Perché il mio cane non mangia se non sono con lui?

Vedi i file dei cani

Molte persone si chiedono perché i loro animali domestici mangino quando sono in famiglia, ma quando escono di casa, si fermano. Cosa succede nella mente dei cani e perché alcuni perdono l'appetito? Questo non è affatto un comportamento anormale, in effetti è più comune di quanto molti credano.

Ricorda che il cibo è la base della salute canina e parte del riflesso delle emozioni; Ancora una volta, il tuo cane sta cercando di dirti qualcosa . Comprendere il motivo è essenziale per aiutare e modificare questo comportamento che è diventato un'abitudine, in quanto potrebbe peggiorare e danneggiare la tua salute. In questo articolo di milanospettacoli.com spieghiamo perché il mio cane non mangia se non sono con lui? e ti aiuteremo a chiarire i tuoi dubbi.

I cani sono animali sociali

È molto importante notare che i cani sono animali sociali. In natura cacciavano e mangiavano in gruppo, un comportamento naturale che mostrano anche altri canidi come iene o lupi.

Dal momento che sono cuccioli, ci sono molte persone che hanno cercato di creare un legame così stretto con il loro animale domestico che anche al momento di mangiare il cane è stato coinvolto. Potrebbe essere questo il tuo caso? Hai usato il tuo cane per mangiare con te, nella sala da pranzo o in cucina? Per lui, mangiare senza di te non è un'opzione . Sceglierà in qualsiasi momento di mangiare solo mentre sei nelle vicinanze. E anche se non mangi allo stesso tempo, godrà della tua presenza mentre lo fa.

In territorio ostile

Molte cose possono accadere mentre lasci il tuo cane a casa: un allarme, la visita del postino, una costruzione rumorosa e molto altro. Mentre alcuni cani si sentono a proprio agio con l'idea di rimanere qualche ora soli in uno spazio, altri sono più sensibili, trovano difficile rilassarsi in solitudine e passare la maggior parte del loro tempo allarmati da ogni rumore, per quanto piccolo.

Non sono così colpiti dalla tua assenza, ma non si sentono al sicuro in quell'ambiente e quindi non possono proteggere adeguatamente la tua casa. Ricorda che i cani sono animali territoriali, quindi questo disagio si rifletterà nella loro mancanza di appetito. Il tuo ritorno a casa lo farà sentire più rilassato perché sa che lo proteggerai.

Non gli piace stare senza di te

Uno dei problemi più comuni nei cani è chiamato ansia da separazione. Fondamentalmente, significa che al tuo cane non piace stare lontano dal suo migliore amico umano, quindi non mangerà senza la tua presenza. In questo caso non è l'ambiente, è l'assenza della persona . Per loro è un modo fisiologico e allo stesso tempo psicologico di esprimere la loro frustrazione.

Non tutti i cani che soffrono di ansia da separazione smettono di mangiare, tuttavia è uno scenario molto comune di incompetenza. Alcuni cani che attraversano questa fase della separazione possono saltare i pasti ma continuare a mangiare, mentre altri non si avvicinano nemmeno al cibo perché semplicemente non ne hanno voglia.

Tuttavia, questo non è l'unico comportamento che un cane assume quando soffre di ansia da separazione. Analizza l'intero quadro: il tuo cane ha altri comportamenti distruttivi quando lasci la casa? Come sporcare, rompere, mordere e ululare a lungo? Se la risposta è sì, il tuo animale domestico potrebbe rientrare perfettamente in questa categoria.

Quindi, è meglio consultare un etologo, un educatore di cani o un addestratore anche se è anche possibile iniziare una riabilitazione a casa. Tuttavia, non dovresti dimenticare che, a lungo termine, diventerà un problema serio, l'ideale è andare da un professionista.

Come aiutarlo a mangiare in tua assenza?

Le strategie di problem solving varieranno a seconda delle ragioni che lo causano . Tieni presente che, a seconda della gravità del caso, il tuo cane potrebbe riguadagnare da giorni a anni il desiderio di mangiare in tua assenza. Il processo sarà progressivo. Modificare questi tipi di comportamento è facile, ma non impossibile. Da milanospettacoli.com, ti invitiamo a seguire questi semplici passaggi, ricorda che la modifica inizia da casa:

  • Aumenta i livelli di fiducia del tuo cane, ispirando la sicurezza ogni volta che esci di casa, non fare un dramma della tua partenza, ma non organizzare neanche una festa. Quando sei a casa e si verificano alcuni scenari di visita o strani rumori, agisci normalmente, senza dare importanza a questi stimoli. Imparerà da te.
  • Cerca di educarlo a mangiare in tua assenza: prima posiziona una piccola recinzione protettiva per i bambini alla porta del luogo in cui hai il cibo, mettiti dietro di esso e invitalo a mangiare da mangiare, il tuo cane mangerà con te nelle vicinanze. Esercitati ad andare via finché non ti allontani per alcuni secondi e torni. Vai a distanze e assenze prolungate.
  • Gioca con il tuo cane per lanciare premi da lontano e poi per lasciare il panorama, torna indietro e ripeti. Ciò creerà un effetto positivo sul tuo animale domestico perché sentirà che cose buone possono accadere anche quando non lo sei.
  • L'esercizio fisico per i cani è fondamentale in generale, ma, per i cani che soffrono di ansia da separazione, è fondamentale. Esercitare il tuo cane e offrire tutta la tua attenzione prima di uscire di casa è un buon modo per drenare la tua energia in modo positivo. Anche se sei stanco, sarai meno consapevole del rumore esterno e del riposo.
  • Rendi il tuo ambiente un posto sicuro per il tuo amato animale domestico. Dovresti farlo sentire a tuo agio in tua assenza. Copri possibili rumori scoraggianti con musica piacevole o con la televisione accesa. Gli esperti affermano che i canali televisivi per bambini funzionano molto bene negli animali domestici. Chiudi porte e finestre per isolare il rumore dal mondo esterno, ma fai attenzione a chiudere le prese d'aria, soprattutto in estate. Le coperture delle finestre come barriere visive possono anche funzionare su cani molto nervosi che hanno bisogno di più tranquillità. E infine, puoi pensare di acquistare un letto "nido" in modo da poter nasconderti e ripararti. Come per i cani che hanno paura dei fuochi d'artificio, quelli che soffrono di ansia da separazione si sentiranno protetti lì.
  • Se esci per un breve periodo e la situazione diventa pesante e hai bisogno che io mangi, puoi lasciare una lunga registrazione con la tua voce, in modo che in qualche modo senta la tua presenza.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il mio cane non mangia se non sono con lui?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Problemi di comportamento.

Raccomandato

Animali esotici 24 h
2019
15 biciclette rare
2019
Alimenti vietati per i cani
2019