Perché l'ocelot è in pericolo di estinzione

Il ocelot è un felino dell'America con un aspetto simile al giaguaro ma di dimensioni più piccole. È uno dei principali predatori nel suo habitat e si estende dagli Stati Uniti meridionali alle regioni più meridionali del Brasile e del Paraguay. Tuttavia, sebbene il suo habitat copra una regione così grande, è attualmente elencato come specie in via di estinzione. In effetti, a seconda delle aree a cui ci riferiamo, lo stato dell'ocelota può cambiare da una preoccupazione minore a uno stato di grave minaccia. Se vuoi saperne di più su questo animale, oltre a sapere perché l'ocelot è in pericolo di estinzione, continua a leggere e te lo spiegheremo.

Caratteristiche principali del ocelot

L'ocelot, il cui nome scientifico è Leopardus pardalis, e che secondo la regione è anche popolarmente conosciuta come giaguarcito, giaguatirica, manigordo, tigrillo o cunaguaro, è il più grande felino in America dopo il giaguaro e il puma. È considerato un felino di medie dimensioni, con una lunghezza che può variare da 70 a 90 centimetri e con un peso che di solito è di circa 11 chili. Ha un pelo corto, che può ricordare quello del leopardo a causa del suo colore marrone nella parte della colonna vertebrale e bianco nel ventre, così come il nero screziato che copre la maggior parte del suo corpo.

È un animale carnivoro, che si nutre di prede di tutti i tipi di dimensioni più piccole o uguali di se stesso. Infatti, nel loro habitat naturale, oltre al giaguaro e al puma, gli unici altri predatori che possono rappresentare una minaccia per questo animale sono il boa e l'arpia, che di solito attaccano giovani esemplari più facili da catturare.

Habitat e adattabilità dell'ocelot

Una delle caratteristiche principali che hanno reso il ocelot ha avuto un grande successo nella sua evoluzione è stata la sua facile adattabilità a molte terre e habitat . In realtà, questo spiega perché la sua estensione geografica originale è così ampia. Attualmente, si possono trovare esemplari dallo stato del Texas alle regioni meridionali del Brasile e del Paraguay, nonché sulla costa caraibica del Messico, nonché in America centrale e negli altri paesi sudamericani che troviamo dalla Colombia all'Argentina settentrionale.

Questo perché, a differenza di altri felini come il giaguaro o il puma, grazie alle sue dimensioni più ridotte, si adatta molto bene alla maggior parte degli ecosistemi. Ciò significa che gli ocelot possono essere trovati sia in ambienti come la foresta pluviale amazzonica, sia in zone montuose o semi-desertiche .

Fa sì che l'ocelot sia in pericolo di estinzione

Tuttavia, nonostante la sua elevata adattabilità ai diversi ecosistemi americani e la sua ampia distribuzione nella geografia del continente, l'ocelot è attualmente minacciato . Ciò è dovuto a varie cause, sebbene, in tutti i casi, l'azione umana sia alla base del declino della sua popolazione. Alcune delle principali cause che l'ocelot è in pericolo di estinzione sono le seguenti:

  • Bracconaggio: questa è, forse, la causa principale di tutto. L'ocelot è una preda molto apprezzata come un "trofeo" dai bracconieri e, sebbene la sua caccia sia vietata nella maggior parte dei paesi in cui è presente, ancora oggi non è stato possibile fermare questo flagello che minaccia di estinguere questo felino
  • Commercio illegale: direttamente associato al bracconaggio, il commercio della pelle è un'altra causa che dobbiamo menzionare. La sua pelle è considerata un oggetto di lusso nel mercato nero, che fa pagare grandi quantità di denaro, che è un'altra ragione per cui il bracconaggio continua ad aumentare.
  • Distruzione del loro habitat: d'altra parte, la deforestazione per scopi agricoli o urbani è un'altra causa che favorisce il pericolo di estinzione dell'ocelota. Distruggendo il suo habitat naturale, termina anche la maggior parte delle specie che costituiscono l'alimentazione degli ocelot, che lo costringe a spostarsi in altre aree in cerca di cibo.
  • Frammentazione del suo habitat: direttamente collegata alla distruzione del suo habitat, la frammentazione di esso è anche un'altra causa dietro il declino della sua popolazione. Il ocelot è un animale che ha bisogno di un vasto territorio in cui muoversi per trovare cibo. Per questo motivo, se le aree in cui vive sono frammentate (ad esempio dalla costruzione di un'autostrada), la sua capacità di trovare cibo diminuisce. Pertanto, sebbene siano preservate aree adatte al normale sviluppo, è anche necessario che le diverse aree del loro habitat siano collegate tra loro.

Come proteggere e aiutare gli ocelot in pericolo di estinzione

È fondamentale proteggere gli animali in questa brutta situazione, ma se hai dubbi sulle ragioni, ti invitiamo a leggere questo altro articolo su Perché è importante proteggere gli animali in via di estinzione.

In questo caso, alcune delle misure che possiamo adottare per proteggere gli ocelot che sono in pericolo di estinzione sono:

  • Essere più ecologici, ridurre il consumo di alcuni prodotti, riutilizzare prodotti e oggetti, riciclare e così via.
  • Utilizzare i mezzi pubblici o mezzi puliti (equitazione, ciclismo, pattinaggio, ecc.).
  • Collaborare con associazioni, organizzazioni e governi per combattere il traffico illegale di specie e quindi interrompere il bracconaggio.
  • Segnalare sempre casi di traffico illegale di specie e bracconaggio che conosciamo.
  • Informaci per aumentare la consapevolezza e sapere cosa possiamo fare a livello locale, consultandoti nel municipio della zona in cui risiediamo e aiutando ad aumentare la consapevolezza tra i bambini.
  • Se facciamo un'escursione o un viaggio attraverso le aree abitate dalle ocelot, è fondamentale non sporcarci, non eliminare le piante, ecc., Perché dobbiamo ricordare che la spazzatura non solo contamina, ma può anche causare un incendio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché l'ocelot è in pericolo di estinzione, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali in via di estinzione.

Raccomandato

Fai il bagno al mio cane a casa
2019
Elenco delle residenze per cani di Almería e dei vivai
2019
Lemuri, in via di estinzione
2019