erbacee: classificazione

Nonostante la sua grande varietà, esiste una classificazione che include le specie di piante erbacee in base ai loro cicli vitali nei primi quattro casi e in base alle loro dimensioni per le megaforbie, l'ultimo tipo di classificazione. Questi sono i seguenti:

  • annuale
  • biennale
  • perenni
  • perenni
  • horbia

Piante erbacee annuali: esempi

Le piante erbacee annuali, comunemente chiamate anche piante stagionali, sono quelle che compiono l'intero ciclo di vita in un anno. Ciò significa che in questo momento germogliano, fioriscono, portano frutto e muoiono, lasciando dietro di sé i semi della prossima generazione. La maggior parte di essi è estate, cresce e fiorisce nella stagione più calda dell'anno, anche se ci sono anche inverni, cosa che fanno nei mesi freddi.

Alcuni esempi di erbacei annuali sono:

  • girasole
  • calendola
  • petunia
  • papavero
  • mais

Esempi di vivaci piante erbacee

Le erbe perenni sembrano seccarsi e morire nella stagione fredda, ma le loro radici sopravvivono e quando arriva la primavera spuntano di nuovo, rinascendo. Hanno lampadine o rizomi che li tengono sottoterra e tendono ad essere molto adattabili e resistenti. Avendo questo tipo di ciclo vitale, queste piante tendono ad avere una lunga vita. Alcuni di essi sono:

  • lupino
  • loosestrife
  • peonia
  • Astilbe
  • delfinio
  • Lavanda di mare
  • Heuchera

Esempi di piante erbacee perenni

Le piante perenni si distinguono dalle altre piante erbacee avendo la capacità di rimanere verdi durante tutto l'anno. Mantengono le foglie e il fusto in questo modo indipendentemente dalla stagione e tendono anche a mostrare un'aspettativa di vita notevolmente lunga. Queste sono alcune piante erbacee perenni :

  • geranio
  • garofano
  • Cravatta d'amore, nastro o malamadre
  • Sansevieria
  • Gaura

Piante erbacee semestrali

Quelli erbacei biennali assomigliano alle annuali, ma il loro ciclo vitale dura due stagioni invece di un solo anno. Queste piante germinano e crescono durante il loro primo anno di vita, ma solo durante il secondo anno arrivano a fiorire e dare frutti, morendo più tardi. Nel giardinaggio, queste piante tendono a perdere valore estetico quando raggiungono il secondo anno, poiché il loro ciclo di vita inizia a finire e la pianta sembra impoverita. Ecco alcuni esempi di piante erbacee semestrali :

  • Enagra
  • Lunaria annua
  • Papavero marino da oppio
  • violacciocca
  • biancheria

Piante erbacee megaforbide

Le megaforbie sono anche comunemente chiamate erbe giganti. Queste sono piante le cui caratteristiche coincidono con quelle dell'altro erbaceo, tranne nei dettagli delle loro dimensioni. Le megaforbie raggiungono dimensioni molto più grandi di quelle di altri erbacei, raggiungendo in alcuni casi altezze di diversi metri. Gli esempi più comuni sono le banane e le palme. Pensavi che le palme fossero alberi? Potresti trovare un po 'strano pensarci, ma queste sono piante erbacee megaforbide, cioè erbe. Queste sono le megaforbie più comuni:

  • Banani
  • Palme
  • bambù

Se vuoi leggere altri articoli simili alle piante erbacee: caratteristiche ed esempi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di biodiversità.

Raccomandato

Trucchi per dare pillole ai cani
2019
I migliori veterinari a Manresa
2019
Crollo tracheale nei cani - Sintomi e trattamento
2019