Piante da tappezzeria

Quelle piante che sono in grado di coprire completamente il pavimento in modo frondoso sono chiamate tappezzerie. Pertanto, non è una categoria di piante ma di specie dalle quali vengono sfruttate alcune particolarità. In ti diciamo quali sono i tipi di impianti di tappezzeria che sono più utilizzati per coprire pavimenti e pareti, nonché alcune cure di base da prendere in considerazione per prendersi cura dell'area imbottita.

Tipi di pavimenti per tappezzeria per pavimenti e pareti.

A seconda del sistema di crescita della pianta in questione, possiamo distinguere diversi tipi di piante da tappezzeria :

  • Quelli che si allargano sotto forma di una corona attorno a una radice centrale (achillea o timo).
  • Quelli che si estendono attraverso gli stoloni (come Hypericum calycinum ).
  • Arbusti che si sviluppano più in larghezza che in altezza, con rami lunghi e caduti (come il rosmarino strisciante).
  • Scalatori che sfruttano la posizione orizzontale per il loro sviluppo (come edera, clematide e caprifoglio).

Queste piante sono un'interessante alternativa al pavimento o all'erba, soprattutto in quelle situazioni in cui è meglio scartare le altre. Le aree scure sotto gli alberi frondosi, i luoghi ripidi o difficili da raggiungere con il tosaerba, gli angoli puniti dal sole o dal vento sono ideali per alcuni rivestimenti e ci consentono di migliorare l'estetica a basso costo.

Se scegliamo correttamente, possono servire come elemento correttivo delle carenze estetiche di altre piante. Nel caso di arbusti che tendono a perdere le foglie sul fondo ci permetterà di nascondere questa caratteristica e in quelle aree di vegetazione alta e scura possiamo fornire luminosità con specie di fogliame chiaro.

Per ogni tipo di area esiste una specie più appropriata ma, in generale, ci sono alcune regole di base per ottenere un rivestimento spesso e omogeneo. Ecco alcune linee guida per la coltivazione di piante da tappezzeria per coprire il terreno :

  • Lavorare il terreno e pulirlo dalle erbe prima di piantare.
  • Lasciare uno spazio tra le piante tenendo conto del loro sviluppo futuro poiché una certa densità in eccesso ci costringerà ad estrarne alcuni dopo alcuni anni e un difetto della pianta esporrà ciò che è destinato a coprire.
  • Estrai sistematicamente le erbacce fino a quando le piante non hanno coperto l'intera area, usando un leggero strato di corteccia di pino come sistema di aiuto. Una volta completamente sviluppati, impediranno il passaggio della luce e il compito di manutenzione sarà ridotto all'irrigazione e al contenimento della sua crescita a seconda di ciò che vogliamo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Le tappezzerie, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Cura del giardino.

Raccomandato

Frigoriferi ecologici e frigoriferi
2019
Delomacan
2019
Quanto dura un gatto con rabbia?
2019