Perché il mio gatto vomita?

Vedi file Cats

Ci sono molte cause che possono causare il vomito nei gatti, infatti, dovremmo sapere che sono un problema abbastanza comune nei gatti e che non sono sempre causati da gravi patologie. Tuttavia, se sono molto frequenti, possono indicare che qualcosa non va bene e che stiamo affrontando un problema di salute che richiede assistenza veterinaria urgente. Pertanto, ogni volta che si ripetono, dobbiamo visitare immediatamente lo specialista.

Ricordiamo che il vomito è un atto riflesso che provoca l'eliminazione attiva attraverso la bocca del contenuto digestivo, in particolare il cibo presente nello stomaco. È importante non confondere il vomito con il rigurgito, che è un rifiuto passivo, senza contrazioni attive dell'addome, cibo non digerito o saliva.

Ma allora, perché il mio gatto vomita? Scopri più di 10 cause che possono causare il vomito nei gatti, la sintomatologia più frequente che osserveremo e cosa fare o come agire. Naturalmente, ricorda che dovremmo sempre andare dallo specialista e che in nessun caso possiamo auto-medicare il nostro felino.

La fisiologia del vomito

Il sistema digestivo ha un movimento naturale e fisiologico chiamato peristalsi, questo movimento assicura che il bolo alimentare, che sarà in seguito il bolo fecale, attraversa l'intero tratto digestivo.

Quando si verifica il vomito questo movimento viene alterato e diventa un movimento che viene chiamato medico movimento antiperistaltico (poiché segue il percorso inverso), l'alterazione di questo movimento si verifica a volte attraverso il sistema nervoso centrale e altre volte a attraverso i meccanismi di difesa stessi presenti nel tratto digestivo.

Il vomito può corrispondere a un tentativo di disintossicare l'organismo o le patologie che colpiscono direttamente il sistema digestivo. Vediamo più specificamente di seguito quali disturbi possono causare il vomito nei gatti.

Il mio gatto vomita ...

L'osservazione del contenuto rifiutato è importante per determinare la gravità del caso e aiutare il veterinario a identificare la possibile causa del problema. Il contenuto espulso può essere: cibo non digerito, fluido gastrico, fluido biliare (giallastro o verdastro), sangue (rosso vivo o marrone se è sangue digerito), corpi estranei, piante e tricobezoari (palle di pelo) tra gli altri.

I segni clinici rivelano molto sulla causa del vomito nei gatti sebbene, naturalmente, il veterinario sia l'unica figura addestrata a diagnosticare e prescrivere un trattamento. Certo, in nessun caso dovremmo auto-medicare il nostro felino, poiché alcune patologie hanno sintomi molto simili, quindi potremmo causare danni gravi e irreversibili al tuo corpo.

Successivamente parleremo dei segnali più comuni che i tutor possono percepire e della loro possibile causa:

Perché il mio gatto vomita crocchette?

Potrebbe essere semplicemente perché il tuo gatto ha mangiato molto cibo troppo rapidamente e il suo stomaco non ha avuto il tempo di digerire il cibo e deve espellerlo. Se il cibo non ha raggiunto lo stomaco ma solo l'esofago, parleremo di un rigurgito.

In ogni caso, un gatto che mangia troppo velocemente avrà bisogno del suo guardiano per razionare il cibo e offrire porzioni piccole ma più frequenti, osservandolo mentre mangia con calma e masticando correttamente. In caso contrario, possiamo acquisire un alimentatore antivoracità.

Perché il mio gatto vomita di giallo?

Quando osservano il vomito giallo nei gatti, molti tutor sospettano che "il mio gatto vomiti la bile", tuttavia, quali sono le cause del vomito biliare? A volte parleremo di un digiuno prolungato, tuttavia, può anche essere il risultato di intossicazione, presenza di un corpo estraneo o varie patologie, come problemi al fegato o pancreatite. Non esiste una sola causa che la causa, quindi la diagnosi è essenziale in questo caso.

Perché il mio gatto vomita schiuma?

Il vomito con schiuma bianca è frequente e, come nel caso precedente, può verificarsi a causa di diverse cause, tra cui evidenziamo tra l'altro pancreatite, insufficienza epatica, diabete o insufficienza renale. Allo stesso modo, può anche essere causato da gastrite o dalla presenza di un corpo estraneo nell'organismo del nostro migliore amico. Visitare il veterinario è essenziale.

Perché il mio gatto vomita liquido?

