Perché il Quetzal in Messico è in pericolo di estinzione

Il quetzal era un uccello sacro per alcune culture, come gli Aztechi e i Maya, e lo associava a divinità, ma soprattutto lo collegavano alla libertà. Oggi è un simbolo emblematico di paesi in cui vive, come il Guatemala e il Messico, ma purtroppo rischia di scomparire nei prossimi decenni. Ci sono molte cause che causano questo uccello in pericolo e la somma di tutti ha causato il declino della sua popolazione al punto da suscitare grande preoccupazione negli ultimi anni, il che ha indotto governi e cittadini di queste aree a iniziare a cercare significa aiutarli a sopravvivere e recuperare un volume di popolazione sano.

In questo articolo ci concentriamo sulle cause per spiegare perché il quetzal in Messico e in Guatemala è in via di estinzione, così come alcune delle sue caratteristiche che lo rendono così speciale e in diversi modi per aiutarli.

Caratteristiche del quetzal o Pharomachrus mocinno

Quetzal o Pharomachrus mocinno, noto anche come quetzal mesoamericano, quetzal centroamericano o quetzal guatemalteco, è un uccello della famiglia dei trogoni, nello specifico è dell'ordine dei trogoniformi e della famiglia Trogonidae .

Il quetzal abita nel sud del Messico, principalmente nella Riserva di Triunfo nella Sierra Madre de Chiapas, alcune regioni del Guatemala, Honduras, Costa Rica, Panama, Nicaragua ed El Salvador, quindi è principalmente distribuito in tutta l'America centrale . Vive in foreste tropicali, praterie e montagne di vegetazione molto fitta, quindi si trovano in un clima umido e semi-umido che troviamo in aree tropicali e subtropicali.

Questo uccello onnivoro misura tra 36 e 40 centimetri da dove inizia la sua coda, quindi è molto lungo e pesa tra 180 e 210 grammi. Il quetzal è considerato uno degli uccelli più belli del mondo e il più bello d'America, grazie al suo caratteristico piumaggio. Le loro piume sono particolarmente lunghe nella coda, che cresce nei primi 3 anni di vita e può raggiungere i 65 centimetri di lunghezza, la coda dei maschi è più lunga delle femmine. In realtà, il suo nome deriva dalla parola quetzalli, in nahuatl, e significa " lunga coda di piume luminose ". Le loro piume sono di solito colori molto luminosi come verde, bluastro e turchese, viola, rosso (sul petto) e riflessi dorati.

Il quetzal è un animale molto importante in questi paesi e in particolare per il Guatemala, in quanto è il simbolo di questo paese, appare persino sulla sua bandiera ed è il nome della sua valuta.

Perché il quetzal è in pericolo di estinzione in Messico e Guatemala

Secondo la Lista rossa IUCN delle specie minacciate, che è l'Unione internazionale per la conservazione della natura ed è la registrazione intenzionale dello stato della specie, il quetzal o Pharomachrus mocinno si trova in una situazione di NT (quasi minacciata) o quasi minacciata . Ma questi dati, che puoi consultare nel link precedente, sono quelli che considerano la popolazione mondiale di questa specie, che include individui di tutti i paesi in cui questo animale può essere trovato, quindi attualmente la popolazione mondiale Quetzal è considerato vicino a essere minacciato .

Tuttavia, secondo il governo del Messico e altre entità e associazioni di questo paese, questo è già uno degli animali in via di estinzione in Messico e Guatemala. Sul sito web del governo del Messico, è possibile consultare queste informazioni che indicano che il quetzal è in pericolo di estinzione in Messico e Guatemala, dove anche questo uccello è simbolico.

Più specificamente, possiamo anche consultare lo STANDARD messicano ufficiale NOM-059-SEMARNAT-2010 . In questo standard troviamo la categoria di pericolo (P-Endangered, A-Threatuced e Pr-Sub to Special Protection) e alcune tabelle con tutte le specie, tra le quali possiamo trovare il quetzal mesoamericano o Pharomachrus mocinno con la categoria P, cioè in pericolo di estinzione.

