Perché il mio cane zoppica su una zampa posteriore?

Vedi i file dei cani

A volte possiamo vedere il nostro cane zoppicare qualche istante dalla zampa posteriore e camminare di nuovo normalmente dopo un po '. Altri, che zoppica persiste a lungo, con intensità variabile, e può limitare la mobilità del nostro cane.

Che sia il caso del tuo cane, o se hai visto qualcuno nel parco sollevare la zampa posteriore dopo alcune corse sul prato, ti offriamo da milanospettacoli.com alcune delle possibili risposte alla domanda: perché Il tuo cane zoppica su una zampa posteriore?

Rottura del legamento crociato anteriore

Quello noto come "infortunio da calciatore" colpisce anche i nostri cani. È una delle patologie più tipiche della traumatologia canina, che fa zoppicare il cane da una zampa posteriore.

Cos'è il legamento crociato anteriore?

È una fascia fibrosa che va dal femore alla tibia, ancorandola in modo che non si muova in avanti o verso l'interno quando il ginocchio si muove. C'è un altro legamento crociato che ti supporta in questa missione, il legamento crociato interno, ma il più probabile che soffra lacrime è il più esterno. Questi legamenti, insieme al menisco e ad altre strutture, controllano la mobilità del ginocchio e delle strutture attaccate (femore, tibia, rotula ...).

Ci sono razze predisposte a subire la rottura del legamento crociato anteriore?

Possiamo considerare, per facilitare l'informazione, che interessa principalmente due diversi gruppi di cani:

  • Cani di taglia medio-piccola, in particolare di mezza età, a gambe corte. È inevitabile pensare a shih tzu o carlino quando si parla di questo gruppo a rischio. Queste razze hanno anche lo svantaggio di essere predisposte a problemi di discolagenosi, una degenerazione del collagene articolare che predispone ancora di più a questi problemi.
  • Cani di taglia grande, come labrador, rottweiler o mastino napoletano.

Tuttavia, qualsiasi cane può soffrire di zoppicare una zampa posteriore a causa della rottura del legamento crociato anteriore. Soprattutto, i cani che fanno esercizio fisico duro senza preriscaldamento, con salti asciutti per salire sul divano o in rotazione stando in piedi mentre si girano per prendere una palla semplice.

E come distinguere questo inerte dagli altri?

In generale, questa zoppia della gamba posteriore dovuta alla rottura del legamento crociato anteriore si verifica bruscamente . È molto doloroso e il cane cammina senza sostenere la zampa, o lo fa in modo molto mite. Quando è in piedi, estende la gamba posteriore colpita esternamente, cioè la allontana dal corpo in modo da non sostenere il peso su di essa, e se si siede di solito estende la gamba in avanti o verso l'esterno rispetto al suo corpo. Sono modi per alleviare la tensione al ginocchio.

Il gonfiore può apparire nel ginocchio, ma non è sempre visibile. Tutti i sintomi saranno più o meno intensi, a seconda che il legamento si sia completamente rotto o parzialmente (come una corda sfilacciata).

Come viene diagnosticata la rottura del legamento crociato anteriore?

Le modalità di diagnosi dipenderanno dal caso, ma il nostro veterinario potrebbe aver bisogno di sedare il nostro cane per eseguire il cosiddetto " test del cassetto ", in cui si tenta di spostare la tibia in avanti mantenendo il femore in posizione. Se il legamento viene rotto, la tibia si sposterà troppo in avanti senza riparazione, perché non ha nessuno che lo tenga in posizione. L'animale deve essere sedato perché il cane sveglio offre resistenza causando dolore al movimento.

La radiografia non conferma la rottura, ma mostra segni di artrosi che compaiono nelle prime settimane dopo la rottura del legamento crociato anteriore. L'articolazione del ginocchio inizia a degenerare, le superfici articolari diventano irregolari e tutto contribuisce a peggiorare la prognosi, quindi l'importanza di andare dal veterinario se noti che il tuo cane zoppica su una zampa posteriore anche se leggermente.