Il fatto che il gatto vomiti acqua o esegua una salivazione eccessiva può essere dovuto, tra le altre cause, alla somministrazione di alcuni medicinali o altri alimenti che hanno causato un grande rifiuto nel nostro felino. È frequente, anche se sarebbe conveniente cercare un'alternativa in modo che l'amministrazione abbia avuto successo. Parleremo con il nostro veterinario per spiegare cosa è successo e richiedere la prescrizione di un altro farmaco.

Perché il mio gatto vomita sangue?

Il vomito nel sangue è un sintomo molto grave, poiché le possibilità di sanguinamento interno sono state molto elevate. Ciò può essere dovuto al trauma, ad esempio causato da una caduta. Tuttavia, se osserviamo che il vomito con sangue è accompagnato da altri sintomi, come diarrea o convulsioni, possiamo anche sospettare un possibile avvelenamento . Allo stesso modo, le ulcere potrebbero anche causare questa sintomatologia. È richiesta assistenza veterinaria immediata.

Perché il mio gatto vomita marrone?

Un vomito marrone può suggerire che anche il gatto sta vomitando sangue, anche se in questo caso parleremmo di sangue parzialmente digerito, noto come ematemesi. La presenza di parassiti interni, neoplasie o vene varicose gastriche e intestinali sono alcune delle molte cause che possono causarlo. Ancora una volta parliamo di sintomi che richiedono assistenza urgente.

Perché il mio gatto vomita molto?

Se è frequente vomito, con o senza diarrea, senza perdita di appetito o altri sintomi, la causa può essere intolleranza alimentare o gastrite acuta o cronica . Se sospettiamo che questa possa essere la causa, possiamo digiunare il gatto per 24 ore, tuttavia, indipendentemente dal fatto che continui a vomitare, dobbiamo andare urgentemente dal veterinario per confermare o rifiutare la diagnosi e iniziare un trattamento adeguato o un cambiamento di dieta . In ogni caso, durante il digiuno dobbiamo guardare i nostri felini perché l'assenza di cibo troppo a lungo può causare cambiamenti nella flora intestinale intestinale, quindi è essenziale essere molto cauti e consultare sempre il veterinario.

Perché il mio gatto vomita ed è giù?

La maggior parte delle cause che abbiamo menzionato in questa sezione può causare apatia nel felino, a causa del disagio causato dalla fisiologia del vomito stesso aggiunta alla sofferenza di una patologia. Tuttavia, come vedrai nella prossima sezione, ci sono più cause di vomito nei gatti, continua a leggere.

Altre cause di vomito nei gatti

Oltre a quelli sopra menzionati, ci sono altre cause che possono causare il vomito nei gatti, alcune delle quali sono spiegate di seguito:

Disturbi dell'assorbimento intestinale

Alcuni disturbi come il cattivo assorbimento intestinale possono causare vomito e malnutrizione nel gatto. Allo stesso modo, anche i disturbi metabolici come l' ipertiroidismo possono causare vomito. Altre cause sono la mancanza di enzimi digestivi e malattie come la colite o la pancreatite.

Sfere per capelli (tricobezaores)

Una delle cause più comuni è la formazione di tricobezaores, più comunemente noti come boli di pelo . Durante la toelettatura, il gatto ingerisce una grande quantità di peli che forma una palla nel suo sistema digestivo. Successivamente viene espulso sotto forma di vomito. In questo caso il vomito sarà osservato come un tappo cilindrico con un accumulo di liquido.

Per risolvere questo tipo di vomito puoi spazzolare regolarmente il tuo gatto, eliminando così i peli morti e lo sporco accumulato. Puoi anche usare il malto per gatti, un ottimo modo per migliorare il transito intestinale ed evitare la comparsa di questo problema.

Stress e ansia

Un'altra causa di vomito nei gatti è lo stress . I felini sono animali molto sensibili ai cambiamenti, parliamo di un cambiamento di ambiente o di un cambiamento di cibo. Se ti sei trasferito, di recente hai svolto lavori in casa, hai cambiato il cibo o hai acquistato recentemente un altro animale domestico, il tuo gatto potrebbe essere stressato e questa è la causa del suo vomito. Per aiutare il tuo gatto puoi assicurarti che abbia uno spazio sicuro e tranquillo in cui rifugiarsi quando vuole essere calmo.

Per quanto riguarda il cibo, i gatti preferiscono mangiare da 15 a 20 piccole porzioni al giorno. Lascia il tuo importo giornaliero liberamente disponibile. Se non puoi aiutare il tuo gatto stressato, puoi consultare un veterinario specializzato in etologia che può raccomandare linee guida o prescrivere farmaci. Può anche essere utile per migliorare l' arricchimento domestico o usare i feromoni per i gatti .

Alimentazione scorretta

L'alimentazione del gatto è uno dei fattori più importanti che riguardano la sua salute e lo modella, quindi non ci stancheremo di ripetere che una delle decisioni più importanti che il proprietario deve prendere è quella di acquisire un mangime di qualità .

Molti alimenti contengono ingredienti come becchi e piume di uccelli, pelle di animali, occhi, cervelli ... ecc. Sebbene non possiamo smettere di considerarle proteine, sono proteine ​​di digestione molto difficile, che non possono essere assorbite completamente causando vomito. Pertanto, ti consigliamo di informarti su come scegliere il miglior mangime per il tuo gatto .

Premi o snack di bassa qualità

Come proprietari responsabili dobbiamo prenderci cura e amare il nostro animale domestico, per questo motivo vogliamo anche riconoscere le loro buone azioni e offrire trattamenti appropriati come rinforzo del loro comportamento o, a volte, semplicemente perché vogliamo coccolarli attraverso il cibo. Tuttavia, a volte questa azione non è così benigna o di successo come potrebbe sembrare all'inizio.

Se osserviamo la composizione nutrizionale di queste prelibatezze, possiamo vedere che in molte occasioni contengono molti additivi chimici che il sistema digestivo del gatto non tollera correttamente. Se vogliamo usare un rinforzo positivo nei gatti e fornire delizie per il nostro animale domestico, dobbiamo prima assicurarci che contengano la composizione nutrizionale più naturale possibile .

Se il vomito è causato da queste prelibatezze, saranno meno frequenti rispetto a quando sono causate da un'alimentazione di bassa qualità e possiamo identificarle più facilmente perché si verificano quando il nostro gatto ingerisce sporadicamente questo tipo di prodotti.

Un'altra patologia più seria

Se gli episodi di vomito sono accompagnati da altri sintomi come perdita di appetito, febbre, diarrea sanguinolenta, costipazione, la causa è probabilmente una patologia più grave : può essere dovuta a parassiti, diabete, leucemia o cancro. Annota tutti i sintomi per aiutare il tuo veterinario nella sua diagnosi.

È sempre utile misurare la temperatura del tuo gatto, idealmente non dovrebbe superare i 39 ° C. Dovresti anche osservare bene il tuo gatto per rilevare possibili alterazioni neurologiche come vertigini, convulsioni o alterazioni della coscienza. Un aumento della sete, la recente gelosia in un gatto o disturbi urinari sono elementi importanti per diagnosticare la causa del vomito.

Cosa fare se il mio gatto vomita?

Se il gatto è un gatto adulto in buona salute che non ha altri sintomi anormali (come disidratazione, diarrea o evidente disagio) possiamo digiunare per 12-24 ore . Lasceremo sempre acqua fresca e pulita a portata di mano.

Tuttavia, se durante questo periodo di tempo ritorna al vomito o se dopo 24 ore e dopo aver mangiato una dieta leggera per gatti vomita di nuovo, andremo urgentemente dal veterinario. Allo stesso modo, è importante notare che in determinate circostanze può essere dannoso per un gatto smettere di mangiare, come i gatti che soffrono di obesità. Ecco perché è così importante consultare sempre il professionista prima di prendere qualsiasi decisione.

Se il tuo gatto vomita di nuovo e il suo livello di coscienza è alterato, fai attenzione che non vi sia passaggio di contenuto digestivo nelle vie respiratorie. Tenerlo lontano dal materiale digestivo espulso, pulire la bocca e il tratto respiratorio in modo che non sia bloccato. Tieni presente che in questo stato puoi mordere o graffiare.

Trattamento del vomito nei gatti

La diagnosi di queste patologie può essere facilmente stabilita mediante esame fisico veterinario e un esame del sangue o un esame delle urine . Il veterinario inizierà eseguendo test di base e, a seconda dei risultati, potrebbe richiedere ulteriori test per aiutarti a trovare la causa del problema. Possono essere necessarie analisi ormonali, analisi delle feci o ultrasuoni.

Pertanto, tenendo conto della causa del problema e della sua gravità, il professionista prescriverà un trattamento o un altro. Nei casi più gravi, come avvelenamenti, sanguinamento interno o disidratazione nei cuccioli, è possibile richiedere il ricovero del paziente per un trattamento intensivo.

In altri casi, prescriverà il farmaco o il sverminatore che ritiene appropriato per trattare la causa sottostante del problema, agendo così sul disturbo che lo sta causando. Ricordiamo ancora una volta che in nessun caso dovremmo auto-medicare il nostro felino, per le gravi conseguenze che può causare.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio gatto vomita? Ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sui problemi intestinali.

Raccomandato

Cura della magnolia
2019
Ectropion nei cani
2019
Tipi di terreno e loro principali caratteristiche
2019