Perché il mio cane sanguina dal naso?

Vedi i file dei cani

Il sangue dal naso è noto come " epistassi " e, nel cane, può avere diverse cause che vanno dal minimo, come un'infezione, al più grave, come l'avvelenamento o un problema di coagulazione. In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo le cause del perché il nostro cane sanguina dal naso .

Dobbiamo dire che, sebbene il sangue di solito produca molto allarme, nella maggior parte dei casi l'epistassi sarà prodotta da condizioni facilmente curabili e lievi. Per il resto dei casi, il nostro veterinario sarà responsabile della diagnosi e del trattamento.

infezioni

Alcune infezioni che colpiscono l'area nasale o anche orale possono spiegare perché un cane sanguina dal naso. È possibile che il nostro cane sanguini attraverso il naso e abbia difficoltà a respirare, producendo rumori durante l'inspirazione e l'espirazione . A volte, possiamo anche vedere che il cane sanguina dal naso e tossisce .

L'interno del naso è coperto da una mucosa molto irritata dei vasi sanguigni, quindi la sua erosione, dovuta a vari fattori come infezioni croniche causate da batteri o funghi, può portare a sanguinamento.

Altre volte l'infezione non è nella regione nasale, ma in bocca. Un ascesso dentale, ad esempio, può causare la comparsa di sangue attraverso il naso, se questo ascesso si rompe nella cavità nasale, provoca una fistola oronasale che presenterà sintomi come secrezione nasale unilaterale e starnuti, specialmente dopo il cane coma. Queste infezioni devono essere diagnosticate e trattate dal nostro veterinario.

Corpi strani

Un'altra causa comune che può spiegare perché il nostro cane sanguina dal naso è la presenza di un corpo estraneo in esso. In questi casi è comune vedere che il cane sanguina dal naso quando starnutisce, poiché il segno principale che un certo materiale è depositato all'interno del naso del nostro cane è un accesso improvviso allo starnuto. Nel naso del cane puoi trovare corpi estranei come punte, semi, foglie, frammenti di ossa o trucioli di legno.

La sua presenza irrita la mucosa e induce il cane a strofinarsi il naso con le gambe o contro qualsiasi superficie, nel tentativo di liberarsi del disagio. Questa azione, lo starnuto e le ferite che alcuni di questi corpi estranei possono causare, sono responsabili dell'emorragia nasale occasionale. Se a prima vista siamo in grado di osservare l'oggetto all'interno delle narici, possiamo provare a estrarlo con una pinzetta. Altrimenti, dobbiamo andare dal nostro veterinario per essere colui che lo estrae, poiché un oggetto depositato nelle narici può causare problemi come le infezioni.

Se osserviamo un nodulo nel naso, dovremmo consultare il nostro veterinario, in quanto potrebbe essere un polipo o un tumore nasale, condizioni che possono anche causare sangue dal naso, oltre a ostruire, in misura maggiore o minore, il passaggio dell'aria. I tumori nella cavità e nei seni sono più frequenti nei cani più anziani. Oltre all'emorragia e al rumore dovuti al tamponamento, possiamo osservare la secrezione nasale e anche gli starnuti. Il trattamento di scelta è di solito un intervento chirurgico. I polipi, che non sono il cancro, possono ripresentarsi. La prognosi dei tumori dipenderà dal fatto che siano benigni o maligni, un aspetto che il nostro veterinario determinerà con una biopsia.

coagulopatia

Disturbi della coagulazione del sangue possono anche spiegare perché un cane sanguina dal naso. Perché avvenga la coagulazione, nel sangue deve essere presente una serie di elementi . Quando manca uno di essi, possono verificarsi emorragie spontanee.

A volte questa carenza può essere causata da avvelenamento. Ad esempio, alcuni raticidi impediscono al corpo del cane di produrre vitamina K, una sostanza essenziale per una corretta coagulazione. Il suo deficit porta al cane esperienza di sangue dal naso, sanguinamento rettale, vomito di sangue, lividi, ecc. Questi casi sono emergenze veterinarie.

A volte questi disturbi della coagulazione sono ereditati, come potrebbe essere il caso della malattia di von Willebrand. In questa condizione, che può colpire sia i maschi che le femmine, c'è un cattivo funzionamento delle piastrine, che può manifestarsi con emorragie nasali e gengivali o sangue nelle feci e nelle urine, sebbene spesso le emorragie non siano evidenti e, inoltre, Diminuiscono con l'età.

L'emofilia influenza anche i fattori della coagulazione, ma la malattia si manifesta solo nei maschi. Esistono altri deficit della coagulazione ma sono meno comuni. Le diagnosi di queste condizioni sono effettuate da specifici esami del sangue. Se si verifica un sanguinamento maggiore, saranno necessarie trasfusioni di sangue.

Infine, esiste un disturbo emorragico, non ereditato ma acquisito, chiamato coagulazione intravascolare disseminata ( DIC ) che appare in alcune situazioni, come infezioni, colpo di calore, shock, ecc. e che si manifesta sotto forma di sangue dal naso, buccale, gastrointestinale, ecc., costituendo un disturbo estremamente grave che di solito provoca la morte del cane.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio cane sanguina dal naso?, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Nomi per cani originali e belli
2019
5 razze di cani compatibili con labrador
2019
Institut FP Sanitària Roger de Llúria
2019