In casi più complicati e cliniche molto attrezzate, possiamo proporre un'artroscopia o una risonanza magnetica .

Esiste un trattamento per la rottura del legamento crociato anteriore?

Esistono due tipi di trattamenti possibili:

  • Trattamento medico conservativo, per i casi in cui la chirurgia non è consigliata. Vengono proposte misure di riabilitazione per fisioterapia, che possono includere la terapia laser o i movimenti in acqua, insieme a prodotti per ridurre l'infiammazione. Inoltre, viene stabilita una dieta specifica in modo che non ingrassino e promuovano la rigenerazione della cartilagine articolare o ritardino il più possibile l'artrosi. Indicheranno le regole per l'esercizio quotidiano e metteranno in evidenza l'importanza del cibo, e ciò che è necessario è evitare pavimenti scivolosi (come piastrelle), rampe in discesa o passeggiate in discesa. In loro le ginocchia soffrono molto.
  • Terapia chirurgica : la chirurgia riparativa con varie tecniche richiede molta dedizione nei giorni seguenti e un monitoraggio costante del nostro cane per evitare movimenti improvvisi. Tornerà a casa con una benda che copre l'intera zampa posteriore e dipenderà da noi mantenerlo nel miglior riposo possibile. Ci consiglieranno di seguire le stesse linee guida in materia di cibo come in caso di trattamento conservativo (se mangiano e non si muovono, aumentano di peso e ciò peggiora tutto).

È necessario sottolineare che a volte l'altra zampa posteriore subisce la stessa sorte dopo alcuni mesi. Supponiamo che il nostro cane sia stato un tempo con zoppia della zampa posteriore, ma non era costante e potrebbe fare una vita normale. Non diamo più importanza finché non è evidente e andiamo dal veterinario. Ci diagnostica e ci avverte che l'altra gamba ha trasportato il peso durante queste settimane, e lo farà nel processo di riabilitazione-recupero della chirurgia. Quindi non è strano vedere l'altra rottura del legamento crociato anteriore, una sorta di effetto di rimbalzo.

Lussazione rotulea

La rotula è alloggiata tra la trochlea del femore, in un solco creato appositamente per lei. Per così dire, è come una poltrona: può essere spostata su e giù, ma non a destra o a sinistra. Se guardi, la flessione o l'estensione del ginocchio comporta solo quei movimenti, su o giù.

Ma a volte la rotula diventa luxa e inizia a muoversi lateralmente o medialmente . Ciò può accadere per due motivi, principalmente:

  • Congenito : già dalla nascita, la sistemazione naturale della rotula è difettosa e può muoversi a suo piacimento. Di solito colpisce il barboncino giocattolo, il pechinese, lo Yorkshire ... e molte volte è solo uno dei tanti difetti congeniti che queste razze possono avere a livello osseo, come ad esempio la malattia del perizoma del polpaccio . Noteremo che il nostro cane sta saltando, lasciando la zampa posteriore colpita in aria quando scende o sale le scale, quindi cammina normalmente dopo alcuni passi. Tendiamo a pensare che sia perché è un cucciolo, ma a quel tempo dovrebbe essere consultato, soprattutto se si tratta di una razza che soffre maggiormente di lussazione della rotula.
  • Per un trauma : dopo una frattura, come quella prodotta dopo un oltraggio, può comparire questa lussazione o dopo un duro colpo al ginocchio.

I gradi di dislocazione sono variabili e possono essere risolti limitando l'esercizio fisico e altre misure di fisioterapia. Le razze di grandi dimensioni non ne sono esenti e la lussazione laterale può apparire nelle razze giganti, quindi il nostro veterinario farà un esame completo per escluderlo.

Quali test si possono fare?

I test per rilevare la dislocazione della rotula e determinare perché il cane zoppica su una zampa posteriore sono di solito:

  • Esplorazione di base : il ginocchio "scricchiola" alla manipolazione.
  • Radiografie per rilevare segni di osteoartrite o rotture della trochlea del femore dopo un ictus.
  • Artroscopia o risonanza magnetica.

