Perché il Mar Bianco si chiama così

Il Mar Bianco è uno dei mari più freddi del pianeta, con temperature che vanno da 0 a -2 ° C durante l'inverno e da 12 a 15 ° C durante l'estate. Nonostante le sue basse temperature, è un mare che ospita una grande biodiversità, motivo per cui ha una stazione biologica russa nelle sue vicinanze.

In questo articolo parliamo del perché il Mar Bianco si chiama così e di alcune sue caratteristiche e curiosità.

Perché si chiama Mar Bianco e dove si trova?

Questo mare si trova in un grande golfo di un altro mare, quello del Mare di Barent nella Russia nordoccidentale. Questo mare era conosciuto dagli antichi Vichinghi come Gandvik, che può essere tradotto come "Snake Bay". Attualmente, è noto con il nome di Mar Bianco, poiché la sua vasta area rimane congelata per gran parte dell'anno, a causa delle sue basse temperature. Il mare limita a nord-est con la penisola di Kanín, a ovest con la Carelia e a nord con la penisola di Kola. La superficie di questo mare è di circa 95.000 km2.

Il mare ha una profondità media che varia tra 50 e 200 metri, con il suo punto più profondo situato a 340 metri. Nelle sue acque scorrono quattro grandi fiumi, sono i Mezenov, Ponoyu, Kem, Onega e Dvina a nord.

Il Mar Bianco ha quattro grandi golfi o baie al suo interno: uno nella sua parte più esterna, la Baia di Menzen situata ad est, e tre nella sua parte interna, a sud-est della Baia di Dvina, a sud il Golfo di Onega e al nord-ovest del Golfo di Kandalakcha. All'interno ci sono anche diverse isole, le più grandi sono l'isola di Morzhóvets e le isole Solovetsky, che sono state dichiarate patrimonio dell'Unesco.

Successivamente, spiegheremo di più sulle condizioni del Mar Bianco come il clima, la salinità, le risorse minerali e la biodiversità in modo da conoscerlo meglio.

La cima del Mar Bianco

Come accennato in precedenza, la temperatura di questo mare oscilla tra 0 ° C e -2 ° C durante l'inverno e, invece, tra 12 ° C e 15 ° C durante l'estate .

Il mare è coperto di ghiaccio quasi tutto l'anno, ma soprattutto in inverno, quando il ghiaccio aumenta da ottobre e forma grandi lastre o banchise durante il mese di novembre. I venti che provengono da nord rendono queste banchise galleggianti nel mare fino al mese di giugno. Da maggio ad agosto, c'è un aumento di diversi gradi della temperatura dell'acqua, potendo salire anche fino a 16 ºC (massimo) nella parte centrale del bacino. A 50 metri di profondità, le temperature sono vicine a 0 ° C.

Salinità e altri minerali del Mar Bianco

La salinità del Mar Bianco è legata al suo regime idrologico, poiché riceve acque sotterranee e numerosi fiumi e il suo livello di scambio idrico con il Mare di Barents è molto basso. La salinità media del Mar Bianco è di circa 26 ppm, in alcuni punti è di 18 ppm, raggiungendo un massimo di 31 ppm a 100 metri di profondità.

Per quanto riguarda le risorse geologiche o altri minerali che si trovano nei fondi che si trovano sotto il Mar Bianco, possiamo evidenziare che questi sono formati da materiali come sabbia, ghiaia, conchiglie o ciottoli . Importanti depositi di ferromanganese sono stati recentemente scoperti sotto questo mare.

La biodiversità del Mar Bianco

Nonostante le sue acque fredde e l'alto livello di salinità rispetto ad altri mari e oceani, il Mar Bianco ospita una grande diversità di vita sotto le sue acque. Questo mare viene utilizzato da molte specie di animali provenienti da regioni marine che migrano verso questo luogo in cerca di un rifugio, come foche e foche maculate. Nelle sue acque puoi anche trovare popolazioni di balene Beluga. La biodiversità marina è così ricca che nelle sue vicinanze si trova un'importante stazione biologica, dove centinaia di ricercatori e studenti passano durante tutto l'anno. Le sue acque rappresentano anche una fonte importante per la pesca, poiché qui vengono catturati salmone, passera, merluzzo o aringa.

Per curiosità, il nuotatore Natalia Avseenko si tuffò nelle fredde acque del Mar Bianco per nuotare tra Belugas.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché il Mar Bianco si chiama così, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di curiosità sulla natura.

Raccomandato

Specie endemiche: definizione ed esempi
2019
Tecnologia per prevenire l'estinzione delle specie
2019
Neosporosi canina (Neospora caninum) - Sintomi e trattamento
2019