Fa sì che il quetzal sia in pericolo di estinzione

Tra le principali cause del perché il quetzal è in via di estinzione in Guatemala e Messico, spiccano le seguenti:

  • Declino dell'habitat: come abbiamo indicato prima, vivono in foreste pluviali, montagne con molta vegetazione e praterie con tempo prevalentemente umido, e queste aree stanno diminuendo sempre di più e ad un ritmo più rapido. Le ragioni sono diverse e ne citiamo di seguito alcune come le principali cause del pericolo di estinzione del quetzal.
  • Incendi boschivi continui: in varie aree delle foreste pluviali e montagne di fitta vegetazione in cui vive questo uccello, ci sono stati sempre più incendi boschivi. Ci sono naturali e ci sono provocati. Questi incendi boschivi hanno varie conseguenze, tra cui la perdita di quetzal e la riduzione dell'habitat a causa della deforestazione.
  • Abbattimento indiscriminato degli alberi: un altro motivo per cui l'habitat e la popolazione del quetzal sono ridotti è la deforestazione causata dall'abbattimento indiscriminato degli alberi. La registrazione avviene per consentire alle persone di sfruttare sia gli alberi che la terra che viene ripulita, quindi otteniamo carta, cartone, legno per mobili, terra per vivere e coltivare, ecc., Ma diventa un grosso problema quando sfugge al controllo, diventa indiscriminato e si perde l'equilibrio ecologico dell'area.
  • Caccia e traffico o commercio illegale: ci sono ancora molte persone che cacciano o catturano per vendere le loro piume, venderle come trofei sezionati o venderle come animali domestici nel mercato nero. Questo è un argomento di grande controversia, da un lato se viene venduto è perché ci sono quelli che acquistano, quindi c'è un mercato della domanda, ma d'altra parte alcune persone che praticano questa caccia e cattura lo fanno perché nella zona in cui Non hanno la possibilità di avere un sostentamento migliore, di essere in grado di pagare le spese minime di alloggio, risorse, cibo, ecc. Indubbiamente, il bracconaggio può essere ridotto o terminato solo aumentando la consapevolezza delle persone e le azioni di governi, polizia e tribunali.

Cosa possiamo fare per salvare il quetzal in Messico e Guatemala

Ora che abbiamo visto qual è la situazione di questo uccello in questi paesi e possiamo verificare che sia ad alto rischio, è anche necessario informarci in che modo possiamo aiutare il quetzal in Messico e Guatemala . Ad esempio, poiché proponiamo:

  • Fai volontariato o collabora con organizzazioni e associazioni volte a preservare il quetzal. Cerca di essere associazioni ambientali e ambientali di questi due paesi o addirittura internazionali con programmi rivolti a questi paesi o a queste particolari specie animali.
  • Se vivi nella zona o lo visiterai mentre fai il turista, non sporcarti, non danneggiare la vegetazione o gli animali della zona, in particolare i quetzal .
  • Se vedi qualcuno infrangere le leggi sulla protezione di queste aree o sulla protezione degli animali quando attraversi queste aree, fai sapere loro che le stanno violando, poiché a volte le persone non sono ben informate e se non si fermano, chiama il autorità di area.
  • Usa sempre le 3R dell'ecologia per aiutare l'ambiente di queste aree e in generale del pianeta, ridurre i rifiuti che inquinano e aiuterai il quetzal e altri esseri viventi.
  • Aiuta a sensibilizzare le altre persone su questo problema e anche sull'importanza di aiutare sia i quetzal sia altre specie, animali e piante in via di estinzione. È particolarmente importante aiutare i più giovani a rendersene conto.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il Quetzal è in pericolo di estinzione in Messico, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali in via di estinzione.

Raccomandato

Coesistenza tra gatti e neonati
2019
Cos'è il trasporto sostenibile?
2019
I ponloguapo
2019