Perché il mio gatto vomita schiuma bianca?

Vedi file Cats

Sebbene molti operatori sanitari pensino che sia normale che i gatti vomitino frequentemente, la verità è che episodi acuti di vomito o vomito ricorrente nel tempo sono sempre motivi di consultazione veterinaria e possono avere molte cause diverse. In questo articolo di milanospettacoli.com ci concentreremo sulla descrizione dei più comuni quando spieghiamo perché il nostro gatto vomita schiuma bianca .

È bello vedere se il vomito è acuto (molti vomito in breve tempo) o cronico (1-2 vomito al giorno o quasi non più) e se, inoltre, altri sintomi come la diarrea, comunicarlo al vet.

Cause gastrointestinali di vomito di schiuma

La ragione più semplice alla base del vomito è l' irritazione del sistema digestivo, che può avere cause diverse. Al momento della diagnosi sarà importante tener conto, oltre al fatto che il vomito è sporadico o persistente e se ci sono altri sintomi, come abbiamo già detto, il contenuto del vomito, poiché questo può essere schiuma, di cibo, sangue o addirittura parassiti. Nell'articolo ci concentreremo sul perché il gatto vomita schiuma bianca.

Alcune delle cause gastrointestinali sono le seguenti:

  • Gastrite : la gastrite nei gatti può essere sia acuta che cronica e, in entrambi i casi, richiederà assistenza veterinaria. Nella gastrite, si verifica un'irritazione della parete dello stomaco, ad esempio quando viene ingerita qualsiasi sostanza come erba, alcuni alimenti, farmaci o sostanze tossiche, quindi l'intossicazione nei gatti è un'altra causa di gastrite. Quando è cronico possiamo vedere che il mantello del nostro gatto sta perdendo qualità. Se non viene trattato, apprezzeremo anche il diradamento. Nei gatti più giovani, l'allergia alimentare può essere alla base della gastrite. Per tutto questo deve essere il nostro veterinario che identifica la causa specifica e prescrive il trattamento corrispondente.
  • Corpi strani : nei gatti, l'esempio tipico sono i boli di pelo, specialmente durante la stagione della muta. A volte questi capelli finiscono per formare, all'interno dell'apparato digerente, sfere dure, note come tricobezoari, che possono diventare così grandi da non poterle lasciare da sole. Pertanto, la presenza di corpi estranei può causare irritazione dell'apparato digerente ma, anche, un'ostruzione o persino un'intussuscezione (introduzione di un segmento dell'intestino nell'intestino stesso), nel qual caso sarebbe necessario un intervento chirurgico.
  • Malattia infiammatoria intestinale : è una delle cause più comuni di vomito nei gatti e deve essere distinta da altre patologie come il linfoma. Il nostro veterinario sarà responsabile dell'esecuzione dei test pertinenti. In questi casi possiamo vedere che il gatto vomita schiuma bianca e ha la diarrea o, almeno, la decomposizione, in modo cronico, cioè che non viene corretto con il passare dei giorni.

Infine, si noti che una delle malattie infettive più note del sistema gastrointestinale, la panleucopenia felina, si manifesta con vomito e diarrea profusa ma, in questo caso, sono solitamente sanguinanti. Inoltre, il gatto di solito ha la febbre, si spegne e non mangia. Questo stato è un'emergenza veterinaria .

Altre cause di vomito di schiuma

A volte, la causa che ci spiegherà perché il nostro gatto vomita schiuma bianca non sarà nello stomaco o nell'intestino, ma in diverse malattie che colpiscono organi come fegato, pancreas o rene. Alcune di queste condizioni sono le seguenti:

  • Pancreatite : la pancreatite felina può essere causata da cause diverse e tutte richiederanno un trattamento veterinario. Si verifica in modo acuto o, più frequentemente, cronicamente e può concordare con altre malattie, come gastrointestinale, fegato, diabete, ecc. Consiste nell'infiammazione o nel gonfiore del pancreas, un organo responsabile della produzione di enzimi per la digestione e l'insulina per metabolizzare lo zucchero. Tra i sintomi ci sono vomito ma anche diarrea, perdita di peso e pelo cattivo.
  • Compromissione epatica : il fegato svolge importanti funzioni come lo smaltimento dei rifiuti o il metabolismo. Un malfunzionamento causerà sintomi, molti dei quali aspecifici, come vomito, mancanza di appetito o perdita di peso. In casi più avanzati l'ittero si verifica nei gatti, che è l'ingiallimento delle mucose e della pelle. Diverse malattie, tossine o tumori possono colpire il fegato, quindi la diagnosi e il trattamento veterinario saranno essenziali.
  • Diabete : il diabete nei gatti è una malattia comune nei gatti di età superiore ai 6 anni, è caratterizzato da una produzione inadeguata di insulina, che è la sostanza responsabile del rilascio di glucosio alle cellule. Senza insulina, il glucosio si accumula nel sangue e si verificano sintomi. Il più comune è che vediamo che il nostro gatto beve, mangia e urina di più, anche se non ti fa ingrassare, ma possono anche verificarsi vomito, alterazioni della pelliccia, alitosi, ecc. Il trattamento, rigoroso, deve essere stabilito dal veterinario.
  • Insufficienza renale : l'insufficienza renale nei gatti è un disturbo molto comune nei gatti anziani. Il danno renale può anche verificarsi in modo acuto o cronico. L'insufficienza renale cronica non può essere curata ma può essere trattata per mantenere il gatto con la migliore qualità di vita possibile. Pertanto è essenziale rivolgersi al veterinario non appena si osservano sintomi come un notevole aumento dell'apporto di acqua, un cambiamento nell'escrezione di urina, perdita di appetito, disidratazione, mantello trasandato, umore sordo, debolezza, ferite alla bocca, respiro con strano odore o vomito. I casi acuti richiedono cure veterinarie urgenti.
  • Ipertiroidismo : la ghiandola tiroidea si trova nel collo ed è responsabile della produzione di tiroxina. Il suo eccesso implica lo sviluppo di un quadro clinico, soprattutto nei gatti di età superiore ai 10 anni, che consisterà in perdita di peso, aumento significativo dell'attività (noteremo che il gatto non si ferma), aumento dell'assunzione di cibo e acqua, vomito, diarrea, aumento della minzione e, inoltre, più vocalizzazione, cioè il gatto sarà più "loquace". Come sempre, sarà il veterinario che, dopo i test pertinenti, diagnostica la malattia.
  • Parassiti : se il nostro gattino vomita schiuma bianca e non l'abbiamo sverminata internamente, potrebbe essere infestata da parassiti interni. In questi casi possiamo anche osservare che il gattino vomita schiuma bianca e non mangia o ha anche la diarrea, tutti i disagi causati dall'azione dei parassiti. Come diciamo, è più probabile che questa situazione si verifichi nei gattini che negli adulti, poiché questi sono più resistenti ai parassiti. Il nostro veterinario consiglierà alcuni dei migliori prodotti per la deformazione dei gatti.

Se guardi, la maggior parte di queste malattie presenta sintomi simili, quindi è essenziale andare dal nostro veterinario senza indugio poiché, come abbiamo detto, il vomito frequente nei gatti non è normale e dobbiamo identificare la malattia che li provoca il prima possibile Per iniziare il trattamento.

Evitare e trattare il vomito di schiuma

Una volta che le cause più comuni che spiegano perché un gatto vomita schiuma bianca, vedremo alcuni consigli su cosa possiamo fare per prevenire e agire in questa situazione. Sono i seguenti:

  • Il vomito è un sintomo che non dovremmo lasciare senza trattamento, andando dal nostro veterinario per riferimento.
  • È una buona idea scrivere i sintomi che osserviamo. In caso di vomito, dobbiamo guardare alla sua composizione e frequenza. Ciò aiuterà il veterinario a raggiungere una diagnosi.
  • Dobbiamo fornire al nostro gatto cibo adeguato per le sue esigenze nutrizionali, evitando cibi che potrebbero stare male o provocare una reazione allergica.
  • Dobbiamo anche tenerlo in un ambiente sicuro per evitare di ingerire qualsiasi oggetto potenzialmente pericoloso.
  • Per quanto riguarda le palle di pelo, dovremmo spazzolare il nostro gatto, specialmente durante la stagione della muta, poiché questo aiuta ad eliminare tutti i peli morti che devono cadere. Possiamo anche contare sull'aiuto del malto per gatti o sui mangimi appositamente formulati per favorire il transito dei peli.
  • È importante tenere un calendario di sverminazione interna ed esterna, anche quando il nostro gatto non ha accesso all'esterno. Il nostro veterinario ci fornirà le linee guida più appropriate a seconda delle circostanze.
  • Se il nostro gatto vomita una volta ed è di buon umore, possiamo aspettare, guardandolo, prima di contattare il veterinario. Al contrario, se il vomito si ripete, apprezziamo altri sintomi o vediamo il nostro gatto in decomposizione, dobbiamo andare direttamente dal veterinario, senza cercare di trattarlo da soli.
  • Infine, dai 6-7 anni è conveniente che, almeno una volta all'anno, portiamo il nostro gatto alla clinica veterinaria per una revisione completa che includa analisi. Ciò è giustificato perché in questi controlli è possibile diagnosticare alcune delle malattie di cui abbiamo parlato in anticipo, il che consente al trattamento di iniziare prima che compaiano i primi sintomi.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio gatto vomita schiuma bianca?, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Stomatite nei gatti - Sintomi e trattamento
2019
Che cos'è l'erosione del suolo: cause e conseguenze
2019
È possibile avere un drago di Komodo come animale domestico?
2019