Piante da festa: come innaffiarle

Se sei uno dei fortunati a preparare un viaggio di vacanza, ci congratuliamo con te, ma hai pensato a cosa farai con le tue piante? Stare diversi giorni o addirittura settimane lontano da casa può comportare un disastro per le nostre piante poiché, a seconda della tua specie, essere così a lungo senza irrigazione o cura può essere fatale, specialmente nei caldi mesi estivi e nei mesi più freddi d'inverno

In questo articolo, ti mostreremo come innaffiare le piante in vacanza in modo da poterti salvare dal dover chiedere a chiunque di partecipare per te.

Come innaffiare le piante in vacanza - 3 metodi efficaci

Esistono diversi modi per innaffiare le piante senza essere presenti. Alcuni di essi sono vasi autoirriganti, coni gocciolanti o acqua gelata, anche se ci concentreremo sui sistemi di irrigazione domestica per irrigare le piante durante le vacanze che possono essere facilmente utilizzate. Ci concentreremo su questi tre, per essere il più pratico.

  • Irrigazione del cavo
  • Home Drip Irrigation
  • Irrigazione con bottiglia rovesciata

Come innaffiare le piante in vacanza con un cavo

L'irrigazione delle piante con lana o corda è uno dei trucchi più noti e utilizzati per questo tipo di situazione e, inoltre, è molto facile da preparare. Devi solo seguire questi passaggi:

  1. Metti un contenitore pieno d'acqua vicino alle piante che stai per annaffiare. È importante che il contenitore sia sopra le fioriere, quindi puoi posizionarlo su un supporto che lo mantenga alto.
  2. Prendi i lacci delle scarpe o lunghi pezzi di spago o lana e posiziona l'estremità di ciascuno di essi affondata nell'acqua, cercando di raggiungere il fondo del contenitore e gli altri lati sepolti nel substrato delle pentole per annaffiare, vicino le radici
  3. Il cavo assorbirà l'umidità, che sarà assorbita dalla terra alla velocità di cui ogni pianta ha bisogno.
  4. Un'altra opzione è quella di utilizzare un tubo di gomma o un tubo flessibile, come mostrato nell'immagine principale di questo articolo.

Home Drip Irrigation

Un'altra opzione di irrigazione per le piante per le vacanze è la nota irrigazione a goccia . Segui queste istruzioni e vedrai che è molto facile ottenere:

  1. Prendi una grande bottiglia di plastica o un contenitore e fai dei buchi molto piccoli in una delle sue facce. Deve avere fori delle dimensioni della testa di un ago sottile, quindi puoi usarne uno per crearli.
  2. Ora devi solo seppellire la bottiglia accanto alla pianta che vuoi innaffiare, con i buchi rivolti verso di essa. Lascialo pieno d'acqua e immergerà la terra goccia a goccia attraverso i fori praticati.
  3. Se la pianta da irrigare non richiede grandi quantità di acqua, puoi anche semplicemente posizionare il contenitore forato sul terreno senza seppellirlo, ma tieni presente che in questo caso le gocce scivoleranno semplicemente sul terreno superficiale e dovrai praticare i fori in la base

In questo altro articolo ti mostriamo di più su Come realizzare un sistema di irrigazione a goccia domestico.

Bottiglia rovesciata per innaffiare le piante

Se le tue piante hanno bisogno di molta acqua o resistono bene all'umidità e non rimarrai fuori per molti giorni, un altro metodo è il sistema a bottiglia rovesciata per l'irrigazione :

  1. Scegli una bottiglia a collo stretto.
  2. Riempilo d'acqua.
  3. Seppelliscilo sottosopra nella pentola per annaffiare, cercando di seppellire una parte sufficiente in modo che rimanga ben bloccato.

Tieni presente che l'utilizzo di questo sistema implica che la terra riceva una maggiore quantità di acqua, quindi l'irrigazione si esaurirà prima e la terra diventerà piuttosto bagnata. Pertanto, non è consigliabile utilizzare il sistema di bottiglie invertite con piante che sono vulnerabili agli attacchi di funghi a causa dell'umidità in eccesso.

Cura delle piante in vacanza - consigli

Ci sono altre misure che puoi prendere in considerazione per garantire che le tue piante siano nella posizione migliore al tuo ritorno. Segui questi suggerimenti per prendersi cura delle piante in vacanza :

  • Uno dei più importanti è cercare di raccogliere tutte le piante nella stessa stanza, in un'area in cui è possibile proteggere le piante da freddo e calore eccessivi. Per questo, si consiglia una stanza asciutta, con la metà cieca sollevata in modo che entri un po 'di luce, ma non vi è incidenza diretta. Cerca di non dare forti correnti d'aria, che sono molto dannose per alcune specie.
  • Naturalmente, si consiglia vivamente di lasciare le piante in uno stato il più ottimale possibile, quindi rimuovere eventuali tracce di foglie o steli secchi. Puoi anche eseguire una piccola potatura igienizzante, che contribuirà a ridurre il consumo di acqua delle tue piante.
  • Inoltre, un trattamento insetticida preventivo potrebbe farti spaventare quando torni. Se una qualsiasi delle tue piante tende ad essere attaccata da un parassita specifico, agisci prima che accada, o quando torni potrebbe essere troppo tardi. La maggior parte dei parassiti può essere combattuta con rimedi organici e biologici, quindi potrebbe non essere necessario ricorrere a sostanze chimiche. In questo altro post su Come produrre insetticidi naturali per le piante, puoi vedere le opzioni da fare a casa.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Piante in vacanza: come innaffiarli, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Coltivazione e cura delle piante.

Raccomandato

Il mio coniglio perde molti capelli - Cause e soluzioni
2019
Principali fonti di emissione di CO2
2019
Trucchi per risparmiare acqua a casa
2019