Perché l'axolotl messicano è in pericolo di estinzione

Ambystoma mexicanum, axolotl o axolotl è un tipo di endemico anfibio in Messico. Puoi ricordarci di una salamandra, ma le loro branchie o corna li differenziano totalmente. È un anfibio curioso che negli ultimi anni ha guadagnato molta più popolarità in tutto il mondo e ci sono persino persone che lo cercano come animale domestico. Questo e altri aspetti hanno portato a un grave problema: l'axolotl è considerato dalla IUCN come un animale in una situazione di "grave pericolo di estinzione", vale a dire in grave pericolo di estinzione.

Per questo motivo, riteniamo necessario divulgare informazioni aggiornate sul tuo stato, sulla gravità della tua situazione e su cosa implicherebbe la tua scomparsa e su come aiutarti a sopravvivere e ad andare avanti. Pertanto, abbiamo preparato questo articolo in cui sveliamo tutti i motivi per cui l'axolotl messicano è in pericolo di estinzione e maggiori dettagli.

L'axolotl messicano è in grave pericolo di estinzione

L'Ambystoma mexicanum è una delle specie endemiche del Messico ed è uno degli animali più emblematici del paese e per il resto del mondo è un anfibio molto curioso ed esotico. È un animale nativo dei più antichi canali d'acqua e laghi del Messico, in particolare nell'area del lago Xochimilco . Si adatta ai più nuovi, purché siano molto profondi e con molta vegetazione, perché depongono le loro uova e si proteggono.

Purtroppo, dal 2006 è considerata una specie in pericolo di estinzione. Ha resistito per più di un decennio, ma ogni anno la sua popolazione continua a diminuire senza fermarsi.

Puoi saperne di più su questa specie messicana e altre in questo altro articolo in cui mostriamo Animali in pericolo di estinzione in Messico con foto e informazioni interessanti.

Quanti axolotl sono rimasti nel mondo

Dopo aver appreso della situazione molto grave che questa specie sta vivendo, molte persone si chiedono quanti axolotl o axolotl siano rimasti nel mondo e liberi. La verità è che poco più di dieci anni fa, nel 2006, quando fu dichiarato in pericolo, gli scienziati responsabili del registro contarono meno di 100 axolotl rilasciati . Se prendiamo in considerazione che questo numero è ulteriormente diminuito, possiamo vedere chiaramente il rischio che questa specie corra dalla scomparsa dal mondo.

Ciò significa che c'è di più in cattività, ma molti di questi esemplari non sono adatti al rilascio, poiché essendo sempre nati e vissuti in cattività in sicurezza e con una facile alimentazione, non saprebbero adattarsi alla natura e morirebbero facilmente in breve tempo.

Perché axolotl è in pericolo di estinzione

Come abbiamo visto prima, l'axolotl messicano, l'axolotl o l'Ambystoma mexicanum si trovano in una situazione critica di pericolo di estinzione, poiché ci sono meno di 100 persone rilasciate a Xochimilco, in Messico. Ma perchè? La verità è che ci sono vari motivi per cui questo animale sta per scomparire e tutti hanno un rapporto diretto con gli umani. Queste sono le principali cause che l'axolotl messicano è in via di estinzione :

  • Sono catturati nel loro stato naturale per vari scopi, cosa che è stata fatta nel corso della vita, come con altri animali e piante, ma il problema sta nel volume che sta aumentando sempre di più. Sono presi per il consumo umano in diversi sensi. Oggi gli axolotl vengono catturati per il consumo, in quanto vi sono popolazioni in Messico e in altri paesi vicini che li usano per il cibo, per scopi medici, cioè per portarli nei laboratori e venderli come animali domestici . Per queste attività ci sono attualmente alcuni vivai, in particolare per questioni mediche e per la vendita di questi come animali domestici. Tuttavia, come nella stragrande maggioranza delle specie, esiste un mercato nero del traffico illegale di animali, in cui vengono venduti esemplari catturati in natura, sebbene questo sia sempre più regolamentato e controllato.
  • Un'altra delle cause del rischio che corre questa specie e che è attualmente più grave delle precedenti ragioni è la contaminazione delle acque dei laghi e dei canali in cui vivono in Messico, nonché la diminuzione del livello delle acque in queste aree, è cioè la perdita dell'habitat dell'axolotl messicano . Soprattutto a causa dell'aumento delle costruzioni intorno ad esso.
  • L' introduzione di specie nel lago Xochimilco è un altro motivo per cui la popolazione di questo anfibio diminuisce. In particolare, ha influito sull'introduzione della tilapia e della carpa che hanno prosperato molto bene in questo ambiente, prendendo cibo dagli axolotl ed essendo i loro predatori, dal momento che li mangiano.
  • Un altro motivo che sta ponendo fine agli axolotl e che è legato al punto precedente sono le malattie che sono aumentate e quelle nuove che sono apparse. Sono le nuove specie introdotte che le hanno portate in queste acque e quelle che hanno infettato la popolazione di axolotl che sono state fortemente colpite. Inoltre, che l'acqua è più impoverita dall'inquinamento facilita anche il contagio.

Come aiutare gli axolotl in pericolo di estinzione

Ci sono piani e progetti di conservazione che sono già in corso, come il miglioramento e la conservazione del Lago Xochimilco, sia direttamente con metodi di conservazione e restauro biologici, sia attraverso l'educazione della popolazione e il turismo ecologico, che rispetta questa zona Comunque, la reintroduzione di individui che sono cresciuti in cattività o che sono stati catturati a lungo, finora, non è ancora consigliata fino a quando le minacce dell'ambiente non diminuiranno.

Inoltre, il governo del Messico ha classificato questo anfibio nella categoria Pr (protezione speciale o protezione speciale), ma sta aumentando la categoria a uno di più rischi, in modo che le leggi lo proteggano di più, anche se è già in Appendice II CITES .

Oltre a questi aspetti, ci sono altri modi per aiutare gli axolot messicani a riprendersi e non estinguersi :

  • Fare volontariato o collaborare in qualche modo con entità come organizzazioni e associazioni finalizzate alla conservazione dell'axolotl, che sono associazioni ambientali e ambientali.
  • Se vivi nella zona o vai a visitarla come turista, assicurati di non sporcarti, non danneggiare la vegetazione e gli animali della zona, in particolare gli Ambystomas.
  • Se vedi qualcuno nell'area che sta violando le leggi sulla protezione degli uccelli che stanno violando, perché a volte le persone non sono sufficientemente informate e se si fermano, chiama le autorità competenti.
  • Applicare le 3R dell'ecologia per aiutare a prendersi cura dell'ambiente nella zona e, in generale, ridurre i rifiuti e gli inquinanti.
  • Aiuta a rendere il resto della popolazione consapevole di questo problema e dell'importanza di aiutarli a riprendersi, in particolare aiuta a sensibilizzare i più giovani.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché l'axolotl messicano è in pericolo di estinzione, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali in via di estinzione.

Raccomandato

10 sintomi di stress nei criceti
2019
Rimedi domestici per il raffreddore del gatto
2019
Educazione ecologica per i bambini: imparare a prendersi cura dell'ambiente
2019