Sebbene il veterinario abbia già la diagnosi, è necessario sapere come è interessato il ginocchio, poiché il costante sfregamento della rotula sulle superfici del femore provoca la loro usura e lo sviluppo dell'osteoartrite nei cani che è necessario sapere per dare una previsione.

Esistono molte tecniche chirurgiche che vanno da una relativamente semplice, come la realizzazione del solco tra i trofei del femore più profondo, a tecniche molto più complicate che comportano il riposizionamento di un pezzo della parte anteriore della tibia per alleviare la tensione nella rotula. Ogni tecnica varierà a seconda del caso e in base al grado di dislocazione (varia da lV). Anche il tempo necessario per questo problema, o se ci sono più problemi alle ossa come patologie nei fianchi o nella testa del femore.

Displasia dell'anca

La displasia dell'anca è una patologia a cui contribuiscono molteplici cause (gestione, ambiente, cibo ...), ma ha una base genetica. In sintesi, la testa del femore non si adatta correttamente al foro specifico per lei nella pelvi e, sebbene il suo innesco sia multifattoriale, il cane che si manifesta ha una "programmazione genetica" per soffrire. Quindi, allocare i cani con questa patologia congenita per essere totalmente riprovevole.

Ci sono razze molto colpite, come ad esempio il labrador, il mastino spagnolo o il bulldog di Bordeaux. Ma ci sono diversi gradi di displasia e quelli lievi possono passare inosservati all'inizio per i proprietari di case. Tuttavia, in casi moderati o gravi, noteremo segni a 5-6 mesi di età. Il nostro cane camminerà "traballando" i fianchi in modo caratteristico e, nel tempo, la testa del femore si sfregherà contro l'acetabolo in cui non termina di adattarsi e causerà l'artrite e l'artrosi. Quindi, zoppia spesso acuta, che può essere vista su una o entrambe le zampe posteriori . Se il legamento che unisce la testa del femore all'acetabolo è completamente rotto, l'immagine di solito è ancora più grave.

I sintomi, oltre alla tipica andatura oscillante che abbiamo rilevato all'inizio, possono essere:

  • Difficoltà ad iniziare la marcia dopo un periodo di riposo.
  • Rigidità muscolare
  • Resistenza ai movimenti, in particolare l'abbassamento e la salita delle scale.
  • Infine, quando i cambiamenti degenerativi dell'articolazione dell'anca sono gravi, zoppia acuta che rende impossibile camminare.

Qual è il trattamento?

Il trattamento è complicato e la riabilitazione della fisioterapia può essere tentata nei gradi più lievi, fornendo anche una dieta di qualità progettata per patologie articolari e ossee, prestando particolare attenzione a non fornire calcio in eccesso, un errore in cui è caduto con il razze giganti di rapida crescita. I protettori anti-infiammatori e della cartilagine, come l'acido ialuronico e il condroitin solfato sono indicati per aiutare a fermare la progressione e migliorare i sintomi.

Nei gradi più gravi, la displasia deve essere corretta mediante chirurgia ortopedica, di solito complicata. Esistono diverse tecniche, dall'escissione della testa del femore (artroplastica) se il cane è piccolo o medio e non dovrebbe sostenere molto peso, per triplicare l'osteotomia pelvica, un intervento aggressivo che a volte è l'unica soluzione per il ritorno del nostro cane camminare Le protesi in titanio per sostituire la testa del femore sono state utilizzate per alcuni anni con grande successo, ma il suo costo è elevato ed è riservato ai casi che non dovrebbero rispondere a nessun altro intervento chirurgico.

Nel nostro articolo sulla displasia dell'anca nei cani è possibile espandere le informazioni su questa possibile causa di zoppia della zampa posteriore.

Panosteite della crescita

Il termine panosteite si riferisce letteralmente a "infiammazione di tutto l'osso o di tutte le ossa". Il dolore in questo caso è dovuto a un'infiammazione dello strato più esterno che copre l'osso (periostio) e sebbene possa essere dovuto a diverse cause, quella che ci interessa qui è la panosteite della crescita.

È molto più frequente nei cani a crescita rapida e marcata, cioè razze grandi e giganti nei mesi di sviluppo (di solito tra 5-14 mesi). Di solito colpiscono le ossa lunghe, come il femore, quindi possono causare zoppia nella zampa posteriore.

A volte si verifica in modo acuto, a volte più mite. L'uso di antinfiammatori, una dieta attenta, uno schema di esercizi delicati e, soprattutto, il tempo, lo fa scomparire.

Necrosi avascolare della testa del femore

La malattia di Legg-Calvé-Perthes o la necrosi avascolare della testa del femore è un'altra causa di zoppia della zampa posteriore nei cani. Di solito colpisce le razze mini o giocattolo in crescita, come il mini pinscher, il barboncino o lo Yorkshire, e talvolta è confuso con la displasia dell'anca.

La testa del femore smette di ricevere il flusso sanguigno in una fase critica (quindi è necrotica) e tra 4-9 mesi possiamo vedere i seguenti sintomi:

  • Contrassegnatezza.
  • Atrofia dei muscoli.
  • Accorciamento della gamba interessata (a causa dell'atrofia muscolare).
  • Si manifestano crepitazioni alla manipolazione e al dolore.

È ereditario?

Fino a poco tempo fa era stato accettato che fosse l'unica spiegazione. Ma ora si ritiene che le microfratture nell'area producano una drastica riduzione del flusso sanguigno e, quindi, morte o necrosi del collo e della testa del femore. Sicuramente le piccole dimensioni delle razze colpite li predispongono a subire quei piccoli traumi continui nell'area, che finisce per provocare questa malattia.

Il suo trattamento è chirurgico, mediante l'escissione della testa del femore interessata (possono essere entrambi) e il fatto che i cani feriti di solito hanno dimensioni molto ridotte, facilita la chirurgia e il recupero.

Maggiori informazioni sulla malattia di Legg-Calvé-Perthes sono disponibili nell'articolo di milanospettacoli.com interamente dedicato ad esso, dai un'occhiata!

Altre cause di zoppia di una zampa posteriore

Ci sono dozzine di possibili cause che possono far zoppicare il cane dalla zampa posteriore, oltre a quelle menzionate. Se non hai ancora trovato una risposta alla domanda "perché il tuo cane zoppica sulla zampa posteriore?", Potrebbe essere in questo elenco che ti esponiamo di seguito:

  • Osteosarcoma : è il tumore osseo primario più comune nei cani e uno dei più maligni. Di solito colpisce più cani di taglia medio-piccola e giovane, sebbene possa essere visto in qualsiasi dimensione ed età. Nella parte posteriore della gamba, la sua posizione più tipica è vicino al ginocchio, nel femore distale o nella parte prossimale della tibia. È molto doloroso, progressione rapida e invasiva. Una volta diagnosticato con placche e istopatologia, l'amputazione degli arti è obbligatoria e il cane avrà bisogno di chemioterapia, poiché metastatizza molto facilmente. I cani colpiti hanno pochi mesi di sopravvivenza, ma possono essere allungati con un protocollo di chemioterapia appropriato.
  • Fratture nei metatarsali e nelle falangi : le dita e le falangi tendono a subire "incidenti", specialmente nei cuccioli di pazzi. A volte è una semplice fessura, altre volte una frattura che necessita di ridurre l'uso di stecche. Nelle fratture dei metatarsali o delle falangi, la chirurgia tende ad essere evitata, usando mezzi di contenimento come stecche o bende, nonché antinfiammatori e di riposo.
  • Lesioni ai cuscinetti : è evidente che un danno ai cuscinetti plantari può causare zoppia, come un taglio, erosioni, irritazioni ..., quindi controllarli a fondo è di solito il primo passo che il nostro veterinario compirà nell'esplorazione quando il nostro cane viene consultare un zoppicare alla zampa posteriore.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio cane zoppica su una zampa posteriore?, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché i cani attaccano di più i bambini?
2019
Perché si chiama Mar Rosso
2019
Cani che non rilasciano peli